Home Moto & Scooter Bobsla, il Go-Kart delle nevi è elettrico

Bobsla, il Go-Kart delle nevi è elettrico

0
CONDIVIDI
motoslitta
bobsla: Go-Kart motoslitta

Bobsla ovvero un ibrido tra un Go-Kart e una motoslitta (qui un modello elettrico). Difficile inquadrare questo nuovo veicolo concepito per guidare sulla neve a emissioni zero.

L’idea è venuta a Sergey Ignatyev che ha concepito Bobsla in Russia  poi portato alla luce in Austria. Qui – e più precisamente in Tirolo – ha sviluppato la start-up che ha come obbiettivo “lo sviluppo di veicoli elettrici leggeri per manifestazioni sportive invernali e il divertimento sulla neve. Per la stagione invernale di quest’anno, abbiamo introdotto il Bobsla che è specificamente progettato per le stazioni sciistiche e gli hotel”.

Due motori da 12 kW e pacco batteria da 6 kWh

 

motoslitta elettrica
Bobsla: il Go-Kart/motoslitta delle nevi

Per quanto riguarda la propulsione del Go-Kart delle nevi è assicurata da due cingoli in gomma nella parte posteriore, ciascuno con un motore elettrico. La potenza massima è di 12 kW per una velocità massima è di 30 km /h. I motori sono alimentati da due batterie rimovibili che possono essere così declinate dal cliente: unità più piccole con capacità da 1,2 kWh ciascuna (2,4 kWh in totale) mentre le più grandi offrono 3 kWh (6 kWh in totale).

Autonomia: con Bobsla 1 ora o 30 chilometri

Uno dei capitoli fondamentali di questo veicolo è l’autonomia e questa cambia completamente per uso agonistico dove con le accelerazioni il consumo è molto alto. Secondo l’azienda con le batterie da 3 kWh si dovrebbe avere un’autonomia da 1 ora e 30 km. Con la ricarica rapida si è pronti per un nuovo giro in 1 ora e mezza.

I primi Bobsla a noleggio in una località sciistica in Austria

motoslitta elettricaL’azienda punta soprattutto a vendere Bobsla a stazioni turistiche per il noleggio. E si è iniziato dal Tirolo: “A Obergurgl-Hochgurgl, una famosa località sciistica in Austria, ha acquistato diverse unità che offre a noleggio agli ospiti”. Il prezzo? Sono 20€ per 15 minuti.

Il prezzo per i noleggiatori: 9.990 euro

Quanto costa? Siamo poco sotto i 10.000 €. Un costo che può essere recuperato agevolmente in pochi mesi per gli operatori turistici che vogliono investire in questo servizio calcolando entrate anche per soli 100 € al giorno e un costo ridotto per l’alimentazione. E per i privati? C’è da lavorare: si sta progettando una versione di Bobsla concorrenziale con una motoslitta a benzina.

LEGGI ANCHE: In vetta con la motoslitta full electric: l’austriaca Icat Pro

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome