Home Auto Veicoli elettrici, tutte le strade portano a Roma

Veicoli elettrici, tutte le strade portano a Roma

0
CONDIVIDI

Batterie cariche per il Raduno Nazionale di veicoli elettrici al via domenica 15 aprile in occasione del E-Prix di Roma. Organizzato dall’Associazione Mobilità Elettrica della Capitale ,vedrà oltre 100 partecipanti tra auto, moto, scooter e bici.

Arrivano da tutta Italia, Sardegna inclusa, ma anche da Svizzera e Principato di Monaco. Saranno oltre 100 i partenti, assicura Salvatore Perna presidente dell’Associazione Mobilità Elettrica Roma che sta organizzando, con non poche difficoltà, l’evento al via questo week end nella Capitale in concomitanza con la prima edizione dell’E-Prix di Formula E.

Una sfilata nel cuore della città eterna

Il Raduno Nazionale di veicoli elettrici, in collaborazione con Class Onlus e Adiconsum, muoverà i primi metri domenica 15 aprile, con ritrovo alle 10.30 in Piazza Bocca della Verità, davanti all’Isola Tiberina, per partire ufficialmente alle 11.00 percorrendo via del Circo Massimo, viale Aventino e ancora via Ostiense e Lungotevere San Paolo, arrivando in piazza Umberto Elia Terracini (Metro B Eur Palasport), destinazione finale del raduno.  “Stiamo avendo un ottimo feedback per questo evento _ ha affermato Perna _ “anche se il problema grande è stato interfacciarsi con l’amministrazione comunale. Il patrocinio del Comune di Roma è arrivato solo lunedì 9 aprile, il nulla osta della Polizia Municipale venerdì scorso. Una lentezza che rallenta tutto rischiando spesso di bloccare iniziative come queste”.

Eventi annullati per troppa burocrazia

Infatti, di altri eventi green in programma questo fine settimana rimarrà solo la locandina promozionale. “Ci sarebbe dovuto essere l’Eco Drive Fest, annullato per autorizzazioni non pervenute e mancato coordinamento tra gli enti compartecipanti all’evento _ continua Perna _ così come il SEM Safety & Electric Mobility alla Fiera Roma, spostato a settembre, e un altro appuntamento del fine settimana alle porte a Piazza delle Tre Fontane che non ci sarà…”, ha concluso. La notizia positiva, allora, è che il Raduno Nazionale di veicoli elettrici è ad oggi l’unico evento autorizzato dal Comune di Roma all’interno E-Prix di Formula E, forse anche grazie alla diffida che gli organizzatori del raduno hanno mandato all’amministrazione cinque giorni fa.

Test drive e la performance di F-Trailer

La carovana di mezzi elettrici partirà quindi, ma con alcune limitazioni che fanno sfumare il senso d’uso di questo appellativo. I veicoli partiranno da Piazza Bocca della Verità, infatti, ma a gruppi di 20 distaccati di 5 minuti l’uno dall’altro. Quindi, nessuna vera carovana. Certo è che all’arrivo dell’ultima tranche di mezzi, prevista per le ore 12.00 nel parcheggio della metro B Eur, partirà una festa con tanto di test drive, a disposizione ci saranno le vetture elettrice delle concessionarie Nissan e Renault, e una presentazione live del Tesla Destination Tour sul cui avveniristico F-Trailer (acronimo di Future Trailer), un rimorchio-cubo fotovoltaico auto-alimentato, prenderà il via uno show cooking e un dj set.

Le iscrizioni al Raduno nazionale di veicoli elettrici saranno aperte fino al tardo pomeriggio di venerdì 13 aprile, compilando il form sul sito di Mobilità Elettrica Roma. Gli iscritti riceveranno non solo ulteriori dettagli per partecipare al raduno ma anche un pass speciale per circolare nelle numerose strade romane che, questo week end, saranno chiuse al “comune” traffico.