Home Auto Audi Q4 Sportback: campionessa di efficienza

Audi Q4 Sportback: campionessa di efficienza

4

 

Audi Q4 Sportback: siamo appena rientrati dalla presentazione nazionale alla stampa. Qualche tempo fa avevamo avuto modo di testare su strada la Q4 in versione Suv, la prima uscita. In questa nuova declinazione, come da tradizione Audi, si coniugano le esigenze di maggior spazio con proporzioni da Suv-coupé. Audi lo definisce un CUV, Coupé Utility Vehicle. Io l’ho molto apprezzato, almeno in questa prima presa di contatto. Grazie alle nuove geometrie, abbassa il CV da 0,28 a 0,27, con un incremento netto e percepibile dell’efficienza. L’ho  guidato per 160 km, da Milano a Varese e ritorno. Traendone anche questo VIDEO.

Audi Q4 Sportback: proviamo la “40”, con 77 kWh

Ritiriamo la nostra auto nel pieno centro di Milano, nei pressi di Via della Spiga, dopo una breve presentazione delle caratteristiche tecniche dell’auto.  Come detto, differisce dalla sorella e-tron fondamentalmente per dimensioni più generose del bagagliaio (15 litri in più) e aerodinamica, se possibile ancor più raffinata. Lo spoiler a tagliare orizzontalmente il lunotto posteriore ci ricorda immediatamente un’Audi storica, quasi un audi q4 sportbacklaboratorio viaggiante, l’Audi A2. Il programma prevede l’uscita dalla città di Milano (all’ora di punta) e circa 77 km di strada fino a Varese. All’andata con una piccola percentuale di strade extraurbane in più. Al ritorno con prevalenza di autostrada. Volutamente selezioniamo tra le auto messe a disposizione una Q4 e-tron Sportback nella versione 40, con singolo motore posteriore e pacco batteria da 77 kWh. La più efficiente in assoluto.

Audi Q4 Sportback: dentro spazio superiore alla Q7

audi q4 sportback
Lo spazio a disposizione dei passeggeri è superiore a quello in Audi Q7.

Diamo un’occhiata veloce agli interni dell’auto. È sempre un piacere apprezzare lo spazio di bordo di un’auto che ha dimensioni esterne simili alla Q5, ma abitabilità interna superiore a quella di una Q7. Miracoli dell’elettrico e della piattaforma MEB. Ci fa piacere notare anche la presenza nel bagagliaio di un “carichino” con adattatore per presa industrial in grado di ricaricare Audi Q4 e-tron Sportback fino a 7,4 kW.Azzeriamo il contatore dei computer di bordo e partiamo. Purtroppo all’uscita da Milano procediamo a passo d’uomo per circa 45 minuti. 6 i km percorsi in queste condizioni con un consumo medio di circa 32 kWh/100km (!!). Fortunatamente, dopo quasi un’ora di guida in queste condizioni (comunque assistiti dal sempre ottimamente tarato traffic jam assist, abbiamo finalmente la possibilità di saggiare le doti di efficienza dell’auto.

Ecco quanto consuma in autostrada (senza spingere)

audi q4 sportback

La prima cosa che colpisce è la capacità di veleggio. È difficile immaginare che l’auto possa percorrere così tanti metri una volta rilasciato l’acceleratore. Ma dopo pochi km diventa naturale lasciarla scorrere per diverse centinaia di metri prima di vederla perdere vistosamente velocità. Anche senza osservare i numeri, si percepisce nettamente quanto si sia lavorato per sfruttare al massimo ogni singolo kWh. Ma sono curioso e faccio una prima prova. Rilasciando l’acceleratore a 100 km/h, scopro che si percorrono oltre 600 metri prima di veder scendere la velocità a 80 km/h. Davvero notevole. Tale efficienza, molto rapidamente, fa ridiscendere la media dei consumi dalla partenza al di sotto dei 20 kWh/100km. Quindi iniziamo a chiederci quanto più bassa sarebbe stata senza l’intoppo dei primi km di coda in città. Ma solo nella tratta di rientro lo scopriremo davvero… Quasi arrivato a destinazione, dopo circa 45 km di autostrada percorsa alternando la velocità tra 90 e 110 km/h, la mia media (dalla partenza) si porta a 19 kWh/100km. A destinazione, dopo 83,3 km percorsi (in ben 2 ore, alla velocità media di 41 km/h) il consumo medio è di 18,2 kWh/100km.

Se vai ai 90 puoi percorrere fino a 580 km!

audi q4 sportback
Audi propone Audi Q4 e-tron con formula di noleggio a breve o lungo termine

Al rientro, azzerato il contatore, decido di effettuare una prova di consumo (con tutti i limiti che questo tipo di prova può avere) impostando il cruise control a 90 km/h e percorrendo in piano 10 km. Il risultato è entusiasmante. Il consumo a questa velocità risulta essere di 13,2 kWh/100km. Il che significa che, a questa velocità, si possono teoreticamente percorrere oltre 580 km prima di esaurire una batteria carica al 100%. Tento di effettuare lo stesso test alla velocità di 110 e 130 km/h ma purtroppo le condizioni del traffico prima e l’arrivo a destinazione poi me lo impediscono. Riesco a rilevare, dopo 5 km percorsi a 110 km/h (con velocità media effettiva di 106 km/h) un consumo medio di 14,5 km/h. Anche questo è un valore che, se confermato, lascia davvero ben sperare sulle performance di autonomia di quest’auto.

audi q4 sportbackAssetto molto rigido. Ma c’è  spiegazione…

Durante tutto il viaggio rilevo una forte rigidità di questa Q4 e-tron Sportback sulle sconnessioni del fondo stradale. Soprattutto nel confronto con la cugina ID.4 non c’è paragone. Il SUV di casa VW è nettamente più confortevole. Ma c’è una spiegazione. Solo all’ultimo approfondisco con gli uomini di Audi  mi rendo conto che si tratta di una configurazione con assetto sportivo. A parità quindi di impostazioni da infotainment (comfort, dynamic, efficiency,…), questa S-Line sarà sempre molto più rigida della sua controparte Business. Probabilmente questo aiuta parzialmente anche i consumi. Ma personalmente, in un’auto come questa, forse privilegerei un po’ di comfort in più.

 

Conclusioni –I consumi al rientro (che fortunatamente dura solo 45 minuti), dopo 58,4 km percorsi alla velocità media complessiva di 76 km/h, sono di 14,2 kWh/100km. Un’ennesima conferma di ciò che è in grado di fare quest’auto. Mentre si viaggia nel comfort di un silenzio sconosciuto alla quasi totalità delle elettriche, avvolti da materiali (per lo più riciclati) di ottima fattura. Questi sono i progetti che ci piacciono. 

————————————————————————————————

—- Guarda sul nostro canale YouTube tutte le video-prove di Paolo Mariano


Phoenix
Vesper
Apri commenti

4 COMMENTI

  1. Il cx è pessimo o meglio troppo alto.
    Il classe B w247 (di alto segmento e con meno appeal)….ha un cx di 0.24.

  2. Uno dei vari aspetti positivi dell’elettrico è anche questo. Nella guida quotidiana a codice della strada consumano come un utilitaria anche vetture premium. Con i motori termici non è così

Rispondi