Home Sharing Bird sbarca a Palermo con 400 monopattini elettrici

Bird sbarca a Palermo con 400 monopattini elettrici

3
CONDIVIDI
bird

I monopattini in sharing di Bird arrivano a Palermo. Dopo aver attivato il servizio in molte città italiane, la società californiana conquista anche il capoluogo siciliano mettendo in strada 400 veicoli. Palermo si aggiunge a Roma, Torino, Verona, Rimini,  Pesaro, Firenze, Aprilia, Collegno e Viareggio.

Il servizio di sharing di Bird sarà attivo in determinate zone della città. Ci saranno, inoltre, apposite aree di parcheggio preferenziale al termine di ogni noleggio da parte degli utenti, al fine di consentire il corretto utilizzo del mezzo ed evitare ingombri in strada. Per aumentare la sicurezza Bird messo in campo diverse iniziative nel resto d’Italia. E’ il caso dell’Helmet Selfie per promuovere l’utilizzo del casco, così come la scontistica per pendolari e operatori sanitari per evitare assembrarsi sui mezzi pubblici.

bird

Le corse in monopattino da inizio pandemia sono aumentate del 70% e Bird vuolegpromuoverli. Per questo, per le prime due settimane, il costo totale di ogni corsa sarà solo di 1 euro (per i primi 15 minuti). Il servizio funziona nel modo seguente. L’utente installa l’app Bird sulla quale vengono visualizzati tutti i monopattini disponibili (tracciati dal GPS) nelle vicinanze. Prima di iniziare un viaggio, l’utente fornisce le informazioni di pagamento. Una volta inseriti dati anagrafici e di pagamento si esegue quindi la scansione del codice QR sul monopattino, iniziando così il noleggio. Per terminare l’utente deve scattare una foto dello scooter parcheggiato, in modo da chiudere la corsa.

kIl prezzo del viaggio viene immediatamente prelevato dalla carta di credito dell’utente. In caso di problemi durante il viaggio, come un veicolo malfunzionante, tutti possono segnalarlo tramite l’app. Sull’app Bird, è visibile l’area operativa del servizio e una sezione dedicata alle regole da seguire su come utilizzare lo scooter.

3 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome