Home Nautica Auto e barca elettrica arrivano in TV. Ma sono i cartoni di...

Auto e barca elettrica arrivano in TV. Ma sono i cartoni di Rai YoYo

3
CONDIVIDI
cartone colonnina
Missione Mare

Su Rai YoYo il polpo Otty e la super biologia Marysun  fanno scoprire auto e barca elettrica ai più piccoli, speriamo anche a genitori e nonni. Sul canale Rai dedicato all’animazione è andato in onda un cartone animato, si può rivedere su RaiPlay, che parla ai bimbi di mobilità elettrica, energie rinnovabili e di tutti gli effetti dannosi dei derivati del petrolio sul mare e sull’atmosfera.

Ottima iniziativa. Semplice, efficace e divertente per far capire quanto sono pericolosi il gas di scarico e le perdite di idrocarburi del motore termico. Bene raccontare, ma  sarebbe arrivato il momento di parlare in concreto di nautica elettrica.

Il petrolio è “schifido”, parola di polpo e super biologa

nave nquinante
Si mette in rilievo i danni creati dall’uso del petrolio

Sentiamo cosa dice il polpo Otty a Desy, la bimba imbarcata nel “Catamarino”, naturalmente ricoperto di pannelli solari, alla vista della barca che sbuffa con fumi densi di veleno. “In mare c’è una miniera di sorprese, alcune belle altre un po’ meno come tutto il petrolio che bruciate voi bipedi. Ha un grosso impatto sull’ambiente, poi è tutto nero e appiccicoso“. Chiaro il polpo a cui la bimba risponde: “Si è un po’ schifido ma serve anche per fare delle cose utili come la benzina per le auto“.

cartone animato
I tre personaggi

Giusto ma interviene la protagonista Marysun: “Oggi per fortuna esistono delle valide alternative che sfruttano le energie del sole, del vento e le maree“. Scorrono le immagini con le colonnine elettriche e i simboli di solare e eolico.

Ambientato nelle acque di Cala Gonone, in Sardegna

La storia è dedicata alle avventure di “AcquaTeam-Missione Mare” con un set e location di eccezione ovvero le  acque cristalline di Cala Gonone, in particolare la spiaggia di Fuili, in Sardegna. C’è anche un tocco bolognese grazie alla partecipazione dell’Antoniano. I protagonisti principali sono Marysun ovvero la versione animata della biologa marina e divulgatrice ambientale Mariasole Bianco, nota per la partecipazione a Kilimangiaro su Rai 3.

acquario cala gonone
L’acquario di Cala Gonone

La “spalla” è Otty, il polpo assistente. La coppia che forma l’AcquaTeam, la squadra speciale che a bordo del “Catamarino” con l’ospite Desy, una ragazzina molto curiosa. Nel finale la biologa appare in video tra spiaggia, mare e l’acquario di Cala Gonone dove entrano in scena i bambini Desirée, Chiara, Elia, Emanuele.

Finalmente una barca elettrica sul piccolo schermo

barca elettrica
Il Catamarino

In televisione vedere trasmissioni dedicate alle auto elettriche sta diventano abbastanza abituale, ma non è mai troppo. In particolare nelle rubriche dedicate ai motori. Rare le barche elettriche, ma l’altro giorno abbiamo scorso un servizio sul Tg1 dedicato a una e-barca che opera a Londra.

Su “AcquaTeam-Missione Mare” il protagonista è Catamarino con tanti  pannelli che trasformano l’energia solare. Il simpatico polpo Otty ne elenca i punti di forza: “Super ecologico, super efficiente, super silenzioso“.

Bene Rai YoYo, ma ora vogliamo quelle vere

Mariasole Bianco conclude il cartone con le 3 R ovvero riciclo, riuso e raccontare. Benissimo, servono storie, testimonianze, prodotti culturali come questo – realizzato con il contributo della Film Commission Sardegna e la collaborazione del Comune di Dorgali – ma poi è necessario, se si vuole veramente tenere pulito il mare, investire nella conversione elettrica della nautica.

mare sardegna
La spiaggia di Fuili, location e set del cartone

In particolare in località come la location di “AcquaTeam-Missione Mare“: perle naturalistiche come le spiagge di Cala Luna o Cala Mariolu, dove continuare a inquinare con lo “schifido” è veramente un delitto contro la natura.

Il video con il cartone si può vedere al link 

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

3 COMMENTI

    • Caro Nicola lei ha qualche problema? Capisco ed è legittimo fare il tifo per il ponte, ma ci illustri le motivazioni. Così si capisce se sono io testa di legno oppure lei

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome