Home Auto Autonomia invernale 5 – I sette suggerimenti Volkswagen

Autonomia invernale 5 – I sette suggerimenti Volkswagen

20
CONDIVIDI

autonomia invernale 5Autonomia invernale 5 / Le Case sono le prime a cercare di rassicurare i clienti sulla perdita di range delle EV col gelo. Volkswagen lo fa con questi sette consigli.  Questa serie di articoli è iniziata riportando lo sconcerto di alcuni lettori sul fatto che la percorrenza delle auto si riducesse con l’abbassarsi delle temperature. Ed è proseguita poi con altri tre articoli: qui i link al secondoal terzo e al quarto.

autonomia invernale 5Autonomia invernale 5 – Scegli modalità B o D

autonomia invernali 5Utilizza i sistemi di assistenza alla guida

Apri commenti

20 COMMENTI

  1. Una riflessione, forse anche un pó off topic….
    All’inizio dell’articolo é riportato che la modalità B brake che prevede la frenata rigenerativa va bene per la cittá.
    La modalità D drive, che permette alla macchina di usare l’inerzia va bene per le strade a percorrenza veloce (tipo autostrade).
    Lo scooter Seat Mó (o Silence S01) fa l’esatto contrario, in eco disattiva totalmente la frenata rigenerativa, in city la si attiva con una leggera pressione sul freno, in sport é automatica, appena molli l’acceleratore, lui frena.
    In effetti ha molto più senso WV come gestione della frenata…

  2. …noooo…. così non ci siamo ….
    L auto mi deve semplificare la vita, ma con tutte le cose a cui devo pensare..
    E poi non ho mai capito sta storia del remoto : nel mio box situato al piano interrato -1 non prende internet.
    Cos’è che mi sfugge?

  3. Interessante il CHIARO conflitto di interessi tra i produttori di gomme da neve e le case automobilistiche: dato che incrementano i consumi in modo significato.
    NON sono obbligatori in Svizzera, Francia, Benelux, UK, Spagna, Irlanda.

  4. Continua …

    6 – Mettiti a dieta e salta la colazione. Per risparmiare peso, entra in auto nudo
    7 – Richiudi gli specchietti elettrici per ridurre la resistenza aerodinamica, per controllare chi ti segue ruota la testa di 180 gradi
    8 – Viaggia a fari spenti nella notte, le luci consumano energia preziosa
    9 – Divertiti ed esercitati nel canto. Spegni l’autoradio e canta come se fossi ad x-factor! L’autoradio, l’amplificatore, il subwoofer assorbono corrente
    10 – Per i viaggi più lunghi, ricorda di sgranchire le gambe: metti il cambio in N, scendi e spingi l’auto per qualche chilometro. Farai attività fisica senza andare in palestra, ti sentirei meglio e più sveglio e risparmierai energia

    E ultima, dopo i titoli di coda:

    11 – Lascia tua moglie e i tuoi figli in casa e parti per le vacanze da solo, evitando inutile peso extra. Una volta a destinazione, pensa a quante nuove amicizia potrai fare, birichino!

    • Manca l’incipit: se sei uno da 1320 km in una tirata unica con catetere vescicale e flebo allora segui questi punti.

      Oppure se come il 95% degli automobilisti fai più di 200 km in un un”unica tappa una volta ogni tanto, pigliati ‘n’elettrica qualsiasi oggi e goditi il risparmio, il silenzio e la comodità di qualcosa di moderno e meno inquinante e piantiamola di parlare di potenziali problemi.

      • Dillo a VW, non a me. A me suona strano che prima qualcuno ti vende un’auto da 50000 euro e poi ti consiglia di non superare i 60 km/h perché il consumo “aumenta in modo sproporzionato” “con notevoli effetti sull’autonomia”. Non ricordo che per le Golf a benzina veniva dati certi consigli: non sono io che pongo il problema, è un produttore che vende auto a 50000 euro…

        Scrivi a loro: cara VW, ma di che diavolo vai blaterando? Noi facciamo solo 200 km e guidiamo senza il catetere, questi consigli non ci servono ..

    • 8 – Viaggia a fari spenti nella notte, le luci consumano energia preziosa
      9 – Divertiti ed esercitati nel canto. Spegni l’autoradio e canta come se fossi ad x-factor! L’autoradio, l’amplificatore, il subwoofer assorbono corrente

      (Eseguo il punto 9 con riferimento esplicito al punto 8)

      Capire tu non puoi…
      Tu chiamale, se vuoi…
      Emozioniiiiiii!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome