Home Aziende Birò, il primo giorno in Borsa è a bassa tensione

Birò, il primo giorno in Borsa è a bassa tensione

1
CONDIVIDI

 

Estrima ha portato in Borsa il suo quadriciclo elettrico Birò. Ma gli investitori non l’hanno premiato. Complice anche una giornata molto negativa per il mercato, il titolo del gruppo italiano di micromobilità elettrica ha chiuso con un ribasso del 21,57% rispetto ai valori dal collocamento (2,745 euro per azione, contro 3,50 dell’Ipo).

birò in borsa
Birò di Estrima ha debuttato lunedì in Borsa con un pesante calo

Il debutto di ieri su Euronext Growth Milan, il mercato di Piazza Affari dedicato alle PMI ad alto potenziale di crescita o per azione, è stato anche segnato da ripetute sospensioni  in asta di volatilità.

Tuttavia l’operazione Borsa, abbianta a un aumento di capitale, ha permesso a Estrima Spa di incassare 15 milioni di denaro fresco. Nel contempo la valorizzazione complessiva della scietà ha toccato i 50 milioni di euro.

I proventi dell’IPO, spiega un comunicato, saranno utilizzati per rafforzare la struttura patrimoniale e finanziaria della società e supportare gli obiettivi di crescita e sviluppo, così come la realizzazione dei programmi futuri e strategie della Società, quali, ad esempio, l’espansione del business del gruppo Estrima (qui il sito) nelle principali città europee.

birò in borsa
Matteo Maestri, fondatore e presidente di Estrima

Matteo Maestri, presidente di Estrima ha ringraziato «tutti coloro che hanno aiutato la nostra azienda a crescere: lavorando, acquistando, investendo, credendoci».

«Finalmente _ ha aggiunto _ la nostra azienda non sarà più solo nostra. Da oggi chiunque potrà salire a bordo e insieme creeremo una grande impresa che cambierà un pezzo della storia della mobilità, semplificando la vita alle persone e liberando le nostre città»

Gli azionisti principali di Estrima Spa sono Matteo Maestri, SDP Finanziaria S.r.l. e MobilityUp S.r.l. Il flottante sul mercato è pari al 30% del capitale.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

 

Apri commenti

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome