Home Auto Doppietta Audi: svelata la Q4 con versione Sportback

Doppietta Audi: svelata la Q4 con versione Sportback

0
CONDIVIDI
Il capo del design Audi spiega le misure esterne e interne della nuova Q4 e-tron.
Doppietta Audi: la Casa di Ingolstadt ha presentato due nuove auto elettriche, il Suv compatto Q4 e-tron e la versione Sportback dello stesso modello.

Doppietta Audi, con tre versioni per ogni modello

L’Audi punta ai grandi numeri anche nell’elettrico, con due auto di dimensioni ben più compatte rispetto alla e-tron. Proposte tre versioni per entrambi i modelli (le Sportback costano 2 mila euro in più delle versioni “normali):
doppietta Audi
La Q4 e-tron: il Suv compatto Audi avrà un prezzo in Italia da 44-45 mila euro, meno incentivi.
 Il modello entry-level, la Q4 35 e-tron, è dotato di una batteria da 52 kWh.
Motore posteriore da 125 kW (170 Cv). L’autonomia è di 341 km (349 km per la Sportback), adatta soprattutto in città e dintorni. In Germania i prezzi partono da 41.900 euro. In Italia, con la tassazione più alta, ci si aspetta un listino da 44-45 mila euro.
La versione intermedia, la Q4 40 e-tron, dispone di una batteria da 77 kWh netti, con 520 km di autonomia (528 nella Sportback). Trazione dietro e motore da 150 kW (204 Cv). Listino tedesco da da 47.500 euro, in Italia siamo sui 50 mila.
La versione di punta, la Q4 50 e-tron quattro, ha due motori elettrici, con potenza di sistema di 220 kW. Accelerazione da 0 a 100 in 6,2 secondi. Autonomia di 488 km (497 nella Sportback) con batteria da 77 kWh. Prezzo in Germania da 52.900 euro, in Italia siamo sui 55 mila. Tutte ricaricano a 125 kW (in 10 minuti 130 km di autonomia).
– Leggi anche: Audi Q4 e-tron, aperte le prenotazioni sul portale dedicato – 

Lunghezza 4,59 metri, in consegna da giugno

doppietta audi
Come si diceva, con 4,59 metri di lunghezza la Q4 è decisamente più corta della e-tron, il Suv elettrico Audi  in vendita già da due anni. La Casa assicura che l’abitabilità interna è comunque di categoria superiore, addirittura da Q7. Questo grazie alla disposizione degli spazi consentita dalla piattaforma MEB (la stessa di VW ID.3 e ID.4). E come i due modelli Volkswagen, la Q4 ha freni a tamburo sull’asse posteriore, una scelta che fa discutere.

Ma i dirigenti dell’Audi assicurano che non c’è alcuno svantaggio per il cliente, piuttosto il contrario. “Il recupero copre il 90% dei processi di frenatura. Per il restante 10%, i freni a disco nella parte anteriore svolgono la maggior parte del lavoro“, ha spiegato un responsabile tecnico. “Nel nostro caso d’uso, i freni a tamburo nella parte posteriore hanno dei vantaggi perché i costi di corrosione e manutenzione sono inferiori“. Le consegne di Q4 e-tron e Q4 e-tron Sportback inizieranno a giugno in Germania, subito dopo (nel terzo trimestre) in Italia, qui altre info .

E questa è la Sportback, più aerodinamica e più performante: coefficiente 0,24 (contro 0,28 del Suv)

doppietta audi

doppietta audi
Tre immagini della Sportback, versione sportiva della Audi Q4 e-tron. Con prestazioni maggiori e minori consumi (e più autonomia), grazie alla migliore penetrazione aerodinamica. Costa 2 mila euro in più del Suv da cui deriva.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome