Home Moto & Scooter LiveWire, Harley-Davidson fulmina i suoi fan

LiveWire, Harley-Davidson fulmina i suoi fan

0
CONDIVIDI

L’Harley Davidson ha annunciato che nei prossimi mesi metterà in commercio la prima moto completamente elettrica, la LiveWire.

Ma la reazione degli appassionati harleysti non si è fatta attendere. E non è stata certamente positiva, come si è visto ieri durante la trasmissione Melog condotta da Gianluca Nicoletti su Radio 24. Nessuno, o pochissimi, ascoltatori, infatti, sembrano disposti a rinunciare al rombo brevettato della storica bicilindrica americana. I commenti più frequenti sono stati di questo tenore: «Guidare una Harley che non fa rumore è come uscire con una bella donna senza andarci a letto». Oppure: «E’ come mangiare il pollo arrosto con i guanti».

Insomma, pare improbabile che il salto nell’universo delle emissioni zero possa risollevare l’azienda Usa dalla grave crisi che la attanaglia da qualche tempo. Le vendite l’anno scorso sono scese del 6,7% a livello globale, con gli Stati Uniti che da soli segnano un meno 8,5%. E per quest’anno la casa prevede di vendere  236.000, cioè quasi 7.000 in meno rispetto a quelle vendute nel 2017.

La Casa di Milwakee aveva già provato a «cambiar pelle» acquistando anni fa la supersportiva italiana MV Agusta (poi rivenduta ai Castiglioni per un dollaro) e in estate si era fatta avanti anche per comprare la Ducati quando il gruppo Vw aveva annunciato di volerla vendere. Ora cerca di attrarre i Millennials puntando alla propulsione del futuro, pulita e discreta. Il concept LiveWire era già stato presentato al pubblico in diverse occasioni (fece la prima comparsa a New York nel 2014) ed è stato addirittura messo in strada per girare spettacolari scene dell’ultimo sequel delle serie cinematografica Avengers, con Scarlett Johansson in sella. Ora arriva l’annuncio che è iniziata la produzione di serie ed entro un anno e mezzo la Harley-Davidson full electric  sarà in vendita.

Non è scontato che il modello definitivo sia identico o simile al prototipo visto ai saloni e poco o nulla si sa per il momento delle caratteristiche tecniche. I progettisti si sono dati l’obiettivo di ottenere un’autonomia di almeno 100 miglia, un’accelerazione da o a 100 km/h in meno di 4 secondi e un prezzo inferiore ai 50 mila dollari. «Ci stiamo preparando per portarla sul mercato in 18 mesi» ha detto l’amministratore delegato, Matt Levatich. Il cheif financial officer, John Olin, ha aggiunto che «Harley Davidson intende spendere 25-50 milioni di dollari all’anno nei prossimi anni sulla tecnologia elettrica con l’obiettivo di diventare leader anche in questo mercato».