Home Bici Ecco le E-bike giuste per la bella stagione

Ecco le E-bike giuste per la bella stagione

0
CONDIVIDI

La primavera è alle porte e allora è tempo di scegliere il modello giusto di e-bike per poter godere al meglio della propria voglia di stare all’aria, pedalare e concedersi qualcosa in più. 

Eleganza prima di tutto

Taurus e Politecnico di Milano si sono messi all’opera per creare una linea di bici a pedalata assistita dalla linea minimale e molto elegante. Consigliate a chi non ha problemi di spesa e considera la e-bike un mezzo di trasporto per la città, ma pure un oggetto da guardare.

La Linea È propone tre nuovi modelli di biciclette Taurus a pedalata assistita: le e-bike con l’accento grintoso, nelle versioni È donna e È uomo, e il modello Limited È, con o telaio a rondine e manubrio artigianale. Il sistema ZeHus, con motore, batteria ed elettronica integrati nel mozzo posteriore gestiti dall’applicazione dedicata Bitride, consente di avere un’autonomia infinita.

Ci sono poi le tedesche Coboc: eleganti e-bike che richiamano con i loro nomi quartieri e città alla moda e di fascino immortale. Bici leggere e prezzi che lo sono un po’ meno; però le Coboc One si caricano in due ore.

I prezzi di queste ebike sono alti, vi avvisiamo. Si parte da un minimo di 3.500 euro per il modello Soho fino ai quasi 6.000 euro della eCycle. Infatti in barba al nome meno evocativo di tutte, quest’ultima è la bici più leggera (appena 11 kg).

In strada con la super tecnologia

Per giugno è previsto il lancio mondiale di Cybic E-legend. Si tratta di Una e-bike che integra la tecnologia di Amazon Alexa. La bici a pedalata assistita in questione è stata svelata al Consumer electronics show 2019 di Las Vegas. Si tratta di un altro passo avanti nell’Internet delle cose (Iot nell’acronimo inglese). Dopo
lavatrici, forni a microonde, frigoriferi, adesso anche le e-bike “dialogano” con noi. Una SIM Vodafone inclusa con 3 anni di dati mobili 3G gratuiti garantisce la connessione ovunque.

È abilitato Wi-Fi e utilizza il proprio lettore musicale HD per la musica in movimento.

Le e-bike Desiknio sono realizzate con telaio in alluminio 6061 lavorato al CNC con i cavi posizionati all’interno. I forcellini sono progettati e realizzati per essere robusti e precisi, le viti di arresto inserite nei forcellini sono scorrevoli per fornire la giusta tensione alla cinghia di trasmissione Gates Carbon che non ha bisogno di manutenzione, la forcella rigida invece è realizzata in fibra di carbonio.

Le e-bike sono equipaggiate con motore al mozzo posteriore da 250W e batteria Panasonic integrata e invisibile da 36V, 250Wh posizionata nel tubo obliquo, vicino al movimento centrale è presente il connettore per la ricarica. iWoc è il piccolo controllo intelligente e compatto integrato sul tubo orizzontale, che serve per accendere e spegnere la e-bike, modificare il livello di assistenza e controllare le luci.

Le Desiknio sono disponibili in 3 taglie S, M e L e in 2 versioni: modello SP Classic con peso di 13,3 kg e prezzo di 3990 € e SP Urban da 13 kg con prezzo di 3590 €

Le e-bike da montagna

BMC presenta per la nuova stagione 2019 i nuovi modelli della Speedfox AMP, la polivalente e-MTB da Trail; oltre ai tre modelli in carbonio, ora sono stati aggiunti a catalogo anche due versioni con telaio in alluminio.

Le versioni in alluminio sono equipaggiate con un motore Shimano STEPS MTB E-7000 da 250W e coppia di 60Nm (a differenza delle versioni in carbonio che montano uno Shimano STEPS MTB E-8000, 250W, 70Nm). Ha una batteria da 500Wh integrata nel tubo obliquo, il sensore di velocità è nascosto nel fodero posteriore, mentre il magnete è stato integrato nel disco.

Le bici in carbonio vanno dai 7 agli 8.000 euro, mentre l’utilizzo dell’alluminio permette di avere un costo quasi dimezzato e lostesso performance di alto livello.

Cannondale presenta per il 2019 la nuova Tesoro NEO X. Una e-bike che combina il meglio delle MTB e delle bici da Trekking in una due ruote elegante, agile e perfetta su strada e su sterrati semplici.

Tesoro NEO X sarà disponibile in due varianti sul mercato. Gli utenti godono anche di una posizione di guida simile a quella di una MTB, che garantisce di avere il controllo in ogni momento anche sui terreni più diversi e di tenere d’occhio tutto nel traffico. Prezzi intorno ai 3.000 euro.

Il fascino compatto delle e-bike

Una bici elettrica pieghevole e con caratteristiche da fat bike. Ecco la nuova Ducati Scrambler che la casa di Borgo Panigale lancia sul mercato grazie alla partnership con AG Group. Costa 1590 euro, ma solo per i primi 100 esemplari. I modelli sono due, distinti dal colore: Scrambler Black Edition e Scrambler Yellow Edition. Batteria con celle Samsung da 36 volt e 10.4 Ah. Ducati promette 80 km circa di autonomia di pedalata assistita con assistenza su 5 livelli e ricarica in circa 4-6 ore.

Quando si parla si e-bike piccole pieghevoli non si deve dimenticare Bad Bike. L’azienda napoletana promette faville per tutto il 2019. Specializzata in modelli unici, cercando di combinare la creatività del Made in Italy con rigore costruttivo e cura dei dettagli. Tutte componenti visibili sulla Beach Vintage, una side e-bike che richiama i sidecar degli anni ’40.

Ma Bad bike è molto altro, e una linea completa di e-bike per tutte le età e con prezzi contenuti. All’ultima edizione di Eicma ha riscosso un notevole successo.