Home Camion, bus e mezzi da lavoro Daimler presenta il camion elettrico da 800 km di autonomia

Daimler presenta il camion elettrico da 800 km di autonomia

5
CONDIVIDI
daimler camion elettrico
Mercedes-Benz eActros LongHaul Mercedes-Benz eActros LongHaul

Daimler presenta un camion pesante elettrico in grado di percorrere fino a 800 km con una sola ricarica. E’ la prima dimostrazione che anche il trasporto pesante sulle lunghe percorrenze _ il segmento più impegnativo del trasporto merci su strada in termini di carico utile, distanza e percorsi _ può essere elettrificato.

Debutta ad Hannover eActros LongHaull

Un segmento, però, che offre un grande potenziale sul fronte della riduzione delle emissioni di CO2. Dopo il lancio nel 2021 dell’eActros per il servizio di distribuzione pesante, Daimler Truck affronta la sfida e alza l’asticella. Il nuovo veicolo, un prototipo al momento, si chiama eActros LongHaull ed è stato presentato oggi all’IAA Transportation 2022 di Hannover. I primi prototipi stanno affrontando test intensivi in azienda. Ma entro l’anno si sposteranno su strade pubbliche. E nel 2023 esemplari preserie verranno consegnati a diversi Clienti per la fase di sperimentazione.

Daimler camion elettrico
Mercedes-Benz eActros LongHaul

Tre pacchi batteria LFP da 600 kWh

L’eActros LongHaul di serie monterà tre pacchi batteria con chimica Litio-Ferro-Fosfato (LFP) per una capacità totale installata di oltre 600 kWh e due motori elettrici come parte di un nuovo assale elettrico con una potenza continua di 400 kW e una di picco di oltre 600 kW. Oltre alla motrice per semirimorchio, Daimler Truck produrrà fin dal lancio sul mercato  varianti dell’eActros LongHaul con telaio cassonato. Ha concepito l’eActros LongHaul perchè presenti perfrmances di durata identiche a quelle degli esemplari diesel: 1,2 milioni di chilometri di percorrenza in dieci anni d’impiego.

L’autonomia cresce con l’eTrailer

I semirimorchi elettrificati possono aumentare significativamente la portata degli e-truck. L’azienda high-tech Trailer Dynamics, per esempio, ha sviluppato, insieme al costruttore di rimorchi Krone, l’‘eTrailer’. L’elemento centrale del semirimorchio è un asse elettrico con batterie, che supporta il veicolo trainante offrendo una potenza supplementare. A seconda della capacità delle batterie dell’eTrailer, con la versione di serie dell’eActros LongHaul è possibile percorrere oltre 800 chilometri senza soste di ricarica intermedie.

Daimler camion elettrico
Un camion Mercedes Benz eActros in ricarica

Le batterie LFP garantiscono una lunga durata (fino a 4.000 cicli) e una ricarica più veloce. Presso una colonnina di ricarica con potenza di circa un megawatt, le batterie dell’eActros LongHaul di serie possono essere ricaricate dal 20 all’80% in meno di 30 minuti.

Con Volvo e Traton per la ricarica a un Megawatt

Daimler Truck offrirà infatti ai clienti una soluzione di trasporto globale, che comprende la tecnologia dei veicoli, la consulenza, l’infrastruttura di ricarica e l’assistenza. In breve, l’ eActros LongHaul dovrà essere la scelta giusta per i Clienti, in termini di redditività, sostenibilità ed affidabilità.

In luglio Daimler Truck ha costituito una joint venture insieme a Traton Group e Volvo Group  con l’obiettivo di sviluppare e gestire in Europa una rete pubblica di ricarica ad alte prestazioni per autocarri e pullman pesanti elettrici. La rete dovrà essere disponibile per gli operatori di flotte in Europa indipendentemente dal marchio. Per  la ricarica in deposito, Daimler Truck coopera invece con Siemens Smart Infrastructure e ENGIE.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it—-

 

Apri commenti

5 COMMENTI

  1. Finalmente autonomie da trasporti veri 😅😂
    Però non ho capito, ha 600kwh installati nella motrice, più eventualmente il rimorchio opzionale (nel senso che puoi metterci uno normale se vuoi) che aggiunge batteria e grazie a quello si raggiungono (finalmente) 800km di autonomia (a carico pieno o vuoto? Non è dato saperlo)
    Ma quindi con solo la batteria della motrice quanti km fa? E quanta batteria aggiunge per arrivare agli 800km? Che dato si parla di differenti tagli di batteria immagino sia con quella più grande.
    Immagino l’autonomia sia già calcolata sulle velocità dei rimorchi 70/80,almeno qua non frega a nessuno di andare a 130 hehe

    • E nemmeno lo 0-100 per una volta! ahah
      Non ho idea di quanti kwh consumi a pieno carico, ma ci sarebbe da considerare anche le pause obbligatorie – cosa che non conosco dettagliatamente – quindi immagino che l’autonomia sia studiata per consentire un uso del veicolo come quello termico, ovvero con la possibilità di fare una tratta senza sosta di rifornimento tra una pausa obbligatoria e l’altra.
      Se anche consumasse 80kw/100km, parliamo di 7.5 ore di operatività con singola carica.

      Comunque, molto più interessante vedere questi modelli che l’ennesimo inutile SUV.

      • Le pause non le conosco nemmeno io, ma in 8h di strada ne fai abbastanza, più che altro mi da da pensare l’organizzazione del tutto, ora i camionisti fan le pause nelle piazzole semi sterrate bordo provinciali vicino a un ristorante o qualche servizio, immaginare di centralizzare il volume di questi camion ho idea sia un impresa più costosa che utile.
        È anche vero che un bilico non entra nel benzinaio micro in centro paese perché non ci passa e qua le frequenze di rifornimento sono molto più vicine che rispetto alle auto (sperando che abbiano avuto la decenza di dare una autonomia non a vuoto hehe)
        Ottimi probabilmente per i corrieri che li usano per trasporto tra i magazzini, han cmq una organizzazione tutta interna e si mettono la carica in sede mentre scaricano e ricaricano

    • Qua avranno fatto una scelta, e forse la batteria modulare serve a ovviare al problema, tenere una portata complessiva pari ai termici e quindi avere un peso per asse che su molti ponti e sopraelevate ne preclude il passaggio, o abbassare il peso trasportabile per rientrare nei limiti dei vari stati?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome