Home Auto Beccato un altro vandalo mentre sfregia una Tesla

Beccato un altro vandalo mentre sfregia una Tesla

2
CONDIVIDI
Lo spregiatore all'opera, ripreso dalla telecamera di bordo della Tesla Model 3.

Beccato un altro vandalo mentre sfregia una Tesla. Le telecamere di bordo in modalità Sentry (Sentinella) hanno ripreso tutto: ora se ne occupa la Polizia.

Beccato un altro vandalo con la telecamera di bordo

Questa volta è accaduto in Florida, ad Altomonte Spring. Su Facebook (sopra) la proprietaria di una Tesla Model 3 ha postato le immagini di un uomo ripreso mentre danneggia volutamente l’auto della donna. Il tweet contiene un appello a identificare il vandalo, che si vede in volto, fornendo informazioni alla Polizia locale. Nel filmato si vede chiaramente l’uomo scendere da una Volkswagen rossa e sbattere la portiera contro la Tesla. Per poi colpirla più volte con un oggetto non ben identificato. Risultato: secondo la signora Melissa, la proprietaria, il suo Model 3 presenta notevoli ammaccature e graffi. La donna era al lavoro mentre è accaduto il fatto ed esclude che si sia trattato di una vendetta personale. Nè che ci siano state liti per ragioni di parcheggio o altro che abbiano portato al gesto. Sicuramente si tratta di uno sprovveduto: ormai è notorio che le Tesla sono dotate di telecamere che riprendono tutto quel che accade all’esterno…

“Rigare” una Tesla negli Usa è uno sport nazionale

beccato un altro vandalo
IL PRECEDENTE / Il momento in cui, ripresa dalla telecamera, una donna riga la portiera di una Tesla Model 3

Negli Stati Uniti gli episodi di gratuito (e stupido) accanimento contro le auto della Casa californiana si sono ripetuti in modo allarmante. Non sappiamo se sia invidia nei confronti di chi si può permettere auto costose o se gli haters (odiatori) siano irriducibili delle auto tradizionali. Uno degli episodi più famosi risale a due anni fa: una madre di famiglia con bambino ripresa a rigare un nuovissimo Model 3 all’uscita dal supermercato. Pensando di non essere vista. Il filmato, captato col Sentry Mode, la mostra mentre con la chiave dell’auto riga la portiera con perfida determinazione. Danni stimati: 900 dollari di carrozziere (qui altri dettagli). Anche allora la donna era stata ripresa chiaramente in volto, identificata e costretta a risarcire i danni causati in modo irresponsabile.

 

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Le persone che vivono male si dividono in due categorie: quelle che affrontano le frustrazioni con coraggio e raziocinio e quelle che si sfogano adottando “crociate” imbecilli e autoassolvendosi perchè lo fanno anche gli altri. Non credo sia una questione di Tesla o motore termico. è solo la mamma dei cretini sempre incinta

    • Io penso al bambino costretto a vivere con una madre deficiente a quella maniera. Comunque un po’ di galera a questa gente farebbe bene …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome