Home Bici E-Scooter, la BMW democratica (a cielo aperto)

E-Scooter, la BMW democratica (a cielo aperto)

0
CONDIVIDI

Dopo le proposte di Skoda e Seat (scopri l’eXS) arriva il monopattino E-Scooter, frutto dell’alleanza tra BMW e Micro. Non solo testimonia lo status raggiunto da questo tipo di veicolo, ma ne dimostra anche il potenziale negli spostamenti quotidiani (specie se associati a un tragitto in auto o su mezzi pubblici).

A pochi giorni dall’approvazione della legge tedesca sulla circolazione dei veicoli elettrici leggeri (qui l’articolo), non è un caso l’annuncio di questa novità da parte della Casa bavarese. L’accesso sempre più limitato alle automobili nei centri urbani e la congestione del traffico, infatti, costringono i costruttori a investire su mezzi di trasporto alternativi (basti pensare all’incubatore Ford X). La sfida ruota intorno allo sviluppo di tecnologie innovative e alla qualità del design.

L’ammiraglia per l’ultimo miglio

BMW scommette fortemente su questo prodotto concepito per l’ambiente cittadino. Leggero (pesa solo 9 kg) permette di raggiungere i 20 km/h e un raggio d’azione di 12 km. Il motore elettrico, collocato nel mozzo della ruota anteriore, regala una potenza di 150 watt. La batteria, invece, è sapientemente nascosta sotto la pedana, a tutto vantaggio di praticità e di stile. La ricarica completa avviene in due ore. Sul fronte della sicurezza, il veicolo possiede doppio impianto frenante, luce anteriore integrata nella colonna dello sterzo e fanale posteriore posto sulla ruota retrostante. Il grande pneumatico frontale, dotato di ammortizzatore, consente di affrontare fondi sconnessi senza preoccupazioni, aumentando anche la direzionalità del monopattino. Non manca naturalmente la possibilità di ripiegarlo, per riporlo nel bagagliaio o trasportarlo su un autobus. E-Scooter sarà disponibile da settembre 2019 presso i concessionari BMW, al prezzo di 799 € (in un’elegante livrea nero opaco, abbinata al classico blu del logo della Doppia Elica).

Fitness per grandi e piccini

L’introduzione del monopattino elettrico rappresenta un potenziamento della gamma BMW Lifestyle. Per gli amanti dell’attività fisica e della classica spinta, infatti, sarà ancora possibile acquistare City Scooter (prezzo di listino 200 €). Equipaggiato con un sistema di chiusura a tre scatti, grazie a ruote grandi e pedana bassa offre elevata comodità nei tragitti quotidiani. Per i più piccoli, invece, Kids Scooter (120 €) continuerà a essere il primo approccio “giocoso” alla micromobilità. Già utilizzabile a tre anni, offre una sella con bagagliaio in cui riporre i balocchi preferiti. Con la crescita del guidatore, si può rimuovere la seduta e regolare l’altezza del manubrio, rendendo il monopattino ideale fino ai 12 anni. Colorazione a scelta nero-arancio e bianco-rosso fragola.

— Leggi anche: contropiede Volkswagen: ecco il mini scooter