Home Auto “Caro diesel, perchè ti ho lasciato”. L’outing della Porsche

“Caro diesel, perchè ti ho lasciato”. L’outing della Porsche

2
CONDIVIDI
Il Cayenne 3.0 V6 diesel è stata oggetto di un richiamo: il software del motore era manipolato.

“Caro diesel, perché ti ho lasciato”. L’outing della Porsche è in un botta e risposta pubblicato sul sito della Casa (clicca qui). E da noi riassunto in 10 punti.

Boom dell’ibrido. E ora l’elettrico

Nella premessa la Porsche spiega che le sue vendite di auto a gasolio sono calate negli anni, fino ad arrivare già nel 2017 al 12% del totale. Nello stesso tempo è cresciuta la quota dei veicoli ibridi (il 63% delle Panamera vendute in Europa ha il doppio motore benzina-elettrico). E l’anno prossimo uscirà la prima Porsche solo elettrica, la Taycan , già in fase di pre-produzione (qui l’articolo). La Casa di Stoccarda mette le mani avanti, anche per spirito di gruppo (appartiene alla Volkswagen). Precisa di non voler demonizzare i motori a gasolio e di non avere deciso sull’onda del Dieselgate (che ha toccato anche la Porsche). Ma di avere lasciato i diesel e scelto l’elettrificazione solo per voler essere sempre all’avanguardia tecnologica. In realtà è stato pagato un prezzo molto alto, anche in termini di immagine presso i clienti. Caro diesel…

1- Perché la Porsche sta dismettendo i prodotti diesel?

<La Porsche ha sempre allineato la sua gamma-prodotto ai desideri dei clienti.  Cercando, nel farlo, di prendere un ruolo di leader tecnologico. La domanda di modelli diesel sta declinando. Da febbraio 2018 Porsche non ha più offerto modelli diesel nel suo product range. E, alla fine del settembre 2018, abbiamo preso la decisione finale di non offrire più propulsioni diesel in futuro>.

2- La decisione nasce dalle accuse di manipolazione del software dei diesel? O dalle crescenti limitazioni alla circolazione del traffico?

Uno spaccato della Taycan (in blu il pacco-batterie).

<No, nessuna di queste. Le mutate condizioni del mercato, con domanda calante del diesel e il crescente interesse per le ibride, hanno giocato un ruolo decisivo. Stiamo riposizionando il core del nostro marchio e concentrandoci in modo deciso sulla mobilità del futuro. Concentrandoci su tre pilastri: motori a combustione ancor più ottimizzati. Ibride plug-in. E macchine elettriche sportive. Nel 2019 la Porsche lancerà la sua prima sport car solo elettrica, la Taycan>.

3- L’addio al diesel comporterà licenziamenti? 

<No. In realtà con i forti investimenti che stiamo facendo sulla mobilità elettrica creeremo , oltre 1.200 posti a Zuffenhausen nel solo 2020>.

4- Che servizio offrirà Porsche dopo avere smesso di produrre diesel?

<Ci assumiamo piena responsabilità per tutti i veicoli diesel forniti ai clienti. E naturalmente la Porsche continuerà a offrire la normale gamma di assistenza tramite i nostri partner>.

5- Perché Porsche nel luglio 2017 ha richiamato il Cayenne 3.0-litri V6 diesel (Euro 6)?

<Alla fine del luglio 2017, Porsche richiamò i Cayenne con 3.0-litri V6 diesel Euro 6 per la Germania. La ragione è che furono scoperte irregolariità nel controllo software del motore. La German Federal Motor Transport Authority (KBA) emanò una direttiva per un aggiornamento del software, da eseguire come parte di una campagna di richiamo. A metro ottobre 2017, la KBA approvò l’aggiornamento del software presentato da Porsche. Da allora Porsche has iniziato a ricevere i veicoli interessati nelle sue officine per un aggiornamento gratuito. I clienti sono stati informati di fissare un appuntamento con il loro concessionario locale>.

6-  L’aggiornamento del software per i  Cayenne 3.0-litre V6 diesel  è disponibile anche per gli altri modelli con motore a gasolio?

<No, il software update è stato sviluppato specificatamente per i Cayenne con il 3.0-litri V6 diesel Euro 6. Quanto al consumo di carburante, alla potenza massima del motore, alla coppia massima e alle emissioni di CO2, le specifiche del costruttore rimangono le stesse>.

7- Che cosa si imputava a Porsche? Quali erano esattamente i rilievi della KBA in relazione a quella versione diesel del Cayenne?

<Come parte di una sua internal investigations, Porsche riscontrò irregolarità nel controllo software di questi motori>.

8-  L’aggiornamento dei software dei Cayenne col 3.0-litri V6 diesel engine ha effetti sui consumi? Influenza la garanzia, la durata del motore e le emissioni?

<Tutto rimane invariato>.

9- Perché e quando Porsche richiama i Macan con il 3.0-litre V6 diesel (Euro 6)? 

<Porsche sta informando i clienti interessati e richiamando quella versione del Macan in officina già da fine ottobre 2018.La ragione? Sono state scoperte irregolarità nel controllo software del motore. La KBA a luglio 2018 ha rilasciato una direttiva per un aggiornamento del software da realizzare come parte di una campagna di richiamo. Il 1° agosto l’authority ha approvato il software presentato da Porsche>.

10- Quali altri richiami hanno avuto luogo?

<Richiami ufficiali sono stati emanati per due modelli in tutto da novembre 2015: il 3.0-litri V6 diesel Macan (Euro 6) e il  3.0-litri V6 diesel Cayenne (Euro 6). La KBA ha emesso per Porsche avvisi di richiamo per i Cayenne 4.2-litri V8 diesel (Euro 5 e Euro 6) e le Panamera con il 4.0-litri V8 diesel (Euro 6). La soluzione tecnica proposta è stata approvata>.

 

2 COMMENTI

  1. Chissà che buona aria che ci facevano respirare i loro EURO 5 e EURO 6 3k e 4.2k di cilindrata con i software “furbi”.

  2. Che schifo ! Sono arroganti e presuntuosi !
    Meglio la tecnica ITALIANA che la presunzione
    Tedesca.

Comments are closed.