Home Auto Da Porsche a MG, da Tesla a Fisker…/ Settimana flash

Da Porsche a MG, da Tesla a Fisker…/ Settimana flash

0
CONDIVIDI
La Porsche Taycan Cross Turismo, appena svelata, e la MG ZS EV, in arrivo in Italia.

Da Porsche a MG, da Tesla a Fisker…In 4 flash le altre notizie della settimana. Cominciando dalla seconda elettrica Porsche, la Taycan Cross Turismo.

Da Porsche a… / I dati della Taycan Cross Turismo

Iniziamo da Porsche Taycan Cross Turismo, dunque, modello di cui avevamo anticipato le immagini a fine febbraio. Altri non è se non la versione “all terrain” della Taycan, con il posteriore completamente modificato e una maggiore altezza da terra. Con quattro versioni: 4S (360 kW, 420 kW in overboost), Turbo (460 kW, 500 kW in overboost) e Turbo S (460 kW, 560 kW in overboost) e 4 Cross Turismo. E con gli stessi propulsori e gli stessi pacchi-batteria, da 93,4 kWh (Performance Plus) o da 79,2 kWh. Nella gamma c’è evidentemente, la trazione integrale.

da porsche
Qui e sotto due immagini della nuova Porsche Taycan Cross Turismo.

Anche con questo modello la Porsche conferma potenze di ricarica DC inarrivabili per la concorrenza: con la batteria Performance Plus si arriva fino a 270 kW. Quanto all’autonomia, il top si raggiunge con la versione 4 Cross Turismo: fino a 456 km WLTP. Il range minore è invece di 419 km, nella versione Turbo S. Quanto alle prestazioni, basti dire che la Turbo S raggiunge i 250 km/h, con un’accelerazione da 0 a 100 in 2,9 secondi, una schioppettata. Solo, andando ai 250, meglio tener d’occhio ai consumi.

da porsche

Da Porsche a…/ Supercharger Tesla in autostrada A35

da PorscheSi parla tanto di ricariche autostradali e c’è chi, senza tanti annunci, ha piazzato un colpo. Parliamo di Tesla, che ha aperto uno dei suoi Supercharger sulla Brebemi A35, la Bresca-Bergamo-Milano, nell’area di servizio Adda Nord. Per la precisione siamo in Comune di Caravaggio, nella bergamasca. La stazione eroga una potenza fino a 250 kW, con quattro stalli, ed è stata inaugurata il 5 marzo. Ricordiamo che poche settimane fa Autostrade per l’Italia (Aspi) ha presentato una società operativaFree to Xperience, che si occupa di ricariche elettriche. Con il programma di aprire 136 stazioni.

La MG torna in Italia: un Suv elettrico e uno plug-in

Torna in Italia la MG, blasonata marca inglese che oggi fa capo a un gruppo cinese. I primi due modelli in arrivo sono:

  • un piccolo Suv 100% elettrico, il ZS EV – il SUV di segmento B, 100% elettrico con batteria da 44,5 kWh e 263 km di autonomia (WLTP).
  • un altro Suv di maggiori dimensioni ibrido plug-in, l’EHS. Con 190 kW/258 CV di potenza e  52 km di autonomia in modalità elettrica.

da Porsche

Secondo la MG, il ZS EV sarà “il primo SUV familiare elettrico veramente accessibile, senza compromessi in termini di stile, comfort e spazio. Sarà disponibile in cinque colori e due livelli di allestimento: Excite e Exclusive”. Ci si aspettano prezzi molto competitivi, ma i listini ufficiali ancora non sono stati resi noti. La MG rassicura comunque sulla qualità costruttiva (la progettazione avviene nel Regno Unito, la produzione in Cina). Ricordando per esempio che in termini di sicurezza la MG ZS EV, elettrica, ha ottenuto il massimo punteggio dall’ente europeo che efettua i crash-test, l’Euro NCAp.

     —-   MG ZS EV- La  scheda tecnica  —-

  • Lunghezza: 4,314 mm, larghezza 1,809 mm, altezza 1,644mm
  • Passo: 2,585 mm – Peso a vuoto: 1,518 kg
  • Batteria: 44.5 kWh – Tempo ricarica AC: 7.5 ore – Tempo ricarica 0-80 %: 40 min.
  • Potenza max: 105 kW (143 CV) -Coppia max: 353 Nm
  • Velocità max: 140 km/h – Accelerazione 0-100 km/h: 8.2 sec
  • Autonomia WLTP: 263 km
  • Capacità bagagliaio: 448 litri

Il solito Fisker: addio alle batterie allo stato solido

Henrik Fisker ha colpito ancora: con grande nonchalance l’imprenditore-designer ha annunciato di avere abbandonato i suoi piani per le batterie allo stato solido. La rinuncia è avvenuta già l’anno scorso: Fisker in un’intervista a The Verge ha spiegato che la produzione in serie di questa tecnologia è ancora lontana nel tempo, almeno 7 anni. Peccato che a lungo abbia dichiarato con enfasi che  sarebbe stato il primo a introdurre gli accumulatori allo stato solido e che l’arrivo sul mercato era imminente. da PorschePoi, in silenzio, la cancellazione.  Alla fine siamo giunti alla conclusione che le batterie allo stato solido sono ancora molto, molto lontane, non sono dietro l’angolo“. Fisker ha aggiunti di non ricordarsi bene quando è avvenuta la rinuncia. “Forse alla fine del 2019, o a inizio 2020″. Peccato che in tutte le numerose uscite pubbliche non ne abbia fatto cenno. Il fatto è che Fisker è recidivo, con ripetuti annunci di nuovi modelli mai visti sul mercato, come la supercar EMotion. La sua ultima chance per rivelarsi credibile è il lancio della Ocean, il Suv previsto per fine 2022. Vedremo…

.

 

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome