Home Auto Continental farà l’unità elettrica della Sion

Continental farà l’unità elettrica della Sion

2
CONDIVIDI

Sarà la divisione Powertrain di Continental a costruire l’unità elettrica (Electric Drive Unit, EDU) per la  Sion, la vettura elettrica ricoperta di pannelli solari.

Gli ordini a quota 8.800, prezzo finale 25.500

L’accordo prevede la collaborazione tra Sono Motors (qui il sito), la start-up di Monaco che ha progettato la Sion, e Continental per tutto il ciclo di vita della vettura. “Integrando in un unico sistema l’elettronica di potenza e il cambio nell’’Electric Drive Unit si riducono sia le dimensioni che il peso, a tutto vantaggio della potenza“, si legge in una nota ufficiale. “Questa unitá di propulsione già ben convalidata si può montare nella Sion senza ulteriori modifiche di rilievo. E si concilia quindi con la strategia innovativa di Sono Motors che prevede l’utilizzo di componenti carry-over“.

La decisione di collaborare con Continental segna il completamento di un altra fase della preparazione alla produzione in serie. Continental è partner di grande esperienza, che condivide il nostro entusiasmo per creare automobili con soluzioni rivoluzionarie”, ha spiegato Roberto Diesel, direttore tecnico di Sono Motors. L’azienda fa sapere di avere 8.800 pre-ordini per la Sion, che si può prenotare versando un minimo di 500 euro. Quanto al prezzo finale, è stato comunicato che sarà di 16mila euro più la batteria. Quest’ultima si potrà noleggiare o acquistare. In questo secondo caso si parla di un prezzo di 9.500 euro, che porta il listino finale a 25.500 euro.

“I test confermano: 250 km di autonomia”

La Sion ha una batteria dalla capacità di 35 kWh. Da integrare con l’energia prodotta dalle celle. Ma secondo l’azienda di Monaco “l’ottimizzazione del motore  permette una buona riduzione dei consumi“. Aggiungendo: “L’autonomia di 250 chilometri che abbiamo finora comunicato è stata confermata anche dai test effettuati secondo i nuovi standard WLTP. Simulazioni che hanno misurato ben 255 chilometri. Le ragioni principali che hanno contribuito alla scelta della trazione anteriore sono l’incremento di efficienza del motore e della frenata rigenerativa“. 

Navina, Jona e Laurin, i tre fondatori di Sono Motors

Quest’anno Sono Motors aveva già annunciato la collaborazione con ElringKlinger per la progettazione e produzione della batteria. Con Automotive Solutions Germany (ASG), inoltre, Sono Motors ha creato un sistema LED su misura per la Sion. Manca l’ultimo tassello, che dovrebbe essere comunicato a breve: chi e dove  si farà l’assemblaggio finale della vettura.

 

 

2 COMMENTI

    • Sul prezzo ecco quanto annunciato da Sono Motors: “Il prezzo della Sion è di 16.000 €, batteria esclusa. Prevediamo di offrire la batteria sia ad un prezzo unico che a noleggio o in leasing. La batteria è esclusa dal prezzo perché vogliamo offrire sempre il prezzo più attuale sul mercato. Secondo i nostri calcoli la batteria dovrebbe costare intorno ai 9.500 €. Il prezzo finale sarà calcolato sulla base del prezzo delle celle solari al momento della produzione”. Non ci risulta che ci siano al momento né rappresentanti né reti di assistenza, ma è tutto in costruzione.

Comments are closed.