Home Ricarica e Bollette A2A vince a Ozzano: 14 colonnine

A2A vince a Ozzano: 14 colonnine

0

A2A vince a Ozzano: installerà 14 colonnine entro sei mesi dalla stipula del contratto, con potenze da 50 e 22 kW, con presa anche per le due ruote.

a2a vince a ozzano
Fabio Pressi, n.1 di A2A E-mobility.

A2A vince a Ozzano, installerà fast da 50 kW e quick da 22

L’utility lombarda segna un punto nel territorio dell’Hera, vincendo la gara indetta dal Comune a pochi km da Bologna per dotarsi di una rete di ricarica adeguata. Hanno partecipato sette operatoriA2A E-mobility ha vinto proponendo installazione, fornitura e gestione di tutte le colonnine individuate nel bando comunale. Con l’assicurazione di alimentarle con energia da fonti rinnovabili e di renderle funzionanti in tempi celeri. Espletati i passaggi burocratici, è verosimile che le ricariche siano funzionanti entro l’anno. Fornendo un servizio non solo a chi vive a Ozzano, ma anche a chi transita sulla via Emilia o in autostrada da e per la Romagna. Verranno installate colonnine di due tipi: fast (fino a 50 KW in DC) e quick (fino a 22 KW in AC), con possibilità di ricarica di due auto in parallelo. La quick sarà dotata anche della presa per i motocicli elettrici.

a2a vince a ozzano
La vice-sindaco di Ozzano, Mariangela Corrado

Le ricariche in luoghi pubblici,  frazioni comprese

Quanto alla distribuzione delle colonnine, anche qui il progetto dell’Amministrazione è di includere l’intero territorio comunale, frazioni comprese. Saranno coperte  le zone del capoluogo più le frazioni di Maggio/Tolara, Ponte Rizzoli e Mercatale. Questo secondo il piano E-CHARGE adottato a fine 2022 dalla Giunta comunale. Con l’indicazione   dei luoghi pubblici in cui è possibile prevedere le installazioni nel breve e nel lungo periodo. La vice-sindaco e assessore all’ambiente Mariangela Corrado spiega: “L’intenzione che ci ha guidato nel predisporre il piano è di attuare l’infrastrutturazione del territorio in modo razionale, efficiente ed a servizio dei diversi ambiti urbani. Con l’impegno da parte dell’attuatore di mantenere adeguate le colonnine rispetto all’evoluzione delle tecnologie delle auto elettriche“.

– Iscriviti a Newsletter e canale YouTube di Vaielettrico

Vesper
Apri commenti

Rispondi