Home Auto ArtElectric, My Dream Garage, I-Link: l’offensiva di Leasys pro 500 elettrica

ArtElectric, My Dream Garage, I-Link: l’offensiva di Leasys pro 500 elettrica

0
CONDIVIDI
leasys, venaria, turismo elettrico

Raffica di iniziative e nuovi servizi firmati Leasys (qui il sito), a supporto della nuova strategia elettrica di FCA. In particolare per accompagnare il lancio della Nuova 500.

Partirà dalla Reggia di Venaria, per cominciare, il progetto ArtElecric  che la società di noleggio a lungo termine del Gruppo FCA Bank ha messo a punto in collaborazioe con il Consorzio delle Residenze Rali Sabaude. ArtElectric ha l’obiettivo valorizzare i luoghi d’arte italiani creando itinerari turistici tra regge, dimore storiche e residenze d’arte  serviti da una capillare dotazione di colonnine di ricarica per auto elettriche o ibride del gruppo FCA.

Con Leasys la ricarica è nelle dimore storiche

Leasys
La Reggia di Venaria

La prima partnership è stata firmata ieri tra Leasys e la Reggia di Venaria, residenza reale sabauda dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco e gestita dal Consorzio delle Residenze Reali Sabaude. ArtElectric nasce tra le Residenze Sabaude ma ha l’ambizione di diventare presto un progetto dal respiro nazionale e internazionale in cui il binomio turismo e arte sia sempre più vicino a quello di mobilità green. Alla Reggia di Venaria saranno installati  8 punti di ricarica presso i parcheggi. I clienti Leasys, noleggio breve o lungo termine, potranno utlizzarli per ricaricare le loro vetture. Parte degli introiti ricavati dal noleggio saranno destinati a supportare la salvaguardia del complesso monumentale della Reggia.

Con Nuova 500 altre 13 auto nel garage virtuale

ArtElectric è solo l’ultima di una serie di iniziative. C’è anche il My Dream Garage, un garage virtuale con 13 diverse vetture del gruppo FCA a scelta che i proprietari della Nuova 500 potranno avere in uso per 60 giorni all’anno. Potranno prelevarle all’occorrenza  (vacanze, gite a lungo raggio, trasferimenti in famiglia) nel più vicino dei 300 Leasys Mobility Store, prenotandole tramite App.

leasys

I modelli disponibili vanno da tutta la gamma 500 alle sportive Alfa Romeo Giulia e Stelvio; dalle  Abarth 595 e 124, alle Jeep Wrangler, Compass e Renegade; dal Fiat Ducato fino alla Maserati Levante. A seconda dei modelli selezionati il cliente potrà optare per quattro diversi abbonamenti mensili, con un canone che va da 99 a 299 euro.

Il servizio, sarà attivo in Italia e in altri 8 Paesi europei (Francia, Germania, Gran Bretagna, Spagna, Belgio, Olanda, Austria e Polonia) attraverso le concessionarie convenzionate.

L’app I-Link di Leasys per lo sharing fra amici

Sempre in funzione della massima flessibilità di utilizzo, Leasys ha lanciato anche il servizio di car sharing personale. Consente, attraverso l’app I-Link, di condividere con un gruppo ristretto di persone l’auto noleggiata a lungo termine. E’ insomma un’alternativa concreta alla proprietà di veicoli che consente di contenere costi particolarmente elevati nel caso delle auto elettriche. L’intestatario del contratto di noleggio può condividere l’uso dell’auto con una comunità di persone, fino a un massimo di 10.

leasys, app i-link

Non è necessario scambiare le chiavi: grazie all’app la vettura viene localizzata, prenotata e attivata in modalità keyless tramite smartphone. Il titolare del noleggio deciderà poi come suddividere i costi del canone mensile con gli altri utilizzatori.

LEGGI ANCHE: GaiaGo, il primo sharing residenziale