Home Vaielettrico risponde Due dubbi su incentivi e rottamazione

Due dubbi su incentivi e rottamazione

0
CONDIVIDI

Due dubbi su incentivi e rottamazione: a giorni il Governo emanerà le modalità per il Bonus 2022 e Leonardo e Antonio chiedono chiarimenti. Vaielettrico risponde. Ricordiamo che i vostri quesiti vanno inviati a info@vaielettrico.it

Due dubbi su incentivi: quando va consegnata l’auto da rottamare? E se ho già sottoscritto il nuovo contratto…?

“Avrei un dubbio, cui anche il concessionario non mi ha saputo rispondere chiaramente. Si può consegnare al concessionario e rottamare la vecchia auto prima della consegna della nuova auto elettrica acquistata usufruendo degli ecoincentivi auto 2021 (6000+2000+2000)? Oppure per non perdere gli ecoincentivi bisogna consegnare la vecchia auto contestualmente al ritiro della nuova? Un grazie anticipato. Leonardo

“Apprendo con piacere che il Governo ha stanziato i fondi per gli incentivi al settore auto. Desideravo chiedervi se chi ha già sottoscritto un contratto di acquisto per una vettura ibrida, cosa che io ho fatto a gennaio e che mi sarà consegnata per i noti motivi non prima di maggio, potrà beneficiarne. Antonio Corselli

due dubbi sugli incentivi
Il logo degli Ecobonus nel sito del Ministero per lo Sviluppo Economico.

La risposta è nelle FAQ del Ministero

Risposta. Per chiarire il dubbio espresso da Leonardo bisogna consultare i chiarimenti pubblicati a suo tempo dal Ministeronelle FAQ del sito dedicato all’Ecobonus. Stiamo parlando degli incentivi 2021, ovviamente. Il chiarimento n.6 recita appunto: Nei casi in cui per poter accedere alle agevolazioni si procede a rottamare un veicolo, quando è necessario effettuare la rottamazione? Il veicolo da rottamare deve essere consegnato contestualmente all’acquisto del nuovo veicolo. La rottamazione dovrà essere ultimata entro 30 giorni per i veicoli M1, N1 e M1 speciali e 15 giorni per i veicoli di categoria L consegna del nuovo veicolo…. La categoria M1 è quella relativa alle auto: l’auto va consegnata nel momento in cui si perfeziona l’acquisto. E i 30 giorni a cui fa riferimento la norma sono  i tempi entro i quali il concessionario deve poi far distruggere la vecchia auto. Quanto al quesito di Antonio, per rispondere occorre attendere i decreti attuativi con le modalità dell’incentivo 2022. (Grazie all’Anfia per le preziose indicazioni).

due dubbi su incentivi— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla nostra Newsletter e al canale YouTube 

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome