Home Auto A Modena più incentivi e piloti elettrici

A Modena più incentivi e piloti elettrici

0
CONDIVIDI
Evento in Piazza Grande

A Modena, città dei motori, il Comune offre incentivi per i veicoli elettrici e sono centinaia i modenesi che aderiscono al progetto.

Quando si parla di Modena, si pensa subito alle macchine più veloci del mondo, ai bolidi, alla Ferrari, alla Maserati, alla Pagani. Motori potenti, gomma calda, rumore, puzza. Ma anche nella capitale della Motor Valley aumentano i cittadini che si convertono all’elettrico, alla mobilità sostenibile e silenziosa.

TRegalo elettrico per il sindacoSecondo una statistica fornita dal Comune dal 2001 al 2013 sono stati concessi contributi per 1 milione di euro a 4.249 modenesi che hanno acquistato un mezzo ecologico. E i dati 2017 confermano l’interesse per la mobilità a emissioni zero: sono state oltre 200, un numero considerevole in proporzione alla diffusione della mobilità elettricain Italia, le domande di contributo presentate al Comune per l’acquisto di veicoli elettrici ma anche di kit per l’elettrificazione. Richieste che si traducono in 45 mila euro di risorse messe a disposizione dall’amministrazione.

Si tratta di somme piccole, in particolare se confrontate con quelle delle città altoatesine di cui abbiamo scritto su VaiElettrico, ma si sono superate le aspettative: dai 20mila euro stanziati in un primo momento si è passati a 30mila nel mese di agosto, infine altri 15 mila, per un totale di 45mila, nel mese di dicembre. Con l’ultima integrazione si riuscirà a rispondere a tutte le domande arrivate nelle scrivanie comunali. Non solo da cittadini, ma pure da organizzazioni private ed enti pubblici con sede operativa nel capoluogo. Gli incentivi sono stati confermati con uno stanziamento da 20mila euro, ma viste le domande del 2017 forse conveniva ipotizzare maggiori risorse.

Come fare per gli incentivi 

Il contributo massimo previsto corrisponde al 20 per cento del prezzo del mezzo o del kit, Iva inclusa: fino a 250 euro per biciclette a pedalata assistita, a 150 euro per il kit che trasforma le biciclette in quelle ‘elettriche’ e a 350 euro per ciclomotori o motoveicoli a 2/3 ruote a trazione esclusivamente elettrica. I contributi verranno liquidati fino a esaurimento risorse secondo l’ordine delle domande pervenute.

Mi Muovo elettrico a Modena
I contributi possono essere richiesti dai cittadini per un solo veicolo o kit per l’elettrificazione, e dalle organizzazioni per un massimo di tre veicoli/kit, e prima di poter accedere a nuovi contributi devono trascorrere almeno 24 mesi dalla data di erogazione del precedente.  Per tutte le informazioni basta scriverere a questo  indirizzo di posta elettronica:  giulia.gozzi@comune.modena.it)

Oltre agli incentivi  a Modena i veicoli elettrici possono accedere alla Zona a traffico limitato e sostare gratuitamente sulle aree di sosta a pagamento, ma per accedere alle agevolazioni i proprietari di veicoli elettrici interessati dovranno richiedere preventivamente l’apposita autorizzazione all’ufficio autorizzazioni Ztl del Comune.