Home Auto Audi elettrica già in produzione, in anticipo

Audi elettrica già in produzione, in anticipo

0
CONDIVIDI
Peter Kossler (a destra), capo produzione Audi, con la prima e-tron Quattro prodotta. Il 17 la presentazione.

La prima Audi elettrica brucia le tappe e ha iniziato la produzione due settimane prima del previsto, a Bruxelles. Il 17 presentazione ufficiale a San Francisco.

Costa 80 mila euro ed è già prenotabile

Un po’ tutti i costruttori tedeschi di auto premium vanno di fretta, allettati dalle insperate prospettive aperte dall’elettrico. E il primo Suv a emissioni zero del made in Germany (ma prodotto in Belgio) a uscire dalla catena di montaggio è l’atteso e-tron Quattro. Catena di montaggio che Peter Kössler, consigliere d’amministrazione e grande capo di Production and Logistics di AUDI AG, definisce “silenziosa”, dimenticati i frastuoni di una volta. Kossler parla di una vettura che è “un vero pioniere, con innovazioni tecnologiche come gli specchietti retrovisori virtuali”. In pratica: gli specchietti non ci sono e l’auto proietta all’interno tutto quello che il conducente deve vedere. Naturalmente il top manager rivendica alla prima elettrica di casa tutte le qualità di guida di un’Audi, “ma con un portato tecnologico che ne fanno più di un’automobile“. L’Audi elettrica è ordinabile in Italia già da aprile, registrandosi al sito http://e-tron.audi.it e versando una caparra di 3 mila euro. Arduo fare previsioni sui tempi di consegna per chi prenota adesso (i prezzi partono da 80 mila euro). A suo tempo all’Italia, mercato marginale per l’elettrico, erano stati assegnati solo 200 pezzi. Una miseria rispetto a Paesi come la Norvegia e la stessa Germania, che ragionano nell’ordine di diverse migliaia. Molto dipenderà da come avverrà la salita produttiva nella fabbrica di Bruxelles, ma diversi mesi d’attesa sono da mettere in conto. Come abbiamo già scritto, la nuova creature elettrica di Audi sarà equipaggiata con un pacco batterie da 95 kWh. L’autonomia dichiarata è di 499 chilometri, quella reale secondo le stime EPA sarà più vicina ai 400-450. L’auto è spinta da tre motori elettriciche totalizzano 320 kW di potenza. La batteria può essere ricaricata con dispositivi fast-charge da 150 kW. Il filmato sotto (in inglese) spiega come.