Home Bici Bianchi E-Omnia: e-bike come la vuoi

Bianchi E-Omnia: e-bike come la vuoi

0
CONDIVIDI

Bianchi E-Omnia è il configuratore per e-bike. Sul sito dell’azienda di Treviglio puoi costruire la bici che preferisci a seconda delle tue necessità e dei gusti. Un passo avanti ulteriore nel mondo delle bici a pedalata assistita dopo il grande investimento fatto con Lif-e circa un anno fa.

Tre modelli base pensati per le diverse esigenze: montagna, viaggio e città. Ma poi migliaia di combinazioni diverse per avere la e-bike dei propri sogni, o almeno molto vicina ad essi. Per questo motivo Bianchi ha pensato a un configuratore come ci siamo abituati a vedere sui siti delle auto di alta gamma. Un configuratore online che permette di creare la e-Omnia più adatta alle proprie esigenze anche di spesa. Tra telai, colori, opzioni, caratteristiche tecniche e allestimenti, è possibile dar vita a oltre 8.500 possibili combinazioni. 

Tutti i motori sono Bosch

 

Bianchi E-Omnia: e-bike un passo avanti

«E-Omnia è il prossimo passo della rivoluzione elettrica Bianchi. Una soluzione per aiutare le persone a muoversi meglio e in modo più intelligente nella loro vita con emissione zero di Co2». Questo il semplice e chiaro messaggio lanciato dall’azienda di Treviglio che ha scelto l’ex campione di F1 Nico Rosberg come testimonial.

Scocca in alluminio

«Bianchi ha reso il cambiamento del nostro modo di muoverci la propria missione – spiega l’ambassodor Bianchi – e quest’idea si sposa con la mia visione di una mobilità più green, un mondo nel quale le e-bike sono parte integrante della soluzione».

I tre modelli base

Si parte con E-Omnia C-Type. Pensata per gli spostamenti quotidiani, in contrsto urbano. La geometria step through che consente di salire e scendere senza difficoltà, a prescindere dall’abbigliamento. Per tutti i modelli, forcella anteriore per assorbire le asperità delle strade, portapacchi integrato nel telaio, parafanghi e copricatena. Freni a disco Shimano BR-MT200 con dischi da 180mm, cambio Shimano (Deore o Nexus a seconda del modello), forcella SR Suntour da 100mm. A partire da 3.320 euro.

Bianchi T-Type

Bianchi E-Omnia e-bike T-Type, FT-Type Più elegante e ricercata, questa e-bike punta a soddisfare le esigenze di chi si muove per lavoro ma non si accontenta, e usa la bicicletta anche per qualche escursione più lunga e impegnativa. Anche in questo caso il portapacchi è integrato nel telaio, ed è disponibile in due varianti, da uomo e da donna. Per i più esigenti, c’è anche una terza versione full suspension con ammortizzatore centrale. In opzione anche l’ABS per la ruota anteriore. Freni a disco Shimano HB-MT400 da 180mm, cambio Shimano Deore, forcella SR Suntour e Rock Shox per il modello full suspended. T-Type da 3.370 euro sia uomo che donna, FT-Type da 4.900 euro. 

Il massimo dell’offoroad Bianchi con FX-Type

E-Omnia X-Type, FX-Type Il modello più sportivo, pensato per i biker esperti che si vogliono divertire in fuori strada. Il telaio presenta il fodero posteriore asimmetrico per evitare che la catena danneggi il telaio. Anche qui, disponibili due varianti, con o senza ammortizzatore centrale. Le protezioni parafango sono integrate nel tubo sterzo, sulla testa della forcella, sotto il tubo obliquo e sul retro del tubo sella. Per tutte, ABS in opzione. Freni a disco Shimano BR-MT520 a quattro pistoncini con dischi da 203mm, cambio 12 rapporti Shimano Deore o Sram Eagle, sospensioni Rock Shox o Fox anteriore (160mm) e posteriore, a seconda del modello. X-Type da 3.450 euro, mentre FX-Type a partire da 4.800 euro.

Geometrie tipiche di Bianchi

Telai tutti in alluminio “spigoloso”

I telai di tutti i modelli E-Omnia sono realizzati in alluminio, senza per questo rinunciare alle sue caratteristiche linee spigolose e ricercate. Tutti i modelli integrano luci ad alta visibilità (40 lux) anteriori e posteriori, che si estendono anche lateralmente, e che permettono di vedere a cento metri di distanza, ed essere visti a 500 mt di distanza. I colori si pagano circa 500 euro.

Due esempi di colorazione otional in verde o rosso, le opzioni sono decine

Motore Bosch, quanto costa?

I fari sono visibili fino a 500 metri

Il motore è appaltato a Bosch ed è una novità importante. Infatti Bianchi ha accantonato soluzioni proprietarie che si erano viste su T-Tronik e Aria E-road. In questo caso lo specialista tedesco fornisce il motore centrale Performance Line CX, capace di erogare una coppia massima di 85 Nm, e un’assistenza fino al 340% dello sforzo messo nelle gambe. Il display, integrato nel manubrio, è il Bosch Purion. La batteria più potente da 625 Wh costa 460 euro, mentre per montarne due si spende dai 1.275 ai 1.735 euro. Il display base è il Purion, il più moderno e raffinato Kiox costa 175 euro. L’ABS costa caro: 1.640 euro.

Doppia batteria sempre a scomparsa nel corpo centrale

Per quanto riguarda la batteria, a seconda del modello è possibile montare una batteria da 500 o 625 Wh, con la possibilità di prevedere fin da subito un secondo accumulatore sul tubo obliquo del telaio, e raddoppiare così l’autonomia. Per i modelli da turismo e da montagna, l’ABS frontale è un optional.

____Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube____