Home Sharing AMI Mantova, come Parigi: la micro Citroen in sharing

AMI Mantova, come Parigi: la micro Citroen in sharing

2
CONDIVIDI
AMI Citroen
Sharing elettrico a Mantova

AMI Mantova, come Parigi, voilà: la città lombarda dopo la capitale francese ha scelto lo sharing elettrico con la piccolina di Citroen. Una condivisione con microcar che si adattano bene ai percorsi più urbani. Si è partiti con sei vetture, ma si vuole salire presto a 10 unità. Transito e parcheggio gratuito in Ztl.

L’iniziativa vede insieme pubblico e privato. Nella cordata l’amministrazione è rappresentata anche da Aster, società in housing del Comune. Poi i privati: Gruppo Ferrari, Playcar e Citroën. La gestione è dell’operatore di sharing mobility Playcar con la collaborazione di Gruppo Ferrari. Un buon traguardo per l’azienda di Cagliari, stando anche al comunicato stampa messo in rete dal Comune: “Il cuore di questo progetto green sarà proprio l’app Playcar che fornirà numerosi vantaggi al cittadino mantovano“. Le auto sono a disposizione in 5 zone strategiche della città: Campo Canoa, piazza Dante, corso della Libertà, piazzale Montelungo e successivamente nel parcheggio di Porta Pradella.

AMI Mantova: 30 cent/minuto, ZTL e parcheggi gratis

AMI Citroen
Provami, la tariffa mensile di lancio
AMI Citroen
Le tariffe

Quanto costa? Le opzioni sono diverse, c’è anche un abbonamento mensile di lancio, ma per la tariffa a uso libero siamo sui 30 centesimi a minuto ovvero 12 euro a ora. I benefici della scelta elettrica sono il parcheggio gratuito in Ztl dove il servizio sarà gestito da Aster. Al via anche una campagna di comunicazione chiamata “AMI Mantova”: “Con un gioco di parole si crea una connessione tra i mezzi e “l’amore” che ogni cittadino e turista dovrebbe avere per la nostra storia, il nostro territorio e la nostra splendida città“.

Come funziona

  • Scaricare l’app “Playcar Car Sharing” ed effettuare la registrazione caricando i propri documenti personali (carta d’identità e patente).
  • Inserire un metodo di pagamento ed eventualmente selezionare un piano di abbonamento per risparmiare con le tariffe agevolate.
  • Completati i passaggi sopra elencati si aprirà la mappa della città, sulla quale si vedranno i veicoli più vicini alla propria posizione.L’utente potrà prenotare la propria auto, avvicinarsi a quella selezionata e sbloccarla tramite l’app.

LEGGI ANCHE: Noleggio elettrico ad Ostuni: dopo la Twizy, test sulla piccola Ami

L’idea di AMI Mantova è stata partorita da Antonio Ferrari, amministratore delegato di Gruppo Ferrari: ”Il nostro lavoro oggi è vendere auto, ma al tempo stesso siamo consapevoli che questo è un business in forte evoluzione. E sono sempre più richieste formule di mobilità alternative al possesso della vettura”. In prima linea anche il sindaco Mattia Palazzi (ricordiamo quest’altra interessante iniziativa). E il supporto di Citroën Italia, con l’intervento diretto del direttore marketing Alessio Scutari, che sottolineato  il risvolto della valorizzazione.

AMI Mantova per Festivaletteratura 2021

In questi giorni Mantova (fino al 12) diventa un punto di riferimento nazionale con il Festivaletteratura 2021, “a cui saranno destinate ulteriori 4 vetture in esclusiva per i giorni del festival“. Un’altra iniziativa arriva da Playcar e Gruppo Ferrari, per tutta la durata del Festival, con  l’offerta di un buono omaggio da 10 euro su tutti i noleggi, inserendo il codice promozionale festival21mn direttamente nell’app al momento del pagamento.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

Apri commenti

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome