Home Nautica Coche Solaire: barca, casa e produce energia

Coche Solaire: barca, casa e produce energia

1
CONDIVIDI
Navigazione

Su Coche Solaire si può navigare, produrre energia dal sole ed abitare. Più funzioni per il battello pensato per i fiumi, arrivato in finale nel concorso Barca Elettrica dell’anno di AFBE, l’associazione dei costruttori francesi.

Questa storia inizia 13 anni fa con Kevin il primo “hotel” spinto dall’energia solare prodotta dai pannelli installati sul tetto del battello. Siamo nel fiume Lot, in Francia dove migliaia di turisti amanti della navigazione silenziosa e senza odore di petrolio hanno navigato su questa barca da cui è derivata Coche Solaire, destinata al noleggio senza conducente.

Può ospitare fino a 12 passeggeri 

pronto alla navigazione
Prima di Coche Solaire per 13 anni ha navigato Kevin con escursioini

Vediamo le misure di questa imbarcazione disegnata dagli architetti JP Brouns e Thomas Serré che può ospitare da omologazione 12 persone (ma si consiglia la navigazione con 6 ospiti quindi adatto a piccoli gruppi di amici). Lo scafo è lungo 14.90 e largo 4 in legno riciclabile. La propulsione è assicurata da 2 motori da 12 kW alimentati da un pacco batterie al litio con  capacità da 9,6 kWh.

Navigazione lenta per Coche Solaire

casa sull'acqua
Coche Solaire è anche una casa sul fiume

Come indicano i costruttori l’imbarcazione è indicata per una navigazione molto lenta che assicura un’autonomia giornaliera e il funzionamento dei servizi di bordo. Si tratta di una piccola casa galleggiante composta da due cabine docce, angolo cucina e salone.

D’estate si naviga, d’inverno si produce energia

Concepito per il turismo fluviale si può noleggiare per esplorare i fiumi. Il progetto prevede una prima tappa con la costruzione di dieci unità che saranno messe a disposizione per il noleggio da maggio a settembre mentre da ottobre ad aprile si vuole utilizzare per la produzione di energia.

Troppo inquinamento nei fiumi 

La località francese dove si punta sulla navigazione solare con Coche Soalire

Oltre l’obiettivo imprenditoriale di valorizzazione dell’economia turistica fluviale, Coche Solaire  è un esempio importante per la transizione all’elettrico: “Negli 8500 chilometri delle acque interne francesi si registra un impatto di emissioni pari a 100 mila tonnellate di CO2 – sostengono gli ideatori di Coche Solaire -. Ci sono oltre 400 barche diesel,  sono evidenti le ricadute ecologiche negative, basta vedere il colore delle acque”.

Noleggio di Coche Solaire? Quanto costa 

Ma quanto costa noleggiare la Coche Solaire? In bassa stagione si spendono 1800 euro per una settimana, mentre a luglio il prezzo sale a 2300 euro e ad agosto 2500. Per chi pensa ad un soggiorno più lungo da 1 mese si va dai 4500 euro della bassa stagione agli 8.000 di agosto. Ma è possibile anche noleggiarlo per un fine settimana con 500 euro in bassa stagione e 900 ad agosto. Infine per una giornata si spendono dai 200 ai 500 euro di agosto. Per maggiori informazioni si può scrivere a mariniere_2000@yahoo.fr

LEGGI ANCHE: ITA 14.99 (motore Oceanvolt) è catamarano dell’anno

1 COMMENTO

Comments are closed.