Home Moto & Scooter A Jordi Torres la Coppa Enel MotoE. Con Energica fino al 2022

A Jordi Torres la Coppa Enel MotoE. Con Energica fino al 2022

4
CONDIVIDI
coppa enel motoe

Jordi Torres (Pons Racing 40) ha conquistato la Coppa del Mondo FIM Enel MotoE 2020 grazie al sesto posto conquistato nell’ultima prova sul circuito di Le Mans. Era l’ultima gara della stagione per la serie completamente elettrica della MotoGP, corsa in sella alle moto italiano Energica Ego Corsa.

Energica ha appena raggiunto l’accordo con gli organizzatori del campionato, Dorna, per fornire le moto anche per il biennio 2021-2022.

L’esperto pilota spagnolo ha vito il titolo nonostante un brutto spavento al primo giro, quando è stato toccato al posteriore dalla moto di Eric Granado. Fortunatamente è rimasto in sella e ha potuto proseguire.

Brivido al primo giro per Torres

«È un sogno che si avvera _ ha detto Jordi Torres _. In questa categoria può succedere di tutto. Nella prima chicane ho sentito il rumore della ghiaia e di alcuni corridori che provenivano da dietro e uno mi ha persino toccato. In quel momento ho pensato che dovevo solo finire la gara e prendere dei punti per mettere al sicuro il titolo».

Coppa enel motoe

La gara ha visto un gradito ritorno sul gradino più alto del podio per il finlandese Niki Tuuli (Avant Ajo MotoE), che ha saputo difendere il suo vantaggio da Mike Di Meglio. Il terzo posto è stato preso da Josh Hook (OCTO Pramac MotoE), che ha trascorso la maggior parte della gara a stretto contatto con il suddetto duo.

L’ex campione Ferrari è secondo

Dominique Aegerter (Dynavolt IntactGP) e Matteo Ferrari (Team Trentino Gresini MotoE) hanno tagliato il traguardo rispettivamente quarto e quinto.

coppa enel motoe

Il campionato è stato in bilico fino all’ultima gara. Alla fine è secondo d’un soffio  il campione uscente Ferrari. .

Cevolini: ora al lavoro per il 2021

Il team Energica e le macchine Ego Corsa torneranno ora nella sede di Modena per prepararsi alla prossima stagione come fornitore unco della Coppa del Mondo FIM Enel MotoE.

«La Electric Motor Valley è finalmente approdata nel mondo del motorsport a due ruote; abbiamo convinto anche gli appassionati di motociclismo più scettici e puntiamo a continuare a garantire loro lo spettacolo più emozionante in full electric» ha commentato la CEO di Energica Livia Cevolini.

«Queste prime due stagioni _ ha aggiunto _ hanno contribuito a creare un’enorme quantità di esperienza che viene costantemente trasferita ai nostri modelli stradali».

4 COMMENTI

  1. Il riferimento era il TT Zero sospeso quest’anno.
    La differenza è stata stabilita dall’ottava evoluzione della Mugen Shinden Hachi.
    18’34″172 di Michael Rutter.

    Peter Hickman detiene il record 16’42”778 con la BMW S 1000 RR prototipo della Superbike 2019.
    Il record di Hickman
    https://www.youtube.com/watch?v=RTfx2nEdbqw

    Non carico il video del record di Rutter perché non è di Mugen o di Isle of Man TT, bensì di una testata concorrente di VaiElettrico.
    Accontentatevi di questo di Mugen.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome