Home Alla ricarica A Bucarest 34 punti di ricarica installati da Enel X

A Bucarest 34 punti di ricarica installati da Enel X

0
CONDIVIDI

A Bucarest Enel X Romania ha installato e messo in funzione una rete di 34 punti di ricarica. In genere si tratta di stazioni con due allacci da 22 kW ciascuno.

A Bucarest, ma presto anche a Timisoara, Sibiu…

Le installazioni nella capitali fanno parte di un piano più ampio che riguarda tutta la Romania. Enel X ha il più grande piano di infrastruttura pubblica di e-Mobility del Paese, che include l’installazione di circa 2.500 punti di ricarica di qui al 2023. L’installazione dei punti di ricarica Enel X proseguirà con altre unità a Bucarest, Timișoara, Sibiu e Constanța: l’investimento complessivo è stimato in una cifra compresa tra i 15 e i 20 milioni di euro.

A Bucarest L’infrastruttura installata si basa sulle nuove soluzioni di ricarica intelligenti della linea di business globale Enel X. La maggior parte delle prime serie di punti di ricarica sono unità da 2×22 kW, denominate JuicePole, che consentono la ricarica di due veicoli elettrici contemporaneamente.  Ma le soluzioni installate riguardano anche la ricarica rapida JuicePump (50 kW DC, 22 o 43 kW AC), e consente la ricarica di due veicoli contemporaneamente.

Le tariffe a partire da 0,27 euro per kWh

A partire da questa estate è stato applicato un modello tariffario in base al quale si può ricaricare a partire da 1,29 lei (0,27 euro/unità di ricarica (1unità di ricarica=1 kWh).  Gli utenti potranno ricaricare i loro veicoli presso i punti di ricarica Enel X utilizzando l’ app mobile JuicePass. Si tratta dell’interfaccia unica per i clienti Enel X per accedere a oltre 50.000 punti di ricarica pubblici in 18 paesi europei, sfruttando l’interoperabilità con le reti di IONITY e SMATRICS. L’app può essere scaricata da Google Play o App Store ed è possibile accedere a una guida all’installazione sul sito enelx.ro.

A BucarestSpiega Marius Chiriac , Responsabile Enel X Romania: “Le vendite di veicoli elettrici e ibridi sono in costante aumento, anche durante il periodo difficile che stiamo affrontando. Siamo fiduciosi che il segmento elettrico manterrà il suo percorso ascendente. In particolare in Romania anche a causa del rilancio del programma governativo Rabla Plus, che si è rivelato di reale valore per i clienti“.

— Leggi anche: con Juiceplan Enel X va nelle case americane