Home Nautica Beau Lake Electric Runabout, l’arte della Dolce Vita

Beau Lake Electric Runabout, l’arte della Dolce Vita

0
CONDIVIDI

Il cantiere navale canadese Beau Lake, specializzato nella progettazione e nella fabbricazione artigianale di manufatti di lusso per la marineria, presenta l’Electric Runabout. Derivato dal piccolo e stiloso natante biposto a propulsione umana Tahoe 14, sostituisce i pedali con un motore full electric. Così la navigazione diventa a portata di jet set.

La grande bellezza

Electric Runabout “unisce l’avvenenza e il fascino estetico dell’imbarcazione in legno per un pubblico sensibile alle tematiche ecologiche contemporanee“. In effetti, il volume scultoreo e i particolari curati nei minimi dettagli del prodotto sembrano concepiti proprio per catturare l’esclusività del leggendario Riva Aquarama. L’imbarcazione auto drenante è composta da tre componenti primari di costruzione: lo scafo, il rivestimento della cabina di guida e la superficie di coperta.

Il materiale principale della carena è la fibra di vetro, mentre il ponte è in vero mogano, rivestito con resina epossidica e VTR per avere una manutenzione minima. Le finiture sono in acciaio inossidabile, invece il parabrezza è in acrilico affumicato. Tra gli elementi secondari, risalta la barra del timone in legno intagliato a mano. Disegnato con maestria, permette di scegliere la rotta in tutta comodità. Un tocco di classe è dato dal piccolo refrigeratore a pozzetto, sapientemente nascosto da un portellone posto a poppa.

Il piacere dell’unicità

Vogliamo che tutto ciò che si percepisce a bordo sia un richiamo verso l’acqua“. Così dichiara il costruttore di Mississauga, ricoprendo il ruolo d’insolita sirena ammaliante. Difatti, per rendere ancora più piacevole il viaggio, sono disponibili numerosi accessori. Il luxury package comprende fodere imbottite in pelle impermeabilizzata da applicare sulle sedute, moquette per il pavimento del pozzetto e casse bluetooth per ascoltare la musica. Include anche un impianto d’illuminazione per rendere ancora più scenografico lo scafo. Tra gli altri optional disponibili si segnalano il tendalino rimovibile in tessuto tecnico Sunbrella con supporti in acciaio inox, il telo copri scafo, il rimorchio, la scaletta e l’ancora. Tre le tinte selezionabili: navy, cream e green. Colori che permettono all’Electric Runabout di fondersi armoniosamente con il paesaggio di acque marine o lacustri.

Una passeggiata tra le onde

Lo spirito edonista di questo modello Beau Lake si riscontra anche nelle prestazioni. Il motore Torqeedo Cruise 2.0 FP da 2.0 kW (progettato dall’omonima azienda tedesca) permette di godersi crociere a 3,5 nodi, con una punta massima di 6 nodi. Sempre della stessa firma è la batteria in litio ad alte prestazioni. Questa combinazione tra propulsore e accumulatore è idonea alle caratteristiche fisiche dell’Electric Runabout. Infatti, il peso complessivo è di 182 kg, con una lunghezza massima di 4267 mm e una larghezza pari a 1524 mm. In più, il limitato pescaggio (127 mm) consente di impiegare l’imbarcazione con grande versatilità, senza preoccuparsi troppo dei fondali. Il prezzo base è di 34.000 dollari (circa 30.000 €). “Crediamo che l’acqua sia un lusso“, affermano Paul Lavoie e Lee Kline, fondatori del marchio. Difficile dar loro torto.

– Leggi anche: Eelex 6500/8000, anguille elettriche da 40 nodi

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome