Home Moto & Scooter BMW lavora in silenzio al prototipo Vision DC Roadster?

BMW lavora in silenzio al prototipo Vision DC Roadster?

0
CONDIVIDI
bmw vision dc roadster

Undici brevetti, nove depositati con la sigla DC e due con la sigla CE, fanno pensare che BMW stia lavorando alacremente su nuovi progetti elettrici a due ruote. L’acronimo DC ricorda il BMW Vision Dc Roadster, un concept futuristico presentato la scorsa estate. CE richiama invece l’unico prodotto elettrico di BMW Motorrad attualmente in commercio, cioè lo scooterone C Evolution.

I brevetti sono stati presentati qualche settimana fa all’Ufficio tedesco dei brevetti e dei marchi (DPMA) con riferimento a “motociclette e scooter”. L’azienda non ha commentato la notizia che comunque ha messo in subbuglio addetti ai lavori e appassionati della clessidra in tutto il mondo. Per lo scooter C Evolution si è già parlato di un aggiornamento che potrebbe prevedere il tettuccio, l’airbag, l’aerodinamica e il sedile.

bmw vision dc roadster
Il concept BMW Vision DC Roadster

Quanto alla (o alle) moto, si potrebbe trattare di dare un sostanza industriale e commerciale alllo straodinario design del  concept  BMW Vision DC Roadster di cui parlammo nel giugno scorso.

Il concept unisce all’innovazione telaistica,  il richiamo alle linee del leggendario bicilindrico boxer termico, Il pacco batterie, infatti, presenta due alette laterali con prese di raffreddamento ispirate ai due grandi cilindri orizzontali dell’iconico boxer.

«Il motore boxer è il cuore di BMW Motorrad. Cosa accadrebbe se sostituissimo il motore boxer con un motore elettrico e la batteria?» Aveva dichiarato l’annu scorso il responsabile del design per BMW Motorrad Edgar Heinrich.

Per BMW Motorrad, insomma, si ripropone il dilemma identitario che ha accompagnato e ancora accompagna l’avventura elettrica di Harley Davidson con la sua LiveWire. Là si trattava di rinunciare al rombo del motore: HD decise di rompere con la tradizione e il mercato, per ora, non l’ha del tutto digerita.

bmw vision dc roadster

BMW sempra orientata ad essere più prudente. Tuttavia la messe di nuovi brevetti lascia supporre che l’innovazione non mancherà. Anzi. Si parla per esempio di un nuovo sistema di ricarica wireless in corrente continua attraverso il cavalletto e di una nuovissima forcella a trave ammortizzata. L’anno scorso però durante i TechDays di Miramas in Francia, BMW aveva presentato un altro concept elettrico, BMW E-Power Roadster, con batterie e motore dalla divisione automobilistica, le forme mastodontiche di una S 1000 R e prestazioni da Superbike (136 CV, 200 Nm, da 0-100 in 2,9 secondi).

bmw vision dc roadster
Un altro concept: il BMW E-Power Roadster,

Nessuno ha potuto esaminare i brevetti ma la numerazione da 1 a 9 potrebbe anche suggerire una intera gamma di nuove moto elettriche, o diverse versioni di una stessa piattaforma , con batterie e power train modulari.

bmw vision dc evolution
Concept Link, il possibile erede dello scooter BMW C Evolution

Quanto ai due brevetti riferiti agli scooter, viene in mente il bellissiomo Concept Link presentato nel 2017. Vederlo realizzato sarebbe davverp interessante.