Home Aziende Axpo Italia promette 16 TWh di energia green nel 2025

Axpo Italia promette 16 TWh di energia green nel 2025

0
AXPo Italia

In un biennio critico per il settore energetico, Axpo Italia ha raggiunto importanti traguardi nel suo percorso verso la sostenibilità. Il Bilancio di Sosteniblità, presentato a Genova nei giorni scorsi, affronta i capitoli chiave delle politica aziendale sintetizzato nello slogan Axpo 3P (Pianeta, Persone, Prosperità).

La società, che fa parte del gruppo energetico svizzero Axpo Holding, è fortemente orientata alla transizione energetica, il contrasto al caro energia e la diffusione delle fonti rinnovabili.

axpo italia

Le proposte di Axpo Italia contro il caro energia

Con la controlata Axpo Energy Solutions Italia (AESI) ha realizzato lo scorso anno più di 1.000 gli interventi di efficientamento energetico contro 172 nell’esercizio precedente. Ha così permesso un risparmio di oltre 5.300 tonnellate equivalenti di petrolio e 10.400 tonnellate di mancate emissioni di CO2. E ha salvato più di un milione di alberi.

Con lo strumento dei Power Purchase Agreement (PPA) Axpo Italia (qui il sito) si è data l’obiettivo di fornire 16 TWh di energia da fonti rinnovabili entro il 2025. Si tratta di accordi di lungo termine per l’acquisto di energia rinnovabile dedicati alle grandi
aziende.  Tra gli esempi di Corporate PPA più rilevanti dell’ultimo anno, figurano la partnership con Gruppo Carcano Antonio S.p.A., che prevede un accordo decennale di circa 20 GWh/anno per la fornitura di energia green. Inoltre quella con Canadian Solar Inc. Una volta a pieno regime, garantirà una produzione di 178 GWh/anno, in grado di soddisfare il fabbisogno di oltre 69.000 famiglie. Consentirà un risparmio superiore a 55.000 tonnellate di CO2 all’anno.

Alle PMI propone i Green Flexy PPA, accordi di medio termine (dai 3 ai 5 anni) per garantire energia 100% green (fino a 20 GWh) proveniente da uno specifico impianto e a condizioni economiche competitive. Axpo Italia ha adottato un approccio simile nei confronti delle famiglie, tramite l’energy company Pulsee Luce e Gas, dedicata alle utenze domestiche. Con Luce Limit.e offre energia certificata da fonti rinnovabili a un prezzo per la materia energia indicizzato all’andamento del mercato, bloccandolo con un tetto massimo. Quando il prezzo sul mercato scende, si hanno tutti i vantaggi dell’indicizzato. Quando il prezzo sale, scatta la garanzia di non poter superare una certa soglia di prezzo predeterminata per almeno una anno.

Il Presidente Pinto: “Al primo posto la sostenibilità”

Axpo Italia
Salvatore Pinto

«La sostenibilità è entrata a far parte dell’opinione pubblica e, in Axpo Italia, la consideriamo una priorità dal punto di vista strategico e operativo. Sia per far fronte al cambiamento climatico, sia perché si tratta di un elemento fondamentale nella creazione di valore nel medio e lungo termine da parte di un’azienda» commenta Salvatore Pinto, Presidente di Axpo Italia.

«L’imprevedibilità ha caratterizzato gli ultimi anni, specialmente nel settore energetico, richiedendo flessibilità e capacità creativa nel proporre soluzioni per far fronte a situazioni inedite» aggiunge Simone Demarchi, Amministratore
Delegato.

axpo italia
Simone Demarchi

In Axpo Italia ci siamo strutturati per dare una mano concreta ad aziende e cittadini con servizi sviluppati in tempi rapidi e personalizzabili. Questo processo si integra nella nostra visione del futuro, in cui desideriamo accelerare la decarbonizzazione e la diffusione delle rinnovabili, rendendo la transizione energetica accessibile e inclusiva»

Axpo Italia è stata fondata nel 2000 ed è oggi uno dei maggiori player con una presenza lungo l’intera catena dell’energia, quarta in Italia nel mercato libero dell’energia elettrica. Ha la sede operativa principale a Genova, ed altre sedi in altre città italiane tra cui Milano e Roma.

-Iscriviti alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube 

Vesper
Apri commenti

Rispondi