Home Agenda eventi A Modena la Via Vandelli in e-bike (5 settembre)

A Modena la Via Vandelli in e-bike (5 settembre)

0
CONDIVIDI
itinerari ebike

In sella a una e-bike per scoprire la Via Vandelli: la storica strada commerciale e militare, realizzata a metà del XVIII secolo per collegare Modena, capitale dell’omonimo ducato, e Massa. Un percorso elettrico nei territori dei paesi modenesi di Palagano, Pievepelago, Riolunato e Lama Mocogno.

La manifestazione del 5 settembre “La via Vandelli, tra storia e leggenda”  al suo debutto, siamo alla prima edizione, è organizzata da Stray Dogs (qui il sito con le proposte in e-bike), insieme al gruppo Emilia Romagna Responsabile e alcuni produttori locali del territorio, ovvero una scuola sci e snowboard che organizza anche corsi ed eventi  dedicati a e-bike, trekking, ciaspolate e altri sport.

Il programma della Via Vandelli in elettrico

Il programma prevede una pedalata elettrica dedicata a ragazzi e adulti e due percorsi trekking per i più piccoli.  Si parte da Casa Guerri, frazione del Comune di Pievepelago  per attraversare un itinerario che si snoda lungo la storica via Vandelli. L’evento ha ottenuto il patrocinio dei quattro Comuni e della Provincia di Modena con l’obiettivo di valorizzare la memoria storica e promuovere la via Vandelli presso i modenesi che non la conoscono. Senza dimenticare la valorizzazione in chiave turistica di un territorio ricco di siti ambientali e storici in cerca di un turismo più responsabile.

Previste lezioni storiche e degustazioni in prodotti locali

e.bikeLe attività inizieranno alle 9.30 e proseguiranno fino alle 18.30. I tour con le bici elettriche hanno durata di due ore e  si può contare sull’assistenza di personale specializzato. Sono previsti anche momenti di approfondimento storico grazie ai racconti di scrittori e storici come Giulio Ferrari. Da non perdere i mercatini organizzati dai produttori locali con le specialità tipiche. Insomma spazio alla degustazione delle bontà delle aziende locali.

Per prenotare la partecipazione all’evento, con la partecipazione delle guide ambientali escursionistiche dell’associazione nazionale AIGAE, si può telefonare al  351 5315915 o scrivere alla mail asdstraydogs@gmail.com.

LEGGI ANCHE: Parma: gita elettrica tra castello e vigneti