Home Bici Bonus mobilità: tutti rimborsati e nuovo bando

Bonus mobilità: tutti rimborsati e nuovo bando

358
CONDIVIDI
e-bike
Per alcuni il click day è stato un calvario

AGGIORNAMENTO 24 NOVEMBRE: Piovono i soldi dei rimborsi per il buono mobilità nei conti correnti dei beneficiari. In centinaia ci hanno scritto e hanno commentato, alcuni anche con commenti ingenerosi e qualcuno con bugie belle e buone, lamentandosi per i ritardi. Alla fine la promessa è stata rispettata, seppure con qualche giorno di ritardo, e chi ha anticipato l’acquisto di e-bike e monopattino elettrico è stato rimborsato come ci scrivono in tanti che hanno ricevuto i soldi.  C’è ancora tempo, fino al 9 dicembre, per chi ha avuto problemi con la SPID per richiedere il rimborso. 

Bonus mobilità per oltre 557 mila italiani, ma da lunedì prossimo via al saldo anche per chi non è riuscito ad ottenere il rimborso con il click day (leggi qui). Lo annuncia il ministro all’Ambiente Sergio Costa. 

Chi ha già comprato bici, e-bike, monopattino elettrico (fino al 2 novembre) avrà tempo fino al 9 dicembre per caricare i dati sulla piattaforma specifica  ed ottenere il rimborso. Almeno secondo la promessa del ministro perché fino al 9 si raccolgono i dati, ci sono da fare i conti su quanti beneficiari rimborsare e stanziare i soldi.

Bonus mobilità, il ministro: “Rimborso tutti, si riapre il 9”

bonus mobilità
Sergio Costa

La riapertura è una buona notizia, sono stati tantissimi i lettori che ci hanno scritto per aver perso un giorno senza ottenere un risultato, per chi aveva già anticipato i soldi. Queste le parole del ministro Sergio Costa: “A partire dal 9 novembre e fino al 9 dicembre, chi non è riuscito a ottenere il ‘ristoro’ attraverso la attraverso la piattaforma, potrà registrarsi al portale e caricare i propri dati“. Questa volta senza l’ansia di file esagerate, si spera.

Bonus mobilità: a gennaio un nuovo bando

Ci sono i gabbati del rimborso, ora diventati ex, ma anche tanti utenti che hanno visto svanire il sogno del buono per problemi tecnici. Si apre una  finestra anche per loro: “Da gennaio – spiega  il ministro – potranno usufruire dei vecchi benefici rottamando un veicolo più inquinante”.  Non sarà un click day, ma un ritorno all’incentivo della legge Clima. Ovvero: per avere i soldi bisogna rottamare un veicolo inquinante. Tutt’altra misura e la platea dei beneficiari si restringe.

I numeri: 300 mila rimborsi  e 257 mila per il buono mobilità

bonus mobilità
Esauriti i 215 milioni per il buono mobilità

Abbiamo chiesto al ministero dell’ambiente i numeri: “Sono stati generati 300 mila rimborsi e 257 mila buoni mobilità“. Vuol dire che oltre 557 mila persone hanno scelto di avere a disposizione una bici muscolare oppure una e-bike o un monopattino elettrico.  A cui si aggiungeranno i rimborsi non andati in porto nel Click day, quando sono stati 590 mila gli utenti iscritti alla piattaforma. C’è da capire quanti di loro abbiano chiesto il rimborso.

Il dilemma degli errori e dei dati sbagliati

Numerosi lettori ci hanno scritto disperati perché hanno sbagliato a digitare i numeri, come 100 invece di 1000 euro, per fare un esempio. Anche su questo tema abbiamo chiesto al ministero. Risposta: la gestione della struttura è esterna, se ne occupa la Sogei e ad essa ci si deve rivolgere.

E se la Spid non ha funzionato?

Il ministro è stato chiaro, nuovo bando a gennaio. Per chi non ha potuto completare la procedura per problemi tecnici, sotto accusa la Spid di alcuni fornitori e in particolare di Poste Italiane, niente da fare. Anche perché fanno sapere che dalla mattina successiva e fino ad esaurimento fondi il sistema ha funzionato. Sulla piattaforma si rimanda alle FAQ ma non c’è una risposta al quesito degli errori. Mentre per la Spid si rimanda a questo link. Naturalmente c’è sempre strada del ricorso per chi ha visto sfumare l’opportunità.  In particolare le associazioni dei consumatori offrono assistenza per chiedere eventuali danni, tutti da dimostrare, a Poste Italiane e Aruba.

LEGGI ANCHE: GLI ARTICOLI DELLA NOSTRA SEZIONE INCENTIVI

ATTENZIONE: Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

 

358 COMMENTI

  1. Non ho mai ricevuto il bonus mobilità pur avendo inserito in spid la richiesta completa di pagamento effettuato. COSA FARE ??

  2. Qualcuno sa indicarmi come posso venire in possesso di una dichiarazione che ho inserito i dati correttamente per venire a capo di questo “benedetto ” bonus mobilita? Grazie

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome