Home Auto Avete dubbi sull’elettrico? Mercedes non ne ha

Avete dubbi sull’elettrico? Mercedes non ne ha

0
CONDIVIDI
Il concept del Suv Mercedes EQC, in vendita dal prossimo anno.

La Mercedes rompe gli indugi nel dibattito elettrico-sì-elettrico-no, con un manifesto accompagnato da una video-dichiarazione di Markus Schäfer, membro del Board e responsabile per la Produzione e gli Acquisti della marca della Stella.

In cinque punti la Mercedes traccia una strategia molto chiara:

1- Già oggi gli impianti per produrre veicoli elettrici e pacchi-batterie sono stati costruiti in tutto il mondo.

2- Entro il 2022, la capogruppo Daimler elettrificherà l’intera gamma Mercedes-Benz, offrendo ai clienti per ogni modello almeno un’alternativa in elettrico. In tutto parliamo di oltre 50 varianti. Questo include il continuo sviluppo di ibridi plug-in e l’introduzione di sistemi 48-volt-systems, ma almeno dieci modelli saranno elettrici puri, in tutti i segmenti, dalla Smart ai grandi Suv.

3- Nei prossimi anni verranno investiti 10 miliardi di euro per l’accrescimento della flotta elettrica e più un miliardo per gli impianti di produzione delle batterie, che già ora comprendono cinque fabbriche in tre continenti.

4-. L’inizio della produzione della Smart fortwo Coupé e Cabriolet nella fabbrica di Hambach nel 2017 ha già rappresentato l’avvio della quarta generazione dei modelli elettrificati del marchio.

Prossima Smart
Il concept Vision anticipa la nuova Smart, in arrivo tra due anni.

Ora il primo veicolo elettrico di nuova generazione del gruppo uscirà l’anno prossimo dalla fabbrica Mercedes e sarà un SUV denominato EQC (guarda l’articolo), primo di una serie di veicoli identificati dalla sigla EQ.

5-  Poco dopo l’EQC verrà prodotto da BBAC, joint venture in Cina con il gruppo BAIC. Altri impianti per la serie EQ saranno Rastatt, Sindelfingen e Tuscaloosa (USA), includendo  veicoli compatti, dei segmenti premium, lusso e di Suv. 

https://youtu.be/AiplVDi1_nM

Nel video, in inglese,  Markus Schäfer conferma: <Aggrediremo ogni segmento di mercato, dalla Smart a due posti ai Suv. Dato che le batterie sono la componente chiave dalla e-mobility, mettiamo grande enfasi sul fatto che noi le costruiremo nelle nostre fabbriche, con un network globale, pronto a sostenersi a vicenda a seconda delle esigenze di fornitura. La strategia elettrica di Mercedes-Benz Cars è al punto giusto nel suo cammino, il nostro network produttivo pronto per la e-mobility. Stiamo elettrificando il futuro>. Quest’anno il programma prevede di completare la seconda batter-factory a Kamenz e di intensificare la preparazione dell’EQC a Brema.

Sotto: la mappa delle fabbriche Mercedes che costruiranno veicoli e batterie elettrici.

Fabbriche Mercedes elettriche