Home Tecnologia & Industria C’è anche Netflix dopo Spotify sulle Tesla

C’è anche Netflix dopo Spotify sulle Tesla

0
CONDIVIDI
Tesla Versione 10.0
Una schermata dei nuovi contenuti disponibili con il software Tesla Versione 10.0

C’è anche Netflix dopo Spotify. Sulle Tesla arriva anche in Italia, dopo gli Stati Uniti, l’aggiornamento del software di bordo, Versione 10.0.

Aggiornato il software di bordo col 10.0

Bohemian Rapsody Tesla
Un’altra schermata con l’avvio di Bohemian Rapsody.

Secondo la Casa di Elon Musk, si tratta  del più importante up-grade mai realizzato. Con l’aggiunta da remoto di canali video, giochi, musica e altri contenuti. E l’obiettivo di rendere più divertente il tempo che si trascorre in auto. L’aggiornamento riguarda tutta la gamma della Tesla, con  Model S, Model X e Model 3. Ecco tutte le implementazioni previste:

  • Tesla Theater – con  accesso a YouTube e Netflix (l’accesso a Spotify era già disponibile).
  • Una predisposizione karaoke chiamata…Caraoke
  • Un nuovo gioco: Cuphead
  • Due nuovi software di navigazione: “I’m Feeling Lucky” e “I’m Feeling Hungry”, il secondo per cercare ristoranti
  • Nuove funzioni di sicurezza e risparmio, come la modalità Joe.
  • E altre funzioni raccontate qui nel dettaglio.
Cuphead Tesla
I nuovi videogame presenti nel software 10.0, come Cuphead

Arricchimento o distrazione? Si discute già

Tesla ha pubblicato anche un blog e un video per spiegare meglio quali sono stati gli aggiornamenti e come fruirne. Lo stesso ha fatto sui principali social network (qui). Naturalmente  tutti questi contenuti di infotainment faranno la gioia dei possessori di Tesla. Ora c’è anche Netflix dopo Spotify, una goduria, magari per ammazzare i tempi morti mentre l’auto ricarica.

Nuovi canali Tesla
Una schermata con i nuovi canali e i tutorial per fruirne al meglio.

Ma allo stesso tempo si alimenteranno le polemiche sollevate da chi sostiene che un cattivo uso di queste funzioni costituisca una minaccia alla sicurezza. E anche la contrarietà dei puristi. Recentemente abbiamo pubblicato una dichiarazione di un top manager Porsche che, nel presentare la Taycan, ha tagliato corto dicendo: “Noi facciamo automobili sportive, non computer con le ruote“. Ma in Tesla sembrano essere convinti che contenuti sempre più ricchi sul display di bordo e piacere di guida vadano a braccetto.

— Leggi anche: tutti dovrebbero provare un Model 3 almeno una volta nella vita.