Home Moto & Scooter Askoll Ngs: nuova generazione con tre scooter elettrici

Askoll Ngs: nuova generazione con tre scooter elettrici

7
CONDIVIDI

Askoll presenta NGS, la nuova generazione di scooter elettrici. Tre nuovi modelli leggeri e biposto, fatti per avere prestazioni più elevate e sicurezza in strada. Askoll riparte dai 13mila esemplari venduti con eS e parte alla conquista del mercato.askoll ngs

La gamma NGS di Askoll è pronta a fare il suo debutto sul mercato dopo essere stata presentata a Eicma 2019. L’azienda vicentina vara una nuova generazione di scooter dai contenuti stilistici innovativi, in grado di conquistare anche un pubblico più esigente in fatto di design e alla ricerca di un’estetica più tradizionale. «Abbiamo pensato Ngs per coloro che non avevano apprezzato eS», scherza Gian Franco Nanni, ceo di Askoll.askoll ägs

Askoll NGS, sviluppati con Italdesign (gruppo VW)

Sviluppata in collaborazione con Italdesign, la gamma Ngs si compone di 3 scooter dalle linee ridisegnate e inedite. Leggeri e maneggevoli, gli scooter NGS sono equipaggiati con una comoda sella biposto per una perfetta abitabilità, sono grandi e hanno uno scudo più protettivo. E offrono ancora più sicurezza nella guida rispetto ai modelli eS. Tutti gli scooter della gamma NGS sono dotati di una nuova trasmissione che li rende ancora più silenziosi. 

askoll ägs
I tre colori della nuova gamma Ngs

 

Su tutti sono previste ruote da 16 pollici con pneumatici a doppia mescola, morbidi fuori e rigidi al centro. Le batterie sono estraibili: in tal modo le persone potranno portarle a casa per ricaricarle più facilmente. Presente, comunque, la possibilità di alimentarle direttamente sullo scooter collegandole all’apposito caricabatterie. Il tempo per una ricarica completa da 0% a 100% è di circa 3 ore per 1 kWh.

I nuovi scooter Ngs, disponibili in tre varianti colore (bianco, rosso e grigio titanio), sono in vendita al prezzo di € 2.490 per il modello NGS1, € 3.690 per NGS2 e € 4.190 per lo scooter NGS3. 

Askoll NGS 1: le caratteristiche

NGS1 ha 1.500 W di potenza e coppia da 100 Nm, raggiunge i 45 km/h e ha un’autonomia massima di 40 km. Per queste caratteristiche si guida con il patentino già a 14 anni. Il motore elettrico brushless Askoll è alimentato da un pacco batteria agli ioni di litio (ma c’è spazio per un seconndo). Con una capacità complessiva massima di 1.045 Wh e 7,6 kg di peso. L’impianto frenante è costituito da freno a disco da 190mm all’anteriore mentre al posteriore è presente un tamburo da 140mm. 

NGS1 come un Cinquantino

Le consegne nei vari punti vendita italiani sono già iniziate e per luglio Askoll pensa a una serie di presentazioni fatte su misura per i clienti. «Niente spettacoli  sottolinea Alessandro Gaffino, sales manager – ma possibilità di conoscere i mezzi su prenotazione».

Ngs1 è il più semplice del lotto ma anche il più ambizioso, con il costo contenuto e la possibilità di aprirsi a nuova clientela.

Askoll NGS2: aumenta la potenza

NGS2 ha una potenza di 2.200 W e coppia da 130 Nm, raggiunge anch’esso i 45 km/h e ha un’autonomia massima di 71 km. Il suo motore elettrico brushless Askoll ad alta efficienza energetica è alimentato da due pacchi batteria agli ioni di litio, di serie, con una capacità complessiva di 2.090 Wh e 7,6 kg di peso ciascuno. La frenata è assicurata da freni a disco da 190 mm di diametro all’anteriore e al posteriore. 

askoll ngs
Askoll NGS2

Askoll NGS3: l’ammiraglia punta in lungo

Maggiori le prestazioni di NGS3, il motore da 2.700 W e coppia da 130 Nm consente di raggiungere una velocità massima di 66 km/h . Garantisce un’autonomia fino a 96 km, secondo la 168/2013 CE. Il motore elettrico brushless Askoll ad alta efficienza energetica è alimentato da due pacchi batteria agli ioni di litio, con una capacità complessiva di 2.800 Wh e 8,1 kg di peso per pacco batteria. L’impianto frenante con sistema CBS garantisce la massima sicurezza, in qualsiasi condizione di utilizzo. 

Potenza e resistenza NGS3

Le sospensioni, idraulica telescopica sull’anteriore e a mono-ammortizzatore sul posteriore, e le grandi ruote (80/80-16’’ l’anteriore e 90/80-16’’ il posteriore) caratterizzano tutte le versioni. Così come gli pneumatici a doppia mescola, morbidi ai lati e rigidi al centro. 

askoll ngs

Il segreto è sotto la sella

askoll ngs
display e App lavorano insieme

Come tutti gli scooter elettrici Askoll, anche i nuovi NGS hanno batterie estraibili.  Si ricaricano facilmente da qualsiasi presa elettrica o direttamente dallo scooter collegandole all’apposito caricabatteria. Il tempo per una ricarica completa da 0% a 100% è di circa 3 ore per 1kWh.askoll ngsSono inserite sotto la sella per mantenere al meglio il baricentro e l’equilibrio.

NGS2 e NGS3 sono dotati di display digitale con modulo connettività e comunicazione Bluetooth.  Possono connettersi alla nuova App Askoll Smart Drive, già scaricabile da Google play e App Store, che permette di tenere sotto controllo lo stato del veicolo. 

7 COMMENTI

  1. Sembrano veramente molto interessanti andrò al più presto in concessionaria a vederli e, se possibile, a provarli
    Pietro

  2. ho già un es3 di cui sono molto soddisfatto, ora mi chiedo: posso sostituirlo con NGS3 usufruendo degli incentivi 2020?

    • Salve, sono a conoscenza del bonus legato alla rottamazione di ciclomotori e motocicli Euro 0,1 e 2. Non di altri

      • peccato davvero, sarebbe stato bello e interessante proporre la sostituzione dei “vecchi scooter elettrici” (di qualsiasi tipo) con i nuovi modelli..

        • Be’ gli incentivi essendo sempre limitati puntano a un cambio di rotta. Per questo dalla benzina all’elettrico ha un senso enorme, invece il cambio di generazione è uno step successivo. Il suo eS3 è già da destinare alla rottamazione?

          • no no, il mio è perfettamente efficiente, ma mi è sempre piaciuto stare al passo con le novità, senza esagerare però.
            ero curioso di sapere; e chiedere a volte si fanno delle scoperte interessanti.
            grazie.

  3. mi perdonate se cambio, di poco, argomento?
    ci sono incentivi per i fuoribordo elettrici, rottamando uno vecchio a scoppio?
    grazie.

Comments are closed.