Home Nautica Alonso navigherà in elettrico con il catamarano Sunreef

Alonso navigherà in elettrico con il catamarano Sunreef

0
CONDIVIDI
sunreef

Alonso navigherà in elettrico  e si vedrà anche lungo le coste della Sardegna. Il due volte campione del mondo di Formula 1 a settembre  ha commissionato un catamarano 60 Sunreef Power Eco personalizzato.

Alonso
Fernando Alonso ha scelto la navigazione elettrica

Una buona notizia per Sunreef Yachts vista la notorietà del pilota che ha scelto la propulsione elettrica – pacco batteria da 250 kWh e due motori da 180 kW – alimentata anche da quasi 70 metri quadri di pannelli solari.

Autonomia? A bassa velocità, parliamo di pochi nodi, dal cantiere l’annunciano illimitata.  Attenzione: bene il solare, ma Alonso vuole navigare tra Costa Azzurra, Corsica e Sardegna. In mare aperto. Nella scheda tecnica di 60 Sunreef è previsto un gruppo elettrogeno, necessario per le rotte lunghe

La scelta elettrica  di Fernando Alonso

catamarano
Il catamarano alimentato anche da 70 metri quadri di pannelli solari

Non abbiamo intervistato il campione, ma Sunreef Yachts ci ha messo a disposizione alcune impressioni e parole di Alonso.

Perché la scelta elettrica? Risponde Alonso

Il mondo si sta muovendo in questa direzione. Siamo più consapevoli e vogliamo più sostenibilità. Abbiamo assistito a importanti cambiamenti negli ultimi anni nella mobilità globale e per me ha perfettamente senso optare per un catamarano elettrico. Questo tipo di nave ti dà un legame più stretto con i mari. Il mondo sta diventando elettrico e anche gli yacht dovrebbero seguire.

Quali sono i tui must di bordo? 

Un barbecue, che per me è un must. Mi piacciono molto le lunghe serate con amici e familiari è essenziale per me. Mi piacerebbe anche avere un buon sistema audio poiché la musica sarà una parte importante dello stile di vita a bordo. Infine, avrò sicuramente dei water toys a bordo per goderci sia il relax  che lo sport.

Dove porterai il tuo yacht?

Probabilmente risiederò a Monaco. Navigherò in Costa Azzurra, Corsica e Sardegna. Il sud della Francia e il Mediterraneo saranno la mia area di crociera.

Come armatore cosa ti aspetti da uno yacht?

Questo sarà il mio primo yacht, quindi non ho niente di particolare  in mente. Voglio che sia sempre pronto a partire. A volte esco in mare impulsivamente, quindi voglio assicurarmi che  sia affidabile. Voglio uno yacht di cui mi posso fidare.  So che la tecnologia su questo yacht elettrico è complessa, ma posso anche vedere lo sforzo che Sunreef Yachts sta mettendo in questo, quindi mi sento molto fiducioso. Non vedo l’ora di trascorrere del tempo a bordo.

Qual è la tua visione di una giornata perfetta in mare?

La mia giornata perfetta in mare non inizia troppo presto. Sarebbe un giorno di riposo, a cominciare dalla colazione a bordo con amici e famiglia. Poi nuoto e mi dedico ad alcuni sport acquatici. Dopo pranzo, relax. La cena con barbecue.

Il colloquio con il venditore si conclude con l’immancabile domanda sui motivi della scelta del cantiere: “Sunreef Yachts è noto per l’alta qualità e si è guadagnato un’ottima reputazione negli ultimi due decenni. Sunreef Yachts ha soddisfatto tutte le mie esigenze in termini di spazio, esperienza in catamarano, stile di vita e lusso“.

Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it — 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome