Home Moto & Scooter BMW Vision Amby, e-bike o moto a seconda della strada

BMW Vision Amby, e-bike o moto a seconda della strada

0
CONDIVIDI
bmw amby

BMW Motorrad scatenata alla IAA Mobility 2021 di Monaco con altri due Concept elettrici Vision Amby per la mobilità urbana del futuro. Sono una via di mezzo fra moto e bici, capaci di trasformarsi a seconda della strada. Estremamente leggeri e innovativi nelle linee e nelle funzionalità, sono sempre più lontani dalla tradizione del costruttore tedesco.

AMBY sta per “Adaptive Mobility”. I due concept BMW Motorrad Vision AMBYBMW i Vision AMBY prevedono infatti tre diversi livelli di prestazione che li trasformano da bicicletta a pedalata assistita a ciclomotore urbano e infine a vero e proprio motociclo.

Flessibilità con il geofencing

L’azionamento permette di viaggiare fino a 25 km/h su piste ciclabili, fino a 45 km/h su strade urbane e fino a una velocità massima di 60 km/h su strade a più corsie e fuori città. Anche se per poter usufruire delle modalità di guida più performanti è necessario disporre di targa e patente di guida. Caratteristiche e dimensioni della batteria non sono state specificate ma BMW parka di 110 km di autonomia.

 

Entrambe le versioni sono sviluppare sulla stessa base telaistica.

Ma il BMW i Vision AMBY è configurato come pedelec ad alta velocità: richiede una pedalata costante per ottenere l’azionamento del sistema elettrico. BMW Motorrad Vision AMBY viene invece  azionato attraverso la manopola dell’acceleratore e delle normali  pedane prendono il posto dei pedali.

BMW Vision Amby oltre le regole

Le modalità di velocità possono essere selezionate attraverso una app sullo smartphone che si collega al rispettivo veicolo Vision AMBY oppure manualmente. Ma è prevista anche la funzione automatica, che rileva il percorso con tecnologia di geofencing e adegua automaticamente la velocità massima del veicolo.

 

La normativa vigente in Europa non prevede e non regolamenta quest’ultimo dispositivo, ma presentando i suoi Vision Amby BMW Motorrad intende di stimolare il legislatore a disciplinare quasto nuovo tipo di tecnologia. Che permetterebbe di disporre di un mezzo più versatile, adatto a esigenze diverse e tecnologicamente innovativo. E sfrutterebbe appieno le potenzialità della trazione elettrica.

Alte caratteristiche della linea Vision Amby sono l’ampio uso di materiali riciclati, lo sblocco via App e senza chiave, l’estrema leggerezza. Le ruote sono a raggi chiodati da 26 pollici davanti e 24 pollici dietro, l’altezza del sedile è di 830 mm, il peso a vuoto di circa 65 kg.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome