Home Due ruote Bianchi e-Oltre: nuova eBike creata per la strada

Bianchi e-Oltre: nuova eBike creata per la strada

0
Charxcontrol

Novità in casa Bianchi: e-Oltre è una eBike da strada pensata per ottenere le stesse sensazioni di una bici muscolare senza nemmeno accorgersi “dell’aiutino”

“Abbiamo voluto esaltare al massimo la pura e autentica gioia di pedalare, con l’assistenza del motore sempre pronta ad intervenire e a ridurre le differenze tra più ciclisti. Il risultato è una bicicletta pensata per la prestazione, veloce e divertente, che quasi fa dimenticare la presenza del motore elettrico”. Con queste parole il team Bianchi presenta e-Oltre, ultima nata nella casa azzurra di Treviglio.

Bianchi e-Oltre

“Nello sviluppo di e-Oltre avevamo un obiettivo in mente: riuscire a regalare quelle sensazioni che solo una vera bici da strada sa offrire. Volevamo che tutti potessero vivere quei momenti di intenso godimento su sue ruote, dalla risata in compagnia fino allo schiudersi di un panorama indimenticabile”. E hanno ragione perché nell’aspetto, e-Oltre è quasi identica a una road bike tradizionale, e dicono, offre la stessa esperienza di guida. 

Bianchi e-Oltre: eBike nata in strada

Quanti chilometri hanno percorso le bici Bianchi dal giorno in cui è stata prodotta la prima nel 1885 nessuno può dirlo. Milioni di volte il giro del mondo per poi ritrovarsi sempre sulla strada, perché è lì che nasce e si sviluppa l’esperienza del marchio iconico del made in Italy a due ruote. Bici e ora eBike talmente riconoscibili da poter sembrare sempre uguali. E invece qui siamo a un livello di tecnologia davvero altissimo.

Con il suo design pulito ed essenziale, è quasi impossibile distinguere e-Oltre da una bici da strada tradizionale. Con un peso complessivo di soli 11Kg nella versione con cambio Shimano Dura-Ace Di2, telaio e forcella full carbon e ruote in carbonio da 50mm, la nuova e-Oltre permette di godersi appieno l’esperienza su strada. Il motore Mahle X30 è posizionato sul mozzo posteriore, così da non impattare sull’estetica e offrire un’esperienza più vicina a quella di una road bike tradizionale. 

Prestazioni elettriche al top

In questo caso la coppia massima è di 45 Nm, come per un motore centrale. Il sensore di coppia è incluso nel movimento centrale, per un feeling di pedalata naturale ed assistenza in salita. La batteria Mahle iX2 ha una capacità di 250Wh, con la possibilità di prolungare l’autonomia con il montaggio dell’optional di un’ulteriore unità posizionata nel secondo portaborracce. Grazie alle sue proprietà di ricarica rapida, per riportare la batteria al 75% bastano meno di due ore. Il pacco motore-batteria pesa in totale 3,5 kg.

La propulsione è tutta in 3,5 kg di peso

Bianchi e-Oltre offre tre diversi livelli di assistenza, con un’autonomia massima di 90 chilometri, a cui si aggiungono ulteriori 55 km in caso di estensione della batteria. Il livello di assistenza viene gestito dal controller integrato nel tubo orizzontale o con i comandi da remoto posizionati sul manubrio. Il sistema è anche compatibile con device ANT+/BLU per visualizzare tutti i dati della pedalata. Come da tradizione e-Oltre è proposta nella classica colorazione Celeste opaco, arricchita con inserti celeste metallico e il logo Bianchi sul tubo obliquo in colore nero.

Una eBike Bianchi e-Oltre, tre versioni

La nuova eBike di Bianchi è disponibile in tre versioni. La versione premium Shimano Dura-Ace Di2, dal peso di 11 kg e un prezzo di 9.999 euro, ha il passaggio dei cavi interno. Così come avviene per quella dotata di Shimano Ultegra Di2 (11,5 Kg): 6.499 euro. Meno costosa è e-Oltre Shimano 105 che pesa 12 kg e costa 4.999 euro. In questo caso il passaggio dei cavi è semi-integrato. Tutte le versioni sono equipaggiate con ruote in carbonio da 50mm Velomann Plutonium.

-Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it-

Apri commenti

Rispondi