Home Auto Comprare la VW ID.3? “Un deludente percorso a ostacoli”

Comprare la VW ID.3? “Un deludente percorso a ostacoli”

29
CONDIVIDI

Comprare la VW ID.3? Un percorso a ostacoli, raccontato tappa per tappa da un cliente torinese, che ha voluto condividere il racconto della sua lunga attesa. 

                                      di Gianni Montalenti

Il 16 settembre 2019 ho aderito alla prenotazione (€ 1.000) dell’edizione speciale della Volkswagen ID.3 1ST. Nella mail di conferma da Volkswagen Italia (noreply@volkswagen.it) mi vengono fatte le congratulazioni e indicato quanto segue: “Se vuoi tenere sotto controllo lo stato della tua prenotazione, puoi accedere sempre alla tua pagina personale”. (non vi è possibilità di accesso a pagine personali).
“Sul sito www.volkswagen.it/e-mobility/it (oggi non esiste la pagina)** potrai trovare tutte le novità legate a ID.3 1ST in edizione speciale e a tutta la gamma ID. ll nostro Contact Center è a disposizione al seguente recapito: 800 865 579” (numero Volkswagen Italia)”.

Comprare una VW ID.3: “L’attesa inizia da settembre”

comprare la VW ID
Per compensare i clienti dell’attesa, la VW offre ricariche e wall box gratis e abbuono delle prime tre rate.

Con precisione teutonica vengo informato con precise cadenze fino a Dicembre sulle varie caratteristiche delle vettura. E vengo invitato il 16 ottobre ad una anteprima a Milano presso l’East End Studio, Spazio Antologico. Il 19 dicembre ricevo una mail nella quale si indica: “La tua ID.3 è più vicina. Se potessi esprimere un desiderio e trovarla già ora sotto l’albero di Natale, quale sarebbe la ID.3 dei tuoi sogni? Partecipa al sondaggio cliccando al link sotto riportato.” Partecipo al sondaggio e già mi predispongo al 2020 con una nuova autovettura. Da gennaio a marzo non ricevo più alcuna informazione. A inizio Febbraio telefono al numero fatidico 800 865 579, che corrisponde alla Volkswagen Italia. Una gentilissima signorina mi dice che non è in grado di darmi alcuna informazione e di avere pazienza… Il 10 marzo, a seguito di una richiesta informazioni tramite sito web, mi richiama la medesima signorina che mi conferma l’estraneità di Volkswagen Italia a questa promozione. Promozione gestita, a suo dire da un apposito servizio Volkswagen, del quale non hanno informazioni e recapiti.

Comprare una VW ID.3: “Passano i mesi e a maggio…”

Alla mia incredulità e insistenza mi dice che sulla ID.3 non hanno informazioni e non sono in grado di dirmi nulla. Nelle settimane successive ricevo ben due telefonate di un gentile signore che mi aggiorna sul progress della vettura. Informandomi che effettivamente si sono riscontrati dei problemi sul software. Nel frattempo il lockdown blocca ogni attività fino alla fine di aprile. Nella prima settimana di maggio ricevo una nuova telefonata di Volkswagen Italia.

comprare la VW ID.3Mi invitano a mettermi in contatto con la Concessionaria di Torino che avevo indicato al pre-booking per prendere accordi per la “consegna del numero di prenotazione”, scelta del modello ID.3 e prova del veicolo. Il 21 maggio è il gran giorno. Consegno al gentile responsabile vendite che mi accoglie, il codice di prenotazione. E vengo messo al corrente che la mia scelta sarà esclusivamente indirizzata verso modello 1St Edition nelle versioni Base-Plus-Max con batteria intermedia da 58kWh. La scelta dell’allestimento consentirà a Volkswagen di pianificare con anticipo la messa in produzione. Per la consegna si parla di agosto/settembre 2020…

L’auto non si può vedere, ma il contratto va fatto subito

Ahimè il modello però non è in concessionaria (e si prevede non arrivi fino alla seconda settimana di Luglio) e … posso solo immaginarlo. Vengo informato che Volkswagen, per sopperire ai disagi, offrirà gratuitamente, oltre a 2.000 kW (600€) di ricarica, anche la wall box di Elli, partner VW . Scelgo il modello intermedio Plus, che viene offerto con una ricca e completa dotazione di optional . Il prezzo non è ancora definitivo e dovrà essere confermato nelle settimane successive. L’ipotesi per questo modello – al lordo di sconti e bonus – è intorno ai 40mila€.

comorare la VW IDDovrò perfezionare l’acquisto entro il 26 di giugno, pena perdita delle agevolazioni di pre-booker. Il tempo passa e intorno al 15 giugno ricevo una telefonata da una gentile signorina di Volkswagen che mi sollecita a confermare la prenotazione entro il 26 del mese. Obietto di non avere ancora visto e provato la vettura, ma mi rendo conto che ne era all’oscuro. E ripete come un disco rotto che è obbligatorio (se voglio maniere le mi prerogative di pre-booker) confermare la prenotazione entro il 26

page1image14279104

Il prezzo finale, al netto di tutto, è di 38.740€.

A questo punto chiamo il mio referente presso la Concessionaria di Torino che mi conferma un appuntamento per il 22 successivo. Mi viene presentata una offerta quotata “definitiva” sulla quale mi viene chiesta conferma pressoché immediata di accettazione. Con deroga (offerta dalla concessionaria, non da VW) di rescissione del contratto se valutazione e prova della vettura (2° settimana di luglio) non sono di mio gradimento. Ovviamente con la restituzione dei 1000€ di pre-booking !

Il prezzo definitivo, Iva compresa e al netto di ecobonus (4.000€) e sconto (1.058,36),  è fissato per 38.740€. Parallelamente, per avere un valore netto,  finale dovranno considerarsi i 2000Kw di ricarica e la wall box in omaggio per complessivi 1.300/1.500 €. Il mio referente, poi, mi riferisce che il prezzo definitivo potrà essere soggetto a variazioni dovute a modifiche su agevolazioni IPT per vetture elettriche del Comune di Torino. E ad eventuali incrementi di valore ecobonus.

Software incompleto alla consegna, ma tre rate gratis

La conferma a questa offerta, con finanziamento “Progetto Valore Volkswagen” – l’opzione di pagamento più gradita dalla casa costruttrice – mi farà accedere al 1st Mover Club. Il che mi consentirà di ritirare la vettura a settembre con circa un mese di anticipo rispetto alle normali consegne, previste per fine ottobre. E di condividere le mie esperienze di “collaudatore sul campo” con gli altri utenti 1st Mover e la Volkswagen…

A settembre mi sarà consegnata (per ora forse) una vettura che non disporrà di una versione completa del software per il mio modello Plus. Mancheranno la funzione App Connect e l’uso di Apple Car Play/Android Auto Mirrolink, oggetto di aggiornamento nei mesi successivi. Per il modello Max mancherà anche una parte della Realtà aumentata Head-Up-Display. A fronte di queste “limitazioni”, saranno però abbuonate le prime 3 rate di pagamento del finanziamento “Progetto Valore Volkswagen”. Lascio la concessionaria dopo un’oretta, oltre ad aver firmato una decina di fogli, fotocopie di documenti e carta di credito ed altre burocrazie. Seguono mail e telefonate per la regolarizzazione delle voci “ecobonus” e “pre-booking” nei documenti contabili finali.

Giudizio finale: si è persa una grande occasione

Considerazione in chiusura. Certamente potrò utilizzare una vettura, a quanto si legge (non ho ancora avuto occasione di provarla), molto innovativa. In molti di noi, immagino, l’acquisto di un prodotto tecnologico di queste caratteristiche può configurare aspetti compulsivi da analisi di un buon terapeuta. Ma mi sono assoggettato a una procedura di acquisto lunghissima e inaccettabile per una azienda di primaria importanza come Volkswagen. In tempi in cui l’acquisto on line ha orami una posizione prevalente, accettare tempistiche e burocrazie di questo genere ha dell’incredibile. Il mio fascicolo di acquisto per comprare la VW ID.3 consta oggi di una quindicina di fogli!. L’introduzione sul mercato di un modello di queste caratteristiche – “l’elettrica del popolo” – avrebbe dovuto comportare un’ analisi su tecniche di vendita meno primitive. Si presenta un modello con un anno di anticipo e poi sia lasciano trapelare voci su difficoltà configurazioni software. Si chiede la fiducia a potenziali clienti chiedendo un pre-booking e li si lascia alla ricerca di informazioni per mesi. Viene ipotizzato inizialmente un prezzo di attacco intorno i 30.000€  e così non è stato. Al di là della indubbia validità del prodotto, di cui sono certo, era il momento di innovare su tutti i fronti. E  credo si sia persa una grande occasione.

— Qui la scheda delle tre versioni di lancio della VW ID.3. Qui gli ultimi aggiornamenti sul problema del software. E qui il sito ufficiale del nuovo modello

 

 

 

 

 

29 COMMENTI

  1. A parte tutto il resto, il prezzo di attacco di 30,000 euro resta.
    Si sapeva che la ID.3 1st era più cara (sotto i 40,000 euro, avevano detto, e così è stato), sia perchè modello speciale che per la dotazione di batteria intermedia.

    Il prezzo del modello base (non 1st e con batteria piccola) non è stato ancora annunciato, ma dovrebbe essere sotto i 30,000 euro (in Germania, in ogni caso. Da noi i prezzi sono sempre almeno 1,000 euro più alti, se non altro per l’IVA maggiore).

    Eh,… è un nuovo inizio, per loro. Ma credo che la tua pazienza sarà ripagata ampiamente.
    Congratulazioni.
    Alok

    • Il prezzo d’attacco sotto i 30 mila euro per la versione con batteria da 48 kWh (e 330 km di autonomia dichiarata) è stato confermato anche per l’Italia.

  2. Possibile che nessun prebooker si sia accorto che fra 20 giorni può accedere (se VW contribuisce) ad un ecobonus di 10.000 euro in caso di rottamazione?
    Oltre a:
    -poter (forse) vedere l’auto
    -Conoscere gli allestimenti e prezzi e optional della non 1 st edition

    ai pochi vantaggi offerti per la 1st e le tante incognite, non so se ancora vale la pena puntare sulla 1st edition, (per chi non ha già firmato il contratto).
    Sbaglio?
    Forse VW dovrebbe aggiornare la situazione ecobonus anche per i prebooker e dare la possibilità di acquistare la 1st anche il ad agosto, potendo accedere cosi ai nuovi bonus

    un prebooker

    • Infatti la questione centrale ora è capire se si possa accedere ai nuovi incentivi. Dopo un anno di attesa ora mettono fretta per chiudere, qualcuno ne sa qualcosa?

      • Da parte di vw teoricamente non dovrebbe esserci l’interesse a fare rientrare i prebooker nel nuovo bonus, le First sono praticamente già vendute con contratti firmati ( non il mio ancora), e dovrebbero inoltre metterci 2000 euro le.concessionarie. E pur vero che si crea una disparità tra un prebooker ( che ha atteso un anno anticipando 1000 euro ) al 18 luglio ed un normale acquirente del 1 agosto. Inoltre il nuovo bonus vale per acquisti o immatricolazione dal 1 agosto ?

  3. Ma per la cifra di 42740€ (al netto dell’ecobonus), che versione del motore viene data ?
    Quella da 150 kW ?

  4. Buonasera-confermo e spero che non ci siano problemi anche dopo.
    Vorrei precisare che la mia prenotazione l’ho fatta ( 8 Aprile 2019 ).
    Sarebbe mortale per VW deludere ancora.

    Chiedo una risposta ufficiale da VW relativa all’incentivo ” ULTERIORE ” per le immatricolazioni dal 1 Agosto 2020 e Dicembre 2020 .

    Quindi € 4.000+ 4.000 o 6.000+6.000
    Grazie

  5. Vi sta bene volete fare i fighi con ste cavolate elettriche.Io viaggio in polo gti ultimo tipo e inquino e me ne frego di voi che vi pensate piu furbi

    • Vantatene, mi raccomando. Per fortuna non tutti ragionano come te. Ah, a proposito… complimentoni per la Polo GTI ultimo tipo, sticazzi manco foss euna Lambo…

  6. io l’eup l’ho provata e’ fighissima. cento volte meglio di quelle a benzina. ordinata , dato acconto di 800 euro due mesi fa, prezzo finale di 16800 con rottamazione . pero’ non me la danno. adesso dicono consegna a fine agosto mentre quella prevista era oggi 10 luglio.
    riusciro’ a vederla l’automobile?
    la cosa peggiore e’ che non sanno nulla in concessionaria delle ricariche. potenza minima di ricarica in ac? potenza massima di ricarica in ac? insomma una strada ancora tutta in salita nonostante la pubblicita’ .

    • Guarda, mi rendo conto che parliamo di vetture completamente diverse, di qualità costruttiva diversa, ecc. ma per come si sono comportati, io avrei chiesto indietro la caparra e avrei prenotato una Tesla Model 3. E gliel’avrei pure detto “in faccia”.

      • Concordo con te, se avessi i soldi avrei fatto come dici tu, in modo da contribuire a fare migliorare la VW

    • Secondo la prova di 4ruote la eUP si carica con la schuko pure con soli 5A, quindi 1,1KW.

      Ma è terrificante l’ignoranza delle concessionarie. Ho avuto la stessa esperienza.

      Però le case europee gli investimenti colossali li stanno facendo, e ora c’è pure il covid…

      Così il sistema collasserà, e sopravviveranno solo case orientali e Tesla.

  7. VW Das auto.
    Perchè non riprendere l’acconto e passare ad una Fiat o una Peugeot?

    • Già solo il fatto che paragoni la qualità costruttiva di Fiat a quella di VW fa capire che hai una conoscenza molto limitata nel settore automotive. Informati, o lascia perdere.

  8. Hai perfettamente ragione, infatti la classifica JD Power ha chiaramente evidenziato come il gruppo FCA sia molto superiore del gruppo VW, con Audi in fondo alla classifica e VW sotto RAM, Dodge e come Jeep. O forse JD Power vale solo quando scrive quello fa comodo ai tedeschi di VW. Giusto, no?

  9. “Con deroga (offerta dalla concessionaria, non da VW) di rescissione del contratto se valutazione e prova della vettura (2° settimana di luglio) non sono di mio gradimento. Ovviamente con la restituzione dei 1000€ di pre-booking!”
    Anche a me lo hanno detto a voce (con stesse tempistiche) ma mi hanno anche detto che non potevano metterlo per iscritto. C’è qualcosa di scritto su questo punto?
    Una prebooker

  10. Io non ne farei una odissea, sicuramente ci sono delle assurdità, ma per colpa nostra a volere un prodotto inesistente!!
    La mia esperienza è stata:
    – adesione on line;
    – 2 telefonate ricevute per prendere tempo;
    – 2 visite in concessionario;
    – leggere molti commenti di scherno, specie da teslari

  11. Articolo perfetto che riassume la mia esperienza, con l’unica differenza che ero un prebooker dal day one di maggio 2019 e che ho cancellato l’ordine.
    Premetto che avrei scelto la max, quindi partendo da un prezzo più alto. Ho deciso di ripiegare sulla model 3 perché il costo è sostanzialmente identico a quello di una standard range, comunque non lontanissimo – sia chiaro, è tutto relativo – da una long range che penso ordineremo.
    Con la non trascurabile differenza, inoltre, che la rete ionity non sembra ancora funzionare a dovere e che a quasi 50.000 € non puoi vendere una macchina coi freni a tamburo – anche se è elettrica e ha la frenata rigenerativa!
    Ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato scoprire che i primi tre mesi leasing li stanno regalando anche a chi compra la nuova A3.
    Mi spiace molto perché in famiglia siamo clienti volkswagen da lustri e ci avevamo creduto.
    Così però rischiano davvero la fine Blackberry e Nokia, per non parlare di Mercedes col suo eqc. Almeno Volkswagen ci prova…

  12. scusate, confermate che non è più possibile acquistare la first edition per chi non l’ha prenotata?

    Il 20 luglio usciranno i nuovi listini per le altre versioni non firts edition ma credo proprio che per avere batteria da 58 kWh e motore da 150 kW si spenderà molto di più dei 37k della first edition.
    In quel caso si potrebbe valutare la nuova Leaf e+ Acenta con batteria 62 kWh e motore da 160 kW sui 40k…

Comments are closed.