Home Auto Ci sarà una Polo elettrica da meno di 20 mila euro

Ci sarà una Polo elettrica da meno di 20 mila euro

0
CONDIVIDI
Ecco come dovrebbe apparire il posteriore della I.D., l'elettrica Volkswagen delle dimensioni della Golf.

Una Polo elettrica con un prezzo inferiore ai 20 mila euro. Il progetto, secondo la stampa tedesca, sarà approvato a giorni dal board del Gruppo Volkswagen. 

Sarà la sorella minore della I.D., a prezzi umani

La prima Volkswagen nata per l’elettrico, si sa, sarà la I.D. e arriverà tra due anni. Avrà la taglia della Golf e avrà un prezzo pari a quello della versione turbodiesel del best-seller del gruppo. Chi dice 25 mila, che dice 28 mila euro, comunque ben al disotto dei 30 mila euro. Ma evidentemente a Wolksburg credono nell’elettrico molto più di quanto dicano. E preparano un’auto della taglia della Polo, ma con un nome e un design completamente diversi. Anche la base tecnica, naturalmente, sarà tutt’altro: nascerà sulla piattaforma MEB, la stessa della famiglia I.D. (guarda). E il design sarà simile a quello della I.D., così come la Polo richiama ampiamente quello della Golf.

Le tre Volkswagen elettriche di nuova generazione in arrivo dal 2020. Sono la I.D. (al centro, grande come una Golf), un pulmino(I.D. Buzz)  e un cross-over. A queste se ne aggiungerà una delle dimensioni della Polo.

Le ambizioni della Volkswagen sono confermate dalle voci secondo le quali anche la fabbrica di Emden, in Germania, verrà trasformata in un impianto votato soltanto all’elettrico. Tutto a emissioni zero: Bernd Osterloh, capo del potente sindacato Volkswagen, ha rivelato che l’energia deriverà da un grande parco eolico nel vicino mare del Nord. Il primo stabilimento subire la conversione al solo elettrico (che terminerà nel 2019) è quello di Zwickau.

Intanto c’è il super sconto sulla e-Up

In attesa della nuova generazione delle elettriche Volkswagen, la Casa tedesca sta cercando di spingere le vendite delle due elettriche attualmente in gamma. Ovvero le versioni con motore a batterie della Golf e della Up. Auto che non hanno avuto grande successo, anche a causa di autonomie di percorrenza piuttosto limitata. Per la più piccola ora è in corso un’offerta piuttosto vantaggiosa, con un prezzo di 22.130 euro (chiavi in mano, IPT esclusa). Il prezzo di listino è di 27 mila euro e lo sconto dichiarato è quindi  di  4.870 euro, anche se legato a una formula rateale chiamata Progetto Valore Volkswagen Elettrico. In pratica con questa offera la e-Up costa meno di una Smart EQ, l’elettrica a due posti del concorrente tedesco. Ma presto potrebbe arrivare una e-Up con batteria raddoppiata rispetto agli attuali 18,7 kWh. E quindi in grado di percorrere un chilometraggio accettabile, rispetto ai 100 km o poco più (reali) dell’autonomia attuale.

— Sui piani della Volkswagen per l’elettrico leggi qui il report della Reuters.