Home Tecnologia Aptera in prevendita: 1.600 km di autonomia (72 solo col sole)

Aptera in prevendita: 1.600 km di autonomia (72 solo col sole)

13
CONDIVIDI
aptera

Aptera (qui il sito) è la prima versione commerciale delle auto sperimentali che di solito partecipano alle gare del World Solar Challamnger. Sarà prodotta nella prima serie speciale l’anno prossimo. E’ un’auto a tre ruote e a due posti che grazie ad oltre tre metri quadrati di pannelli può viaggiare quasi sempre con l’energia atuprodotta. Realizza così un sogno coltivato fin da  quando i veicoli elettrici hanno iniziato a diventare mainstream (leggi anche).

Con i 180 piccoli pannelli solari, che ricoprono la vettura dal cofano anteriore all’ampia coda senza interruzione su tutte le superfini orrizzontali per 32,3 piedi quadrati, l’energia catturata consente, in giornate ottimali, di percorrere fino a 72 km. Molto più della percorrenza giornaliera di un automobilista medio.

aptera

Merito anche del design aeronautico (0,13 il coefficiente di penetrazione aerodinamica) e a una certosina ricerca di materiali superleggeri e super resistenti come il composito di carbonio/kevlar/ lino in una costruzione a sandwich.

180 pannelli solari su quasi ogni superficie orizzontale si combinano per quasi 3 metri quadrati di cattura di energia fotovoltaica

Il power train prevede due motori da 50 kW raffreddati a liquido, integrati alle ruote anteriori, oppure  tre motori quindi anche sulla ruota posteriore. Il pacco batterie sarà modulare, con autonomia da 400, 644 o 995 km. Una super versione equipaggata da batteria da 100 kWh potrà raggiungere addirittura 1.600 km. Per fare un confronto la Tesla S P100D, con una batteria analoga, raggiunge poco più di un terzo di quell’autonomia (640 km). La velocità massima è limitata a 177 km/h, ma l’accelerazione è brutale: da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi.

Il prototipo di Aptera colpisce le strade ... Di notte. Quando non c'è il sole. Sospettiamo che questo prototipo non abbia i pannelli solari su di esso

Al momento Aptera è un prototipo, ma i costruttori hanno appena aperto le prenotazioni per un’edizione speciale in due versioni (“Paradigm” e “Paradigm +”). Le due versioni costano rispettivamente 25.900 e 46.900 dollari e si possono  opzionare versando un deposito rimborsabile di 100 dollari.

aptera

Aptera Motors Cosp. ha avuto una vita travagliata. Fondata in California  nel 2006 da tre imprenditori visionari, Steve Fambro, Chrios Antony e Michael Johnson, era stata costretta a chiudere i battenti nel 2011 restituendo 22 milioni di dollari già raccolti presso gli investitori. La proprietà intellettuale e stata rilevata dal gruppo cinese Zhejiang Jonway, che però non ne ha fatto nulla e due anni fa l’ha rivenduta ai fondatori. L’attività è stata rilancaiata con una campagna di crowdfunding sulla piattaforma WeFunder che ha raccolto 2,5 milioni di dollari.

aptera

Con  le nuove risorse incamerate i proprietari hanno creato un nuovo centro di produzione e sviluppo a San Diego, in collaborazione con lo studio tecnico Munro & Associates. Il nuovo obiettivo industriale è produrre e vendere 11 mila veicoli a partire dal 2022.

LEGGI ANCHE: Lightyear One, prosegue la corsa dell’auto solare

—–Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube—— 

 

13 COMMENTI

  1. Tenterei di fare un analisi rispetto alle performance dichiarate, soprattutto in relazione alla energia prodotta dai pannelli, e inoltre mi sembra impossibile non necessitare di ricariche: pianura padana? ? inverno ? nebbia? non vorrei essere pessimista inutilmente

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome