Home Auto Da Porsche a Tesla, da Renault a Mosca…Settimana flash

Da Porsche a Tesla, da Renault a Mosca…Settimana flash

2
CONDIVIDI
La Porsche Taycan, venduta in oltre 28 mila unità già nei primi 9 mesi del 2021.

Da Porsche la conferma che la Taycan si vende più della 911 – Tesla ti fa anche la polizza – Renault punta sui furgoni a idrogeno – 800 bus elettrici a Mosca.

da Porsche
La Porsche 911 (foto: Porsche Newsroom).

Da Porsche la notizia: vendute più Taycan che 911 nel 2021

L’elettrico continua a crescere in casa Porsche e batte un’icona come la 911. Nei primi 9 mesi del 2021 sono state immatricolate in tutto il mondo 28.640 Taycan, contro 27.293 Porsche 911. Le cifre sono state anticipate da Matthias Schmidt, esperto tedesco di statistiche automo, e la fonte è stessa Casa di Zuffenhausen. Nell’ultimo trimestre (luglio-settembre) la 911 ha leggermente rimontato (9.133 auto vendute contro 9.072 Taycan), ma nel cumulato dell’anno la Taycan resta in testa.  Altro risultato di rilievo: a settembre si erano già vendute molte più Taycan che nell’intero 2020, quando le consegne si erano fermate a quota 20.015. Problemi di produzione permettendo (causa carenza di chip), quest’anno si arriverà ben oltre quota 35 mila, quasi raddoppiando. È un risultato di rilievo: i prezzi della Taycan stanno in una forchetta tra 91.772 e 162.369 euro, a seconda delle versioni. Numeri che fanno capire che la Porsche è, assieme a Tesla, l’unica Casa auto che sta facendo volumi e soldi con l’elettrico.

Da Porsche a…/ Tesla fa anche l’assicuratore: sa come guidi e ti propone la polizza su misura

Che se ne farà Tesla di tutti i dati che raccoglie restando sempre connessa con le sue auto in giro per il mondo? Ecco una delle tante risposte: fa l’assicuratore, proponendo soluzioni su misura (a seconda di come si guida) senza bisogno di scatole nere. Già proposta in California, la polizza Tesla viene ora estesa al Texas e presto al resto degli Stati Uniti. Il premio, ovvero quanto si paga, è costruito su una pagella di sicurezza (Safety Score)  basato su 5 criteri, con punteggio massimo 100. Tesla assicura che in media il risparmio varia dal 20 al 40% rispetto a un contratto assicurativo convenzionale. Aggiungendo che per i conducenti più virtuosi si può arrivare al 60%. È una sorta di “Minority Report” della polizza. Tracciando in tempo reale il tuo comportamento alla guida, ti dico quanto sari pericoloso nel periodo a venire.

da PorscheRenault per i furgoni punta sull’idrogeno con 500 km di range

HYVIA, marchio di Renault dedicato all’idrogeno, ha svelato il prototipo del furgone Master Van H2-TECH, che sarà in vendita dal 2022. Dotato di un volume di carico pari a 12 m3, il furgone è accreditato di un’autonomia fino a 500 km. Tutto prodotto in Francia, rimarca orgogliosamente la Renault, a partire dalla cella a combustibile da 30 kW, dal motore elettrico e dal sistema a idrogeno. Presentato anche il prototipo di una stazione di ricarica, che “consentirà di proporre soluzioni di distribuzione laddove le infrastrutture sono ancora in fase di sviluppo“. Ma è solo l’antipasto di una vera e propria gamma: la Renault assicura che “questi prototipi sono una prima illustrazione dell’ecosistema completo e unico di HYVIA. Che comprenderà la produzione e la distribuzione di idrogeno verde ed una gamma di veicoli commerciali leggeri a celle di combustibile“.

A Mosca in servizio il bus elettrico n. 800

Sbaglia chi pensa a Mosca come a una delle capitali più arretrate nella mobilità elettrica. Almeno per la flotta pubblica è vero il contrario: è stata appena festeggiata l’entrata in servizio del bus elettrico numero 800. E la promessa è di arrivare a mille entro fine 2021.Gli ultimi mezzi assemblati, entra in servizio nella parte Sud della metropoli, sono stati assemblati nell’eco-impianto SVARZ-KAMAZ,  aperto nell’aprile 2021. I mezzi sono di  proprietà di Mosgotrans (qui il sito), principale operatore di trasporto pubblico urbano della città, dotata poi di una metropolitana molto capillare. L’operazione elettrico con i bus è iniziata nel 2018. Oggi i mezzi a batterie coprono 61 linee, con 58 milioni di km percorsi e oltre 128 milioni di passeggeri. Le stazioni ricarica sono 150, ma Mosgotrans vuole arrivare a 500 entro la fine del 2023.

—————————————————————————————————

da porsche— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al canale YouTube 

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Anche Nio sta facendo volumi con l’elettrico. Basta pensare che in Cina il prezzo media di una Tesla venduta è 50000 dollari, di una Nio è 68000 dollari, ovvero il 36% in più, il che dovrebbe far riflettere…

  2. Caspita e noi siamo ancora fermi a discutere 🤦🤦
    Perché non c’è la volontà da parte di nessuno e i pochi vengono fermati sul nascere. 😭😭

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome