Home Tecnologia & Industria Cybex e-PRIAM, anche il bebè viaggia a “spinta assistita”

Cybex e-PRIAM, anche il bebè viaggia a “spinta assistita”

0
CONDIVIDI
(Fonte Cybex).

La società tedesca Cybex (dal 2014 parte del gruppo cinese Goodbaby International Holdings Limited), leader nella produzione di sistemi di trasporto luxury per bambini, ha presentato e-PRIAM, un passeggino completamente elettrico. Così le uscite in famiglia non saranno più faticose.

Portare a spasso i bebè significa molte volte preparare una piccola spedizione: tra borse, giocattoli, pannolini e materiali per il cambio (e qualche compera degli adulti), la carrozzina si trasforma quasi in una microcar. Se a ciò si aggiungono terreni sconnessi, salite e discese, la manovrabilità diventa complicata. Ecco un progetto volto a semplificare il trasporto di questo mezzo (trasformandolo in un oggetto regale).

Tecnologia discreta

(Fonte Cybex).

Rispetto alla versione che si conduce a mano, e-PRIAM non svela grandi differenze. Il software di navigazione, motori e batteria sono infatti sapientemente integrati nel telaio del carrozzino. Risulta visivamente molto pulito ed elegante, analogamente agli altri modelli in gamma. Il principio di funzionamento della propulsione elettrica riprende quello delle biciclette a pedalata assistita. Il manubrio ospita dei sensori che controllano lo sforzo di spinta e di trazione.

Parallelamente, un algoritmo intelligente calcola la potenza che deve essere erogata dai motori implementati nella struttura del passeggino per aggiungere supporto quando richiesto, fornendo un aiuto al conducente nel momento del bisogno. In particolare, in caso di salite, il rilevatore percepisce la pressione di spinta e la funzione Smart Uphill Assist si regola di conseguenza, dando l’impressione di camminare in pianura. Al contrario, quando si affrontano discese, i sensori sentono lo sforzo del conducente per trattenere il passeggino e il sistema Smart Downhill Assist tende a farlo rallentare lungo il pendio.

Fino a 45 km d’autonomia

(Fonte Cybex).

La batteria si ricarica completamente in 6 ore tramite presa domestica. Si può sorvegliare lo stato dell’accumulatore mediante 5 led disposti sull’asse posteriore della carrozzina. Il raggio d’azione varia da 8 a 45 km, a seconda del peso trasportato e delle condizioni della strada. Esiste poi un’altra funzione hi-tech (Smart Uneven Surface Support) per agevolare l’avanzata del mezzo su terreni accidentati o irregolari come ciottoli, sabbia, strade di campagna, fango, neve e ghiaia. In questo modo, quasi per magia, il passeggino sembra marciare su un fondo liscio. Tale dispositivo d’assistenza si attiva o si spegne tramite un pulsante posto sulla barra posteriore del passeggino.

E-PRIAM può ospitare la seduta standard, la navicella (LUX Carry Cot) oppure il seggiolino per auto da bambini. Dal momento che Cybex si rivolge a clienti sensibili allo stile, anche qui c’è un’ampia possibilità di personalizzazione del veicolo, dal colore (su tutti la tinta Rose Gold) agli accessori. La commercializzazione di e-PRIAM inizierà a Luglio 2019, tramite una rete di concessionari selezionati. Il prezzo di partenza è di 1200 euro, cui bisogna aggiungere il costo di eventuali optional.

– leggi anche: Funboard M-2, scende in pista l’incrocio tra hoverboard e kart