Home Auto Chi ha vinto in Europa nel 2022 EV

Chi ha vinto in Europa nel 2022 EV

6
La Tesla Model Y e la Volkswagen ID.4, prima e terza nelle vendite di EV in Europa nel 2022.

Chi ha vinto in Europa nel mercato delle elettriche 2022: i dati definitivi confermano la leadership di Tesla, con due modelli, seguiti da ID.4 e 500e.

chi ha vinto in EuropaChi ha vinto in Europa: le due Tesla, poi VW ID.4 e 500e

Non c’erano dubbi sul fatto che il marchio di Elon Musk avesse sbancato anche nell’anno da poco chiuso. Ma i numeri finali confermano che il successo è dovuto soprattutto al Model Y, mentre il Model 3 ha accusato un calo di vendite del 36%, a quota 92.257. Un dato che fa dire agli analisti di Cleantechnica, che hanno elaborato i dati, che a fine 2023 il secondo posto potrebbe essere insidiato dalla Volkswagen ID.4, in costante crescita. Un pericolo che potrebbe essere alla base della decisione di Tesla di abbassare i listini, in particolare proprio per il Model 3.  In quarta posizione si piazza la Fiat 500e, penalizzata dal fatto di non avere ancora una presenza commerciale capillare nel continente. Comunque un ottimo risultato, che ha portato alla decisione di Stellantis di alzare la produzione a 100 mila unità per l’anno in corso. Tenendo conto che alle versioni normali si è ora aggiunta anche la Abarth. 

chi ha vinto in EuropaEcco i leader nelle varie fasce di mercato

La 500e conferma comunque una netta leadership nel segmento A, quello delle citycar. Battendo nettamente la Dacia Spring, nonostante un prezzo decisamente più alto. Nel segmento B prevale un altro modello Stellantis, la Peugeot e-208, metre la Id.3 è la più venduta nel C, davanti alla Renault Megane che segue con con 33.187 immatricolazioni. La Tesla, invece, prevale nettamente nel segmento D (con Model 3) e nei Suv (con Model Y). Tutto sommato è stato un buon anno anche per il gruppo Volkswagen, che piazza sei modelli nella top 20. Sono VW ID.4 (68.409 immatricolazioni), VW ID.3 (53.387), Skoda Enyaq (52.635), Audi Q4 (42.540), Audi e-tron (34.547) e Cupra Born (32.615). Quanto ai singoli marchi, Cleantechnica assegna la leadership a Tesla con il 9%, seguita da BMW (8,6%), Volkswagen (8,4%), Mercedes (8,2%) e Audi (5,6%). Pur disponendo di un unico modello, la 500e, la Fiat chiude l’anno con un onorevole 2,6%.

Phoenix
Vesper
Apri commenti

6 COMMENTI

  1. E Tesla ha fatto questi numeri con macchine da 60.000€ a salire.

    Non oso immaginare cosa succederà con auto dai 45000€ a salire

  2. I numeri di VW non sono affatto male. Se si ragiona come gruppo e si sommano VW, Skoda, Cupra e Audi non mi sembra siano così distanti da Tesla, anzi, sono proprio avanti … Considerate che la gamma è più ampia per cui direi che nel 2022 il gruppo VW abbia venduto complessivamente più elettriche di Tesla in Europa, il sorpasso c’è stato

  3. Come fa a essere la Megane la più venduta del segmento C quando la id.3 ha venduto 20.000 unità in più?

    Oltretutto, domanda sincera, quali modelli ha venduto e in che quantità bmw, per essere seconda per marchio pur non avendo nessun modello in top10?

    • D: Come fa a essere la Megane la più venduta del segmento C quando la id.3 ha venduto 20.000 unità in più?

      R: rileggi. “la Id.3 è la più venduta nel C, davanti alla Renault Megane che segue con con 33.187 immatricolazioni”

      D: quali modelli ha venduto e in che quantità bmw, per essere seconda per marchio pur non avendo nessun modello in top10?

      R: perché la classifica considera anche le plugin.

      Per approfondimento, VaiElettrico ha riportato il link all’articolo, te lo incollo di nuovo: https://cleantechnica.com/2023/02/02/open-the-gates-25-bev-share-in-europe/

      • Hanno corretto dopo il mio commento, come sempre sottotraccia. All’inizio c’era scritto esattamente quello che ho commentato…

    • Ciao, penso sia dovuto a quel “other” fuori dalla top 20 che cuba il 62% delle vendite…
      Perché quello che manca nella classifica è la percentuale sul totale delle vendute: è vero che la model Y è prima nelle vendite, ma con un misero 5.3% sul totale…

Rispondi