Home Nautica California: pinna da 299 dollari per fare elettrico surf e sup

California: pinna da 299 dollari per fare elettrico surf e sup

0
CONDIVIDI
surf

Una pinna con motorino da 299 dollari; per surfare e pagaiare con il supporto elettrico. Un successo. A dicembre hanno lanciato l’idea e raccolto gli ordini con sconto sulla piattaforma Kickstarter. Andata bene? I californiaini di Boost Surfing hanno venduto sette mila pinne, incassato ben oltre 1 milione di dollari. Consegneranno da settembre.

Surf elettrico
La pinna è molto leggera

La pinna si monta facilmente, come si vede nei video aziendale. In pochi minuti  la tavola da surf è pronta per affrontate le onde o il sup per  “navigare” in mare o nei fiumi. Chi sono i realizzatori? Surfisti californiani che hanno fondato una start-up e raccolto i soldi sul web – nel massimo rispetto del nostro immaginario sociale – per lanciare questo nuovo modo di andare sull’acqua.

La pinna può far surfare a circa nove nodi

Alcuni dati tecnici per capire come funziona. La potenza è di 800 watt  per il motore  da 20 libbre (oltre nove chili) che può raggiungere un’ottima velocità: fino a 11 mph (oltre nove nodi). Sulla base di questi numeri i giovani imprenditori californiani ci tengono a sottolineare: “Permette ai surfisti di tutti i livelli di esperienza di sfruttare al massimo ogni opportunità e anche di pagaiare più velocemente e più a lungo, riducendo il burnout in modo che possano recuperare più onde”.  Insomma conservare le energie muscolari per affrontare le onde e non sprecarle negli altri movimenti.

Una novità che può piacere a 35 milioni di surfisti nel mondo

surf sup elettrico
Consigliato per le famiglie

La platea è vasta, solo i surfisti nel mondo sono 35 milioni. Più chi ama pagaiare con il sup. A tutti loro lanciano il messaggio: “Il surf è uno degli sport  più impegnativi dal punto di vista fisico, la maggior parte dei surfisti riesce ad essere impegnato sulle onde per l’8% del tempo. Tutto il resto lo trascorre soprattutto a pagaiare o in fila per le onde”.

Preordinate  7mila pinne in sei mesi

A dicembre 2019 scrivevano gli imprenditori: “La pinna da surf sarà venduta  per 299 dollari”.  Sette mesi dopo uno dei rappresentanti dell’azienda presenta a Vaielettrico.it  il bilancio: “Sono state preordinate più di 7mila pinne, il prezzo con il preordine è di 299 dollari mentre al dettaglio arriva a 349”. Se mantiene le promesse in termini di performance risulta una soluzione abbastanza economica. Inoltre  si adatta a più tavole: “In questo modo si può usare secondo le esigenze di quel determinato giorno“.

Il video

La pinna si ricarica in 1,5 ore per una durata di due ore. Collegata ad una App

Surf elettricoUno degli elementi fondamentali da conoscere è il tempo di ricarica: “Impiega  circa 1,5 ore e la durata della batteria  è di circa 1 ora”. Passiamo all’installazione: “E’ facile come per  una pinna normale. Questa è collegata al Boost Surfapp mobile, disponibile su iOS eAndroid, che i navigatori possono utilizzare per personalizzare la potenza e la durata esatte in base al loro livello di esperienza e ai loro bisogni”.

I surfisti possono scegliere di associare un controllo pulsante nella parte superiore della tavola, si può tenere tra le mani o attaccato ai polsi.

“L’onda si cavalca sempre, ma si perde meno tempo nello spostarsi”

Ogni surfista sa che nulla è paragonabile al brivido di cavalcare un’onda, ma la maggior parte delle sessioni di surf si trascorre pagaiando con un’incredibile quantità di forza muscolare e resistenza“. Pensiero di Dmitri Kozhevnikov, co-fondatore e CEO di Boost Surfing.

Utilizzando la pinna Surf Boost, tutti i surfisti, indipendentemente da età, esperienza o forza, possono godere appieno di questo incredibile sport. Pensato e realizzato da surfisti è interessante per aumentare la resistenza di chi ha minore forma fisica. A iniziare dai principianti ai bambini”.

LEGGI ANCHE: 5 surf elettrici per volare sull’acqua (fino a 30 nodi)