Home Nautica A Monaco il pontile di Aqua: ricarica 20 barche in contemporanea

A Monaco il pontile di Aqua: ricarica 20 barche in contemporanea

0
CONDIVIDI
Nautica elettrica
Un caribatteria aqua superpower fast

Si chiama E-Dock il pontile che  ricarica fino a venti barche in contemporanea. Se lo regala Monaco Energy Boat Challenge per i suoi primi dieci anni, grazie all’operatore Aqua superPower con cui ha stretto l’accordo. 

L’annuncio con le nuove date di Monaco Energy Boat: dal 3 all’ 8 luglio 2023

La notizia arriva con l’annuncio della decima edizione di Monaco Energy Boat  dedicato alle barche elettriche che vede protagonisti ingegneri e professionisti. Si sfideranno – più sulla riduzione dei consumi che sulla velocità –  dal 3 all’8 luglio 2023.

L’evento è organizzato dallo Yacht Club de Monaco in partnership con la Fondazione Principe Alberto II di Monaco, nell’ambito dell’iniziativa Monaco Capital of advanced yachting, con il supporto di Credit Suisse, Bmw, Sbm Offshore e il cantiere navale Oceanco.

Nautica elettrica
Una stazione di ricarica Aqua Superpower

Arriva la nuova E-Boat Rally: sfida di 16 miglia nautiche fino a Ventimiglia

Tra le novità,  l’arrivo di una nuova classe che si somma alle tradizionali Solar, Energy e Open Sea, per le imbarcazioni ideate e costruite dalle Università in gara, con la prima E-Boat Rally, sfida di 16 miglia nautiche fino a Cala Forte (Ventimiglia, Imperia) tra le barche elettriche già disponibili in commercio.

barca solare
Una edizione precedente della manifestazione dedicata alle barche solari

Vanno bene i prototipi ma cogliamo l’occasione per far vedere come navigano le barche in commercio.

Il più grande raduno mondiale di barche elettriche con 55 unità in gara

L’innovazione è sinonimo di Monaco. Per festeggiare i dieci anni noi vogliamo dimostrare che la tecnologia esiste ed è efficiente ed efficace. Quale modo migliore per celebrare questo traguardo che organizzare il più grande raduno mondiale di imbarcazioni elettriche?”. Parole di Bernard d’Alessandri, segretario generale dello Yacht Club de Monaco, ricordando che il prossimo anno parteciperanno oltre 55 barche.

La banchina per ricaricare insieme 20 barche

Si fa festa, si punta allo sport, ma una delle innovazioni più interessanti offerte dalla manifestazione è la presentazione, con importanti riflessi pratici vista la grande partecipazione di barche, del primo pontile di ricarica marina.

AQUA colonnine barca
Aqua charging allo Yacht Club de Monaco

La novità è frutto della  partnership con Aqua superPower che sta costruendo la rete globale di ricarica rapida marina. Per l’occasione, infatti, la società lancerà il primo E-Dock, un pontile di ricarica rapida con la capacità di rifornire di energia 20 barche in contemporanea. Una rivoluzione visto che finora ha fatto notizia anche il collocamento anche di una sola “colonnina”.

Non sono stati divulgati i dettagli tecnici, ma le singole colonnine di Aqua superPower hanno una potenza da 75 kW a salire. Insomma colonnine che in poche decine di minuti riescono a ricaricare anche batterie con grandi capacità. E si evitano i problemi

Il porto come stazione di  ricarica pulita

L’innovazione è fondamentale e da un lato più semplice rispetto al settore automotive visto che  le barche ormeggiano per la quasi totalità nei porti e anche la notte. Con pontili di questo tipo è possibile, nei Marina più attrezzati che offrono anche il servizio di assistenza 24 ore su 24, garantire il servizio a una gran quantità di imbarcazioni.

Monaco
La ricarica di un gommone elettrico Vita in servizio allo YCM di Monaco Foto Simone Spada

La struttura del pontile è di bambù e servirà le barche della Open Sea Class, aperta principalmente agli espositori della YCM Marina e alle unità già sul mercato o pronte ad entrarvi. Lo spiega  il Ceo di Aqua superPower Alex Bamberg: “Siamo la prima rete di ricarica elettrica rapida dedicata alle imbarcazioni. L’obiettivo è di arrivare a installare ovunque corridoi di ricarica nelle marine per rendere il mondo della nautica elettrica una realtà. Abbiamo lavorato a stretto contatto con lo Yacht Club de Monaco per diversi anni: hanno avuto fiducia in noi e sono stati pionieri nel credere e dimostrare che la navigazione elettrica è il futuro”.

barca Bologna
La barca degli universitari bolognesi presente e vincente a Monaco

Parallelamente agli eventi che si svolgeranno in mare,  sarà aperto  un Innovation Lab a terra, dedicato all’industria e ai  ricercatori, dove lo Ycm esporrà progetti e novità selezionate dalla giuria del Monaco Energy Boat Challenge.  Ricordiamo che nella parte competitiva riservata ai team universitari sono salite sul podio due realtà italiane: Bologna e Milano.

LEGGI ANCHE: Aqua superPower con e-concept per la ricarica nautica

Come partecipare

I premi Best of Innovation sono in palio in quattro categorie: sistema energetico alternativo (batteria, celle a combustibile, ecc.), sistema di propulsione alternativo, nuovi materiali e yacht/imbarcazione innovativi e sostenibili. I progetti presentati devono essere applicabili all’industria nautica e mostrare un impatto positivo sullo sviluppo sostenibile e la prova di portare qualcosa di innovativo nel settore. Le domande di partecipazione  si possono già inviare, per tutte le informazioni basta cliccare qui.

– Iscriviti a Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico-

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome