Home Nautica Crowdfunding elettrico: 1,5 milioni in meno di 3 giorni per DeepSpeed

Crowdfunding elettrico: 1,5 milioni in meno di 3 giorni per DeepSpeed

1
CONDIVIDI
crowfunding
Raccolta fondi per finanziare i motori elettrici DeepSpeed

Il crowdfunding elettrico funziona. Basta vedere i numeri della raccolta fondi lanciata da Sealance per lo sviluppo dei motori elettrici DeepSpeed che in meno di tre giorni hanno raccolto 1,5 milioni di euro. Un record secondo il Ceo della piattaforma di raccolta. L’obiettivo totale della campagna sono sette milioni,  due tramite il crowdfunding.

Si pensa di alzare la posta del crowdfunding  elettrico

Il Ceo William Gobbo è soddisfatto: “Mi sa che alzeremo la raccolta da 2 a 4 milioni  vista la velocità con la quale andiamo“. E ci tiene a precisare: “Va chiarito che il sito CrowdFundMe (qui il link al sito con il progetto Ndr) per sua scelta non espone il dato degli ordini arrivati ma solo quelli dei bonifici ricevuti e quindi è in ritardo almeno di 1 giorno“.

Con 100 mila euro l’ora battuto ogni record del portale

Si alzano i calici nella start-up che vuole dare velocità e potenza alle barche elettriche: “Stamane è stato incredibile, sembrava una sala trading, crescevamo al ritmo di 100 mila euro l’ora – parole di William Gobbo -. Abbiamo polverizzato qualsiasi record“. Conferma Benedetto Pirro, Coo del Portale CrowdFundMe, che dichiara: “Io non ho mai visto una cosa del genere in 5 anni di Crowdfundme, non riesco a star dietro al sistema. Incredibile!“.

Ecco come funziona

start up innovative
A sx Wiliam Gobbo fondatore della società, a dx il professor Ernesto Benini

Come funziona? La raccolta è aperta a tutti, ma si discosta rispetto ai crowfunding dove si raccolgono anche piccole somme. Leggiamo: “La società per l’occasione si è trasformata in S.p.A. (Sealence S.p.A.) e per questo attraverso la sottoscrizione in crowdfunding si acquisteranno azioni: la quota minima d’investimento è pari a 2.820 euro, cifra che corrisponde a un lotto di 1000 azioni, e si potrà investire, al rialzo, con multipli di 100 azioni per volta (es. 2.820 – 1.000 azioni, 3.102 – 1.100 azioni, etc.)“. Per partecipare c’è tempo fino fino alle 10 del 22 Dicembre 2020.

Cosa si finanzia con il crowdfunding elettrico?

barca elettrica
Il test con il motore elettrico DeepSpeed

Bene il risultato e l’attenzione finanziaria verso la nautica elettrica, ma poi dove si spendono i soldi del crowdfunding elettrico? Il piano industriale  nel medio periodo prevede questi interventi: “Si struttura la startup, il team e le attività tecnico/operative per poi accelerare e finalizzare le attività di sviluppo e di testing dei jet DeepSpeed“.

Insomma il passaggio dal prototipo al prodotto per poi creare la rete commerciale che entrerà in azione nel 2022 quando i jet elettrici saranno sul mercato. Questi i primi partner del progetto elencati dall’azienda: Amer-Yacht, Scanner Marine, Energica Motors (Quotata AIM), CNR – Ingegneria del Mare.

—–Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube——

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome