Home Auto Due Mini e una Aixam, la famiglia elettrica di Edilio

Due Mini e una Aixam, la famiglia elettrica di Edilio

17
CONDIVIDI
Due Mini ibride plug-in e una Aixam elettrica: la flotta alla spina in casa di Edilio.

Due Mini e una Aixam: anche la famiglia di Edilio, avocato, è tutta elettrica. Compresa la macchinetta per le figlie. Per raccontare la vostra esperienza, scrivete a info@vaielettrico.it. In basso i link alle puntate precedenti.                                                

                                          di Edilio Grappiolo

due Mini e una Aixam
Edilio on la BMW i3, già rivenduta

“Anche a Sanremo (IM), c’è una famiglia elettrica! Abbiamo iniziato nel 2017 con la nostra prima ibrida plug-in, una bella Volkswagen Golf GTE usata, 2 anni di garanzia, che ci ha dato molte soddisfazioni. E  per la quale abbiamo installato sul piazzale della nostra casa indipendente una colonnina italiana Scame“.

due mini e una aixam
Una delle due Mini ibride plug-in di casa, la Cooper SE

Due Mini e una Aixam, due plug-in e un’elettrica

Successivamente, nel 2019, ho acquistato la mia prima elettrica. Era una Bmw i3 usata con range extender, 4 anni di garanzia, di cui avete parlato nell’articolo La i3 dell’avvocato“. Cambiata la Golf, data in permuta, mia moglie ha acquistato una Mini Countryman Cooper SE usata, 4 anni di garanzia, sempre ibrida plug-in. Io, invece, ricevuta un’offerta per la mia i3 alla quale davvero non potevo dire di no, ho preso per 3 anni in leasing una splendida Mini Cooper SE, indemoniata e stilosissima. Con 184 cavalli che strapazzo sulle tortuose strade liguri. Ho beneficiato di un incentivo di euro 10.000! Infine, per le mie 2 figlie minori, ho preso una minicar Aixam E-GTI Coupè, la prima elettrica della casa. Con contratto di 4 anni e patto di riacquisto, che mi permetterà di pagarne solo la metà, e per la quale ho beneficiato di un incentivo statale di euro 4.000!“.

due mini e una Maixam
La Aixam, la macchinetta elettrica per le ragazze di casa.

Il prossimo passo? Una Tesla usata, Model 3 Performance

La stessa auto termica è arrivata in circuito a Busca (CN) 6 secondi dietro l’elettrica. Io preferivo, anche finanziariamente, la Citroen Ami, ma non c’è stato verso di far loro digerire quell’estetica (mancante)…. Il prossimo passo, tra 3 anni, chiuso il leasing della mia Mini elettrica e venduta la plug-in, sarà l’acquisto di una Tesla Model 3 Performance usata.  Stanno tutti passando a Model Y, e i prezzi crolleranno. E di un quadriciclo pesante, tipo Microlino o XEV YoYo: in città non serve davvero di più. Il tutto alimentato dal nostro impianto fotovoltaico da 6,5 kW, che stiamo per raddoppiare e dotare di accumulo. L’elettrico è meraviglioso, e noi non torniamo indietro. Anzi, andiamo un bel pò avanti! Grazie dell’attenzione e complimenti per la vostra attività, che seguo sempre con interesse e passione.

due mini e una aixam— Le puntate precedenti: qui “La famiglia di Paolo si ricarica con una gita a Vienna”. E qui: Silvano e i suoi, un’altra famiglia elettrica. E se vuoi seguirci con continuità, iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

17 COMMENTI

  1. Se penso che pago le tasse per concorrere ai “bisogni” dell’avvocato che cambia macchine ogni morte di pesce rosso… va bhe va.
    Oggi prendo la mia Suzuki gsx euro 0 e vado a raccogliere rifiuti in spiaggia come ogni w.e, che mi sembra più utile.

  2. “Stanno tutti passando a Model Y, e i prezzi crolleranno.” Sulla base di cosa crolleranno i prezzi? Ho perso qualche notizia in merito? Grazie

        • Non solo l’articolo ma anche le didascalie. L’autore, dopo aver preso la Cooper se, scrive “Infine, per le mie 2 figlie minori, ho preso una minicar Aixam E-GTI Coupè, la prima elettrica della casa” che in realtà sarebbe la seconda elettrica di casa … Mah, strano, uno dovrebbe sapere che auto possiede …

      • Quoto entrambi…. Monitoro da mesi l’usato (Corsa-e, 208e, zoe soprattutto, e per sfizio qualche kona anche se fuori budget), è scelta ce n’è proprio poca e i prezzi salgono altro che scendere…
        Alcuni sono fuori di testa (tipo Zoe da 22 sopra i 15mila o leaf da 30 kWh attorno ai 20mila.) altri appena cari ma magari con trattativa si arriva al prezzo giusto per entrambi… Ma offerto e ne avrò visto 4o 5

    • Ma infatti… Tra l’altro la Model 3 è la berlina elettrica più venduta in tutta Europa anche quest’ anno, su che base dovrebbe avere questo crollo di prezzi è ignoto. Infine con gli aggiornamenti OTA di fatto non invecchia…

  3. Complimenti e con un pò di sana invidia : “piove sul bagnato”. Come sempre risparmia di più chi ha la possibilità di spendere. Ipso facto chi non ne ha non ne spende.. detto questo ribadisco complimenti e beati voi.

    • è vero però ricordiamoci che chi può spendere, oltre al beneficio personale concorre al benessere di tutti dal punto di vista ambientale. Se spendessero quei soldi per degli orologi d’oro alla comunità non va alcun beneficio.
      Quindi chi può faccia ! è importante.

      • mi pare che qui si vada oltre… anche perchè spesso oltre alla “Tesla” hai anche l’orologio d’oro… ed altro ancora… forse bisognerebbe interrogarci sul sistema economico in generale che non funziona ed è in chiara antitesi con l’ambiente….

        • È un po’ come Superciuk, che rubava ai poveri per dare ai ricchi.
          In pochi anni cambi di auto con 14.000 euro di incentivi, altri incentivi sul fotovoltaico, io avrei fatto anche il 110%.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome