Home Alla ricarica A Olbia le colonnine di Enel X (e tagliaerba elettrici per il...

A Olbia le colonnine di Enel X (e tagliaerba elettrici per il verde)

0
CONDIVIDI
colonnina
L'inaugurazione di una delle stazioni di ricarica Enel X a Olbia

A Olbia 60 punti di ricarica con Enel X, quasi altrettanti a Quartu Sant’Elena dove il Comune ha concesso il suolo pubblico  per 29 spazi dove installare le colonnine e si aspetta il bando per il fornitore.

Il progetto di Olbia è fondamentale per l’accoglienza turistica e per tutti i residenti che devono traversare il mare. Se non si può ricaricare in navigazione (leggi qui) sono fondamentali le colonnine a terra. Nella stessa città per la cura del verde si è passati all’elettrico.

Olbia, pronte le prime 5 stazioni con 10 ricariche

Olbia
L’app di Enel X

Nella città marina del nord Sardegna sono attive le prime 5 stazioni Enel X con 10 punti di ricarica. Il nuovo servizio è il frutto dell’accordo tra l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Settimo Nizzi ed Enel X. «Siamo molto soddisfatti dell’accordo con il Comune di Olbia che permette alle persone di avvicinarsi in modo facile e consapevole al mondo della mobilità elettrica, l’unica vera opzione per spostarsi sul territorio nel pieno rispetto dell’ambiente», parole del responsabile e-Mobility Italia di Enel X, Federico Caleno. Sulle stesse onde il sindaco Nizzi: «Abbiamo trovato in Enel X Mobility un interlocutore ideale. Condividiamo infatti la visione del rispetto della qualità dell’ambiente e dello sviluppo del turismo“.

Olbia: in tutto 60 colonnine, anche le fast da 50 Kw

«A regime saranno circa 30 le infrastrutture, per un totale di 60 punti di ricarica, installate nell’ambito del Piano Italia di Enel X. Due le tipologie: Juice Pump, con ricarica veloce in corrente alternata e continua con potenza fino a 50 kW, e Juice Pole da 22 + 22 kW in corrente alternata», questo il riepilogo l’assessore ai lavori pubblici Gian Piero Palitta.

Olbia
Il sindaco Settimo Nizzi

Ad oggi sono state completate 20 installazioni (8 Juice Pump e 12 Juice Pole) e le colonnine già attive sono cinque, quattro Juice Pump (due in via Basa presso i centri commerciali, una nel piazzale Bardanzellu e una in Piazza fra Paolo da Cuglieri) e una Juice Pole a San Pantaleo. Inaugurate alla presenza del sindaco Settimo Nizzi e di Stefano Orefice, responsabile commerciale di Enel X per la Sardegna. Con l’app “Enel X JuicePass” è possibile localizzare la colonnina, c’è l’interoperabilità tra i gestori, più vicina al punto in cui ci si trova.

In azione 5 robot autonomi elettrici per la cura del verde

tagliaerba
I 5 robot Husqvarna Automower

La riduzione delle emissioni passa anche per i 5 robot tagliaerba Husqvarna Automower acquistati dal Comune: “Sono alimentati unicamente da energia elettrica: sia le emissioni sonore che quelle di CO2 sono quindi pari a zero“, sottolinea il sindaco. Un’ottima iniziativa (leggi qui il modello Moena) perché così si elimina il veleno che di solito si respira quando lavorano i modelli termici. I robot olbiesi sono autonomi e si ricaricano da soli tramite un sistema a induzione. Sono stati personalizzati dal Fab Lab cittadino con scocche che riproducono la coccinella, la rana, l’ape e spiderman.

Aeroporto Cagliari: chi ricarica ha parcheggio gratuito, 29 colonnine a Quartu 

colonnina
Colonnina di Ricarica Srl all’aeroporto di Cagliari

L’offerta dei servizi di ricarica cresce anche a Cagliari, quest’estate nel parcheggio terminal dell’aeroporto di Elmas è stata installata una stazione fast da 50 kW. Un progetto che ha visto la collaborazione tra SOGAER, società di gestione dell’aeroporto,  e Ricarica S.r.l. che fornisce energia da rinnovabili. Interessante il progetto: chi ricarica ha diritto a due ore di sosta gratuita nel parcheggio. Si mobilitano per le infrastrutture elettriche anche a Quartu Sant’Elena dove l’amministrazione comunale ha concesso il suolo pubblico per realizzare 29 stazioni di ricarica grazie ad un progetto regionale.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome