Home Auto Pininfarina, a Monaco la sede per le supercar elettriche

Pininfarina, a Monaco la sede per le supercar elettriche

0
CONDIVIDI
Un dettaglio della PFO in un'immagine rilasciata da Automobili Pininfarina.

Il quartier generale di Automobili Pininfarina nasce Monaco di Baviera. Il progetto è di produrre supercar elettriche a tiratura limitata, grazie anche a un’alleanza con la Rimac, la Casa croata di cui è azionista la Porsche (guarda).

Ma sarà disegnata e costruita a Torino

La creazione della marca che prende il nome della gloriosa carrozzeria di Torino era stato annunciata ad aprile dall’azionista di controllo, il gruppo indiano Mahindra&Mahindra. Ora sono stati svelati alcuni dettagli, con la premessa che in arrivo ci sono solo hypercar elettriche. Ovvero mostri da prestazioni eccezionali. Si tratterà di una gamma di modelli lavorati atigianalmente e, ovviamente, disegnati nel Centro Stile torinese di Pininfarina. La prima nata, definita “ultra-exclusive“, sarà svelata a marzo al Salone di Ginevra. Il nome in codice per ora è PF0. Sarà costruita a Torino, su licenza (Automobili Pininfarina è una società autonoma da Pininfarina spa) e la scelta di porre il quartier generale a Monaco è stata spiegata dal CEO Michael Perschke proprio per la vicinanza all’Italia.

Guarda il filmato, che anticipa le forme della PFO.

Lo sviluppo dei modelli affidato a Nick Heidfeld

Ed è proprio nella città bavarese che Pawan Goenka, Managing Director di Mahindra & Mahindra , nonché presidente di Mahindra Racing e del Supervisory Board di Automobili Pininfarina, affiancato da Perschke, ha presentato una squadra di partner e collaboratori definita “stellare”. Oltre all’alleanza con Rimac, è stato annunciato che l’ex pilota di Formula Uno Nick Heidfeld si occuperà dello sviluppo della PF0 e degli altri modelli.

Nick Heidfeld (a destra) con  la tuta del team Mahindra di Formula E.

Con l’ambizione di farne “the most enjoyable electric performance car in the world“. Ovvero la più divertente auto elettrica prestazionale al mondo”. Pershke ha aggiunto parole molto impegnative: “La PFO sarà la più potente automobile sportiva mai costruita in Italia. E la prima hypercar di lusso ad essere concepita in Germania. Nel 2020 consegneremo un’hypercar innovativa ai nostri clienti e stiamo lavorando con partner e fornitori per realizzare questo sogno“.