Home Due ruote Due ruote in pillole: il Black Friday di Niu e Be Charge,...

Due ruote in pillole: il Black Friday di Niu e Be Charge, Energica, Vmoto Soco

0
CONDIVIDI
due ruote black friday

Due ruote in pillole, con nuove opportunità di acquisto anche legate al Black Friday. Si parla di un’offerta Niu, ma anche di un super sconto sulle ricariche Be Charge. E ancora dell’e-commerce di Energica, dei finanziamenti FCA Bank per l’acquisto di moto e scooter elettrici Vmoto Soco e di nuove iniziative promosse da Dott e Tier, due protagonisti dei servizi di monopattini elettrici in sharing. 

due ruote black friday
Due ruote e Black Friday: conto del 15% sui monopattini elettrici della gamma NIU

Anche la mobilità elettrica a due ruote entra nel magico mondo del Black Friday con il colosso cinese degli e-scooter  NIU. Per il Black Friday 2022 e sulla piattaforma Amazon del Brand si potranno acquistare i monopattini della gamma con uno sconto del 15%. L’offerta è valida dal 21 novembre al 4 dicembre, ma Niu ha agià annunciato di averla prorogata fino all’11 dicembre.

La speciale offerta interesserà tutti i modelli presenti nella gamma KQi-Series disponibili sul mercato italiano: KQi2 Pro, KQi3 Sport, KQi3 Pro e il top di gamma KQi3 Max.

Lo sconto di Be Charge per il Black Friday

Dalle due alle quattro ruote, ma sempre in tema di Black Friday, da segnalare l’iniziativa di Plenitude Be Charge: a partire da oggi 25 novembre si può approfittare della promo di Be Charge, società di Plenitude (Eni), per ricaricare il veicolo elettrico con il  10% di sconto. Basta inserire  il codice BEBLACK22 e si otterrà il 10% di sconto sulle ricariche a consumo effettuate su tutte le colonnine disponibili su app Be Charge. L’offerta è valida fino alle 23.59 del 27 novembre. Sfruttare la promo è semplicissimo. Una volta aperta la App Be Charge e selezionata la sezione “profilo”, bisogna inserire il codice BEBLACK22 nell’area coupon e promo. Poi attivare la ricarica con il 10% di sconto.

Energica Motor va online

Energica Motor Company entra nel mondo in line con un suo E-Commerce realizzato grazie al partner tecnologico E-tailor.

due ruote black friday

Con il nuovo strumento di vendita online, l’azienda modenese «riuscirà a coprire le zone in cui non è fisicamente presente con un dealer, incentivando gli acquisti di moto ed accessori anche online e rispondendo alla sempre maggiori richieste dei clienti».

Tramite il sito, oltre ad ordinare le moto Online, gli utenti possono  acquistare accessori aggiuntivi quali il Kit parabrezza, il Kit Borse e tanto altro.

I dealer, precisa l’azienda, «restano comunque il primo punto di riferimento e di confronto per i riders Energica».

Giacomo Stefano Leone, Sales Director ROW, ha commentato: «I dati incoraggianti provenienti dal mondo delle due ruote elettriche che vedono un + 82,2% di immatricolazioni rispetto allo stesso periodo analizzato l’anno scorso, ci incoraggiano ulteriormente ad offrire nuove metodologie di acquisto ai nostri clienti».

FCA Bank a due ruote con Vmoto Soco

FCA Bank estende ulteriormente il raggio d’azione dei propri servizi siglando una nuova partnership con Vmoto Soco, uno dei brand più innovativi nel settore dei ciclomotori e motocicli elettrici, con una presenza consolidata in 62 Paesi in tutto il mondo.

La Banca offrirà a dealer e clienti del Gruppo specializzo nella urban green mobility, le proprie soluzioni finanziarie per rendere più accessibili  i modelli.

due ruote black friday
Vmoto Sico Cux

Si va dagli scooter, sia nella versione CUmini che in quella long range CUx, fino alle e-motorbike TC Wanderer e TS Street Hunter. Due moto elettriche leggere e scattanti, in grado di affrontare con facilità traffico intenso e manto stradale dissestato. E’ compresa nella collaborazione anche l’ultima novità della casa, il prestante scooter elettrico CPx.  Con la sua autonomia di 137 km consente anche qualche puntatata fuori città.

La partnership, siglata a EICMA, costituisce per la banca un passo verso l’obiettivo di estendere e consolidare la propria presenza nelle due ruote.

Vuoi sapere di più su scooter e moto elettriche? LEGGI QUI e consulta il nostro Listino intelligente.

 

Monopattini in sosta selvaggia, a Roma ci pensa Dott

Scattano le prime contromisure anti sosta selvaggia dei monopattini nelle strade di Roma. Già 81 utenti sono stati penalizzati, e 13 di loro non potranno più usare mezzi in sharing di DOTT. L’azenda di sharing ha lanciato l’iniziativa  in collaborazione con Consumerismo.

due ruote black friday

Grazie al progetto Monitor, da luglio ad oggi Dott ha ottenuto minori segnalazioni dalla Polizia Locale di Roma. E il tasso di recidiva degli utenti (3 o più infrazioni) scende al 2%.

Si tratta del primo esperimento educativo al mondo in proposito. Prevede che in caso di parcheggio “selvaggio” dei monopattini elettrici in condivisione il responsabile venga contattato con una notifica sullo smartphone e indirizzato verso corsi di guida gratuiti. In quattro mesi, oltre 1.200 fruitori sono stati contattati tramite notifica in-app o email, a causa di un parcheggio errato o di una foto di fine corsa non sufficientemente chiara. Alla seconda infrazione, 81 utenti hanno ricevuto una penalità dall’operatore per aver parcheggiato fuori dalle aree consentite o in maniera scorretta.

In caso di terza violazione, il loro account viene bloccato. Questi ultimi sono stati per fortuna pochi, solo 13. Dovranno frequentare un corso di guida obbligatorio e gratuito, che si terrà il 1° dicembre a Roma.

Grazie anche al progetto Consumerismo Monitor, Dott risulta infatti essere il primo operatore su otto per parcheggi corretti. Su 1.073 rilievi effettuati dalla Polizia da luglio a novembre, solo il 5,7% sono stati indirizzati a Dott,  nonostante Dott gestisca la seconda flotta più ampia nella Capitale (2.500 mezzi su 14.500 totali).

Andrea Giaretta, Regional General Manager Sud Europa di Dott dichiara: “I primi dati acquisiti dimostrano che è possibile combattere il degrado urbano generato dai parcheggi selvaggi dei monopattini, migliorare lo stato delle nostre città ed educare gli utenti verso un uso più consapevole e corretto dei mezzi in condivisione».

TIER: buono da 500 ero per chi rinuncia all’auto

TIER Mobility offre un buono dal valore di 500 euro se rottami la tua auto inquinante e scegli mezzi sostenibili per gli spostamenti urbani. Presentato all’Assemblea ANCI di Bergamo, il progetto pilota dell’azienda leader nel settore della micromobilità in sharing ha l’obiettivo di cambiare la mobilità all’interno delle città italiane.

due ruote black friday

A partire dal 2023 TIER offrirà un bonus dal valore di 500 € per l’utilizzo dei propri veicoli, fino ad esaurimento delle risorse dedicate, a tutti coloro che dimostreranno di aver rottamato la propria autovettura senza averne comprata una nuova nel corso di un anno solare. TIER concederà il buono  dopo l’opportuna verifica dei documenti del PRA che attestino la rottamazione del veicolo e il non possesso contestuale di un’altra auto per l’intero anno solare.

Saverio Galardi, General Manager di TIER per l’Italia, commenta: «Vogliamo aiutare i Comuni italiani nel favorire la riduzione del numero di auto inquinanti in circolazione. L’Italia è costantemente sanzionata dall’UE per il superamento dei limiti delle emissioni di particolato e inoltre le nostre città sono invase da auto private che occupano un’enormità di spazio pubblico urbano.

Quale migliore occasione per lanciare il nostro progetto pilota nel corso dell’Assemblea di ANCI, fornendo alle amministrazioni comunali ed ai cittadini un aiuto concreto in alternativa all’auto, sostenendo la decongestione del traffico veicolare, supportando il progressivo utilizzo del trasporto pubblico locale e facilitando il collegamento dell’ultimo miglio alle fermate di bus, metro e tram».

Inoltre, TIER svilupperà operazioni completamente certificate da enti indipendenti e qualificati ISO9001 e ISO14001  e fornisce un servizio di veicoli  con batterie ricaricate al 100% da fonti rinnovabili.

– Iscriviti a Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico-

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome